Parla con me

se vuoi scrivermi o parlarmi privatamente la mia e-mail personale è: rino@rinopruiti.it il mio cellulare : 331 6002304

Annunci

134 thoughts on “Parla con me

  1. Ciao Rino,mi chiedo e ti chiedo:<Ma perché bisogna versare dei soldi per votare alle primarie quando già versiamo dei bei soldoni ai partiti col finanziamento pubblico?

  2. La quota che si versa alle primarie è un contributo volontario per coprire le spese sostenute. Personalmente sono contrario al finanziamento pubblico dei partiti così come è organizzato.
    Io non sono candidato da un partito ma dalla lista civica “per Buccinasco” che ha versato di tasca propria i fondi necessari al pagamento delle sale (circa 100 euro a sala come stabilito dal Commissario di governo) + tutti gli altri costi.
    Le primarie sono momento straordinario di democrazia e di partecipazione… un euro ben speso. Comunque si è deciso che chi non vuole contribuire voterà lo stesso.
    Personalmente versero 10 euro.

  3. Sono un giovane di buccinasco adesso non posso per vari problemi ma gia mi sto organizzando una gran lista di tutti giovani per non vedere sempre le solite faccie che in un modo nell’ altro fate sempre i vostri interessi d’altronte la politica vi insegna basta vedere il nostro governo…….. Io mi chiedo ma perche non andate fuori dalle p… e date un po spazio ai giovani che siamo il futuro della nostra terra cosi bella ma cosi male amministrata…..

  4. Caro ciovane piccolo imprenditore onasto di Buccinasco se lavori 14 ore al dì,dove lo trovi il tempo per fare politica?
    Ah,ho capito,lavori un solo ciorno alla settimana.
    Che dici? al mese????
    Lavori un solo ciorno al mese?…allora qualche speranziella ce l’hai !!!
    Buttati con Ciereda.

  5. A proposito di trasporti giudico del tutto insufficiente il trasporto pubblico nel nostro paese, spero che la nuova giunta voglia puntare fortemente su un riesame completo del problema trasporti pubblico.
    Andando al nocciolo del problema perchè non prevedere due collegamenti alle metropolitane diretti uno per assago e uno per bisceglie con poche fermate e soprattutto perche il 351 non funziona alla domenica ?
    Inoltre visto che il Comune di Milano prevede riduzioni e persino abbonamenti gratis per i cassaintegrati perchè non verificare se è possibili applicare lo stesso criiterio da noi.
    Ciao Buon Lavoro
    Roberto Vergani

  6. Roberto, va benissimo quello che dici ma bisognerà lottare per ottenerlo. In questo momento il Commissario ha tagliato anche quel poco che eravamo riusciti a portare a casa con fatica. La battaglia deve essere condotta su due fronti, quello interno comunale trovando dei fondi e quello esterno con Milano e ATM che di solito se ne fregano delle nostre esigenze sacrosante. Se da maggio governeremo ancora questo Comune, non dubito che il neo Sindaco GB Maiorano si attiverà con la Giunta milanese per ottenere quello che fino ad ora non è stato ottenuto.

  7. Ciao Rino, leggo adesso sul Giorno sud milano di un poker di Comuni per la legalità che comprende anche buccinasco …e farne un post riprendendo la notizia no ??

  8. Roberto,,, ma quand’è che ti fai un blog e ci pubblichi quello che vuoi? La notizia che hai letto è vecchia, è una cosa positiva ma mi suona molto demagogica, certo abbiamo bisogno di “protocolli” ma poi bisogna avere una macchina comunale e degli amministratori che siano all’altezza di questi manifesti di legalità.

  9. Ciao Rino, tu hai dimostrato ampiamente di avere idee e iniziativa in fatto di ambiente e di ecologia.
    Volevo chiederti da dove prendi spunto e più in generale come nascono queste idee.
    Grazie
    Claudio

  10. Buongiorno,
    Le cosa ne pensa che ad oggi non abbiamo avuto ancora una risposta dal Comune di Buccinasco alla nostra mail del 16/04/2012) qui sotto?

    Data: 16-apr-2012 10.44
    A: ,
    Cc: , , , , , ,
    Ogg: I: sistemazione vetri Scuola di Robarello Buccinasco

    Buongiorno,
    a nome di tutti i genitori della scuola di Robarello noi rappresentanti di classe, in relazione al Vs. sopralluogo in data 11/04/2012 dove avete constatato la rottura del vetro in classe 1^D (e relativa sostituzione in data 12/04/2012) e, poi, visionato tutte le finistre e porte finistre della scuola sulle quali avete apposto dei nastri di sicurezza e dato l’indicazione di non aprirle in quanto non sicure ma, nello stesso tempo, giudicando, in attesa di interventi di riparazione, l’agibilità della scuola stessa, volevamo sapere la data di inizio lavori per rendere sicure tutte le finestre che non si possono, nel frattempo, aprire. In realtà, dalla ciricolare apposta venerdì scorso all’uscita della scuola abbiamo constatato che anche le porte finestre dell’ingresso della scuola Le avete ritenute non sicure ma, per necessità quotidiane di ingresso e uscita dei bambini, è necessario, nel frattempo, utlizzarle.

    Restiamoi in attesa di un Vs. cortese cenno di riscontro.

    Cordiali saluti.

    I rappresentanti della Scuola di Robarello in vece di tutti i genitori

  11. Claudio ti ringrazio, io sono più di venti anni che cerco di tenermi al passo con quanto succede in tema ambientale nel resto del mondo, collaboro con diverse riviste online che trattano temi legati all’ecologia, ma la mia fonte d’ispirazione più importante sono i consigli dei Cittadini, cioè la saggezza popolare che difficilmente sbaglia.

  12. x Rappr. Scuola di Robarello, penso male, cioè credo che oggi in Comune non ci sia la disponibilità e il rispetto per la scuola pubblica. Lo spostamento di personale che ha sempre seguito le manutenzioni ordinarie ad altro incarico è stato un errore madornale. Solleciterò un intervento come “cittadino responsabile”. Dovete avere pazienza e fiducia, quando saremo nella stanza dei bottoni comunale sapremo rimediare con spirito di servizio e disponibilità personale a tutte queste inadempienze e ritardi.

  13. Ciao Rino cosa ne pensi del traffico che è andato aumentando negli anni nella zona di Gudo Gambaredo dove molte persone con mezzi anche di grossa cilindrata usano le strade di campagna come scorciatoia per tornare a casa nei comuni limitrofi obbligando i mezzi agricoli a farsi da parte per favorire il passaggio delle auto.

  14. Claudio, sinceramente è la prima volta che lo sento, se è così direi che è grave, del resto in un Comune allo sbando ci sta pure questo…

  15. Rino, purtroppo è sempre più diffusa la pratica di scaricare cemento contenente amianto in parchi e zone agricole, problema che tu conosci bene.
    Secondo te, come può un singolo Comune arginare il problema?

  16. Claudio c’è un solo modo che funziona: il controllo capillare del territorio e la repressione severa. Quando ci sono scarichi bisogna anche intervenire subito e rimuovere (se è su terreno pubblico), questo perchè i rifiuti “attirano” subito altri rifiuti. Un territorio pulito, ordinato e curato non invita a scaricare schifezze, viceversa si. Quando ero assessore avevo attivato un gruppo di “guardie ecologiche volontarie“, con la collaborazione di LEGAMBIENTE, andavano in giro a controllare, parlare con i Cittadini, fotografare e segnalare… va rimesso in piedi di nuovo.
    Per il parco agricolo sud Milano serve la collaborazione SERIA tra Comuni, ma su questo sono ottimista, non sarà facile e non sarà immediato ma vedrete che i risultati arriveranno.

  17. Si ok, sono d’accordo se si parla di rifiuti in generale, ma chi scarica questo materiale pericoloso viene probabilmente da km di distanza però a pagare sarà sempre il comune che rimuove e quindi bonifica? giusto?

  18. Buongiorno, in merito ai quartieri Milano Più e Buccinasco più, sono a chiedervi il vostro programma in caso di vittoria alle elezioni. E’ da anni che la zona è bistrattata, cominciando dalla rotonda davanti alla scuola e sino a tutte le aree verdi, in questi giorni l’erba è alta 1 m, e i marciapiedi ? Soprattutto nel perimetro della Milano più, come farebbe un invalido con la carrozzella ? Ringrazio anticipatamente per la risposta.

  19. Massimo, su quella zona abbiamo detto molto e dovremo fare molto (chiaramente non in due giorni). Milano+ e Buccinasco+ vanno “armonizzati creando delle zone di incontro sicure per mamme e bambini,anche la situazione parcheggi va rivista, così come la destinazione della “piazza” centrale. Vogliamo riprendere anche tutte le cose previste e mai attuate della convenzione del 2004, cioè la realizzazione di piste ciclabili, completamento forestazione e creazione di un parco unico con Assago.

  20. Grazie della risposta, sono conscio che non avete la bacchetta magica, ma al momento sarebbe già d’ampio respiro avere le aree a verde regolarmente manutentate e pulite, oltre che i marciapiedi intorno al perimetro di Milano+ con le radici eliminate e ripristinati nelle parti ammalorate. Almeno questa piccola promessa gli abitanti di Buccinasco+ e Milano+ la possono ottenere ? n.b. non da marinaio ):-

  21. Bravi, avete chiuso un capitolo orrendo di storia amministrativa di Buccinasco, adesso il cammino continua, per festeggiare la vittoria aspetto questo autunno una piantumazione straordinaria massiccia di alberi a Buccinasco, ma di altezza almeno 4 metri non i soliti ramoscelli che vedremo alberi tra 40 anni … (e qualche sempreverde … mi raccomando!Auguroni , Enrico Vigo

  22. Proposta x migliorare l’affluenza dei cittadini ai mezzi pubblici: Oltre a migliorare e studiare bene gli orari e la frequenza dei collegamenti…siano essi GRATIS. In tempi di crisi sarebbe un bel gesto e molte persone utilizzerebbero il mezzo pubblico in luogo di quello privato.

    I costi? Ipotizziamo 100 corse al giorno (stando molto larghi) , moltiplichiamo x 30 utenti a corsa (anche qui stiamo larghini) e ipotizziamo un biglietto “mancato” di 1,5 euro. Il Comune rinuncerebbe al massimo a 4500 euro al giorno (anche se far pagare 1,5 euro per andare ad Assago o a Bisceglie e’ un furto e quasi tutti preferirebbero il mezzo privato, rendendo inutili gli investimenti fatti)

    Questa e’ la somma massima cui il Comune dovrebbe rinunciare , in realta’ la stima piu’ corretta sarebbe molto piu’ bassa considerando che la quota abbonamenti e le esenzioni varie abbasserebbero la tariffa media pagata.

    Avremmo in compenso riduzione di traffico , inquinamento e costi privati. Non ultimo un servizio PUBBLICO.
    Qualche consulenza in meno in progetti che spesso rimangono sulla carta e i soldi saltano fuori.
    Andrea Bignamini

  23. ad oggi le aiuole e gli spartitraffico di via Guido Rossa hanno le aiuole con l’erba alta quasi 1 metro, aspettiamo fiduciosi….

  24. aspetta e spera….per ora stiamo ancora aspettando di sapere chi saranno i consiglieri comunali…

  25. fcoraz, ci siamo candidati ed abbiamo vinto per governare TUTTA la città nel migliore dei modi possibile. Il Sindaco si sta già occupando di tutto tenendo conto delle priorità, molto presto ci saranno delle forti risposte per il quartiere, così come abbiamo detto in campagna elettorale. Invito tutti a tener presente che non ci siamo ancora concretamente insediati… va bene sollecitarci ma i miracoli non siamo capaci di farli, anche se ci proveremo.

  26. e i consiglieri comunali? perchè c’è chi dice che alla coalizione di Maiorano toccheranno 9 consiglieri e non 10?

  27. Cittadino, 9 ? Ma di che parli ? 🙂 Guarda che ci sono già i manifesti ufficiali con i Consiglieri eletti in maggioranza che sono appunto 10 + il Sindaco 11, mentre 6 sono quelli di opposizione.

  28. Riporto da un altro blog su cui, tra l’altro, un rappresentante della Lega scrive che un avvocato si sta già muovendo, visto che il settimo seggio di minoranza spetterebbe a loro. E visto che alcuni consigli già nominati sono stati “revisionati” in base alla sentenza del Consiglio di Stato, forse ancora c’è qualche sorpresa.

    scritto da Andrea D. il 28 maggio 2012 09:41

    In attesa della comunicazione ufficiale da perte del Comune, che ormai dovrebbe arrivare a ore, riprendo il discorso sull’attribuzione dei seggi e questioni collegate.

    Intanto, a quanto pare, i miei calcoli erano giusti, visto che il sito del ministero, che ancora applica la suddivisione dei seggi per 10 a 6, conferma l’attribuzione così come le avevo stimate: per la maggioranza 10 seggi, 5PD, 3PB, 1 UPBC, 1 IDV e 6 per la minoranza 3 PDL, 2 LCU, 1 UDC; in realtà il sito attribuisce 2,1 e 0 indicando poi i candidati sindaci eletti, Cortiana, Cortinovi e Arceri (VEDI).

    In merito alla recente sentenza del Consiglio di Stato, vero scoop di Città Ideale, si sta creando un certo scompiglio (VEDI) oppure (VEDI).

    In effetti, per dovere di completezza, quella del Consiglio di Stato è la seconda sentenza nel giro di pochi mesi che, sullo stesso identico argomento, dà un’interpretazione diametralmente opposta alla prima, del marzo di quest’anno, che imponeva sempre l’arrotondamento per eccesso nell’attribuzione del premio di maggioranza (VEDI).

    Un bel guazzabuglio, non c’è che dire, alla faccia della certezza del diritto (VEDI)!
    Appare scontato, o almeno dovrebbe esserlo in un paese normale, un intervento chiarificatore a breve.
    Nel frattempo è lecito prevedere una valanga di ricorsi, dal momento che qualunque interpretazione venga data ci sarà un valido appiglio per definirla contraria allo spirito della legge!!!

    Difficile dirimere la matassa che si basa sul delicato equilibrio tra governabilità e rappresentatività.

    Per chi fosse interessato la questione riguarda il comma 10 dell’articolo 73 del TUEL che, testualmente, recita:

    Qualora un candidato alla carica di sindaco sia proclamato eletto al secondo turno, alla lista o al gruppo di liste ad esso collegate che non abbia già conseguito, ai sensi del comma 8, almeno il 60 per cento dei seggi del consiglio, viene assegnato il 60 per cento dei seggi, sempreché nessuna altra lista o altro gruppo di liste collegate al primo turno abbia già superato nel turno medesimo il 50 per cento dei voti validi. I restanti seggi vengono assegnati alle altre liste o gruppi di liste collegate ai sensi del comma 8.

    Per una sezione del Consiglio di Stato il primo almeno va esteso anche al secondo (e quindi l’arrotondamento è sempre per eccesso), per l’altra no: se il legislatore lo avesse voluto lo avrebbe ripetuto e quindi il 60% dei seggi è da considerarsi il limite massimo da attribuire al premio di maggioranza non valicabile per non incidere sul diritto di rappresentatività delle minoranze.

  29. infatti, il genio romano che ha ridotto i consiglieri comunali da 20 a 16 per “risparmiare un sacco di soldi e ridurre i costi della politica” , cioè per risparmiare 36 euro lordi al mese, magari non ci aveva pensato. Mentre i parlamentari da 16 mila euro al mese più benefit vari non li ha ridotti nessuno, li il numero quadra sempre 😉

  30. Il 60% di 16 è 9,6; non ci vuole un team di plurilaureati in scienze matematiche per capire da che parte deve andare l’arrotondamento.

  31. Ciao Rino , ti seguo da parecchio , abito a fianco all’esselunga di buccinasco e devo dire che il nostro quartiere e veramente abbandonato , a fianco della palestra siamo ancora transennati da 2 anni , l’erba e la piazza sono lasciate nell’oblio , (hanno provveduto al taglio il giorno delle elezioni) … i bambini all’uscita della scuola giocano su quello spiazzo , che doveva essere una piazza con panchine , tra erba alta e neanche un angolo d’ombra , le piante promesse sono rimaste una promessa … senza offendere nessuno e nessun’altro quartiere … mi sento proprio trascurata come cittadina e come residente da 20 anni a Buccinasco , che ho scelto, andandomene da Milano, proprio per il suo carattere ordinato e pulito.
    Spero che tu riesca a accogliere la mia richiesta ,che non è solo mia , e di prendere in considerazione anche la nostra zona …e non solo le ” solite” che tutto sommato non sono un cantiere a cielo aperto come la nostra .
    in attesa di ,”spero”, una tua risposta ..una cittadina delusa.

  32. Silvia, sono “naturalmente” al corrente della situazione. Nell’espletamento della mia delega relativa ai lavori pubblici sto completando una prima fase di ricognizione. E’ doveroso intervenire in quella piazza compatibilmente con la disponibilità di risorse economiche. Vorrei però che si realizzasse qualcosa di condiviso tra l’Amministrazione comunale e voi residenti + la scuola, facendo qualcosa di utile e razionale.
    Concretamente non siamo ancora operativi come Giunta, anche perchè il passaggio di “cassa” dal Commissario al Sindaco avverrà formalmente l’11 giugno; dopo quella data la Giunta potrà deliberare in piena autonomia.

  33. complimenti per la carica. Speriamo che i trasporti pubblici siano migliorati perhcè attualmente lasciano molto a desiderare, Confido in chi ha voglia di fare e mi auguro al più presto di vedere i risultati.
    Franco Bozzi

  34. Ciao,vista la tua esperienza mi aspettavo un assessorato all’ecologia,invece c’è di tutto ma niente di specifico che possa sfruttare al meglio la tua green intelligence.Mi puoi dire qualcosa in merito? Grazie.

  35. Peppe, considero le mie deleghe già un impegno enorme 😉 , tutti gli incarichi al territorio sono naturalmente trasversali, agiremo in stretta collaborazione tra gli assessorati, cioè opereremo come squadra tenendo conto del mio ruolo di Vice-Sindaco e delle mie esperienze, non credo ci saranno problemi e se ci saranno li risolveremo 🙂

  36. Rino lo dico a te perche’ è inutile che lo segnali in comune,tanto se ne fregano.In via Meucci in prossimità della rotonda con via Vivaldi la pista ciclabile è invasa da rami di alberi e da cespugli spinosi che sporgono da una proprietà privata,capannoni chiusi da tempo.Posso tagliarli io,ma non vorrei incorrere in qualche atto illecito.Detti rami si protendono sconsolati verso un pezzo di strada dissestata dall’ultimo nubifragio,fa tanto Napoli questo abbandono mi sembra di essere tornato a casa…..dopo 30 anni.

  37. per favore fate qualcosa per gli scooter che impazzano in via marzabott, siamo esasperati

  38. peppe, sono sempre quì solo che dopo 12 ore al giorno in Comune a risolvere le questioni ho poco tempo per scrivere ma garantisco che leggo sempre tutto e tutti 🙂

  39. Caro peppe, mi sa che per “contratto” le attività del Pruiti da vice sindaco e da pluriassessore sono preminenti rispetto agli interventi sul suo stesso blog.

  40. Vorrei informare tutti gli abitanti di Buccinasco e limitrofi incappati come me nella strage di verbali di piazzale Negrelli – Ludovico il Moro – Ripa Ticinese (MI) che il Comune di Milano ha deliberato il 10 luglio u.s. l’annullamento delle multe riferite ai verbali dal 7 novembre al 3 luglio per quanto riguarda sabati domeniche e festivi.
    Per ottenere l’annullamento o il rimborso (per chi avesse pagato) è necessario recarsi con tutta la documentazione presso la polizia locale di via Balsamo Crivelli o via Friuli.
    Comunque in internet tutte le informazioni supplementari

    Luciana

  41. Ciao Rino…. Leggo sempre il tuo blog (anche perche mi arriva in posta elettronica)
    vorrei un’informazione di attualità….come raccogliere le firme per il referendum abrogativo per la diaria ai deputati…..se ne sta parlando molto di questi tempi,
    Grazie .Giuseppe

  42. Giuseppe i promotori hanno fatto pervenire in Comune un solo modulo per le firme (finito), gli è stato detto di farne arrivare altri così da poter firmare. Solo loro lo possono fare. Non condivido al 100% questa iniziativa che temo non sia poi valida visto che nell’anno antecedente le elezioni politiche non si possono presentare richieste di referendum, quindi si potrebbe da gennaio 2013, se fosse così tutte le firme andrebbero raccolte di nuovo. Condivido molto lo spirito e l’istanza che portano avanti.

  43. Ciao Rino ,
    leggo su altro blog che Loris Cereda ha fatto dietrofront sulla “Stradaccia” e questa è una notizia per me ma soprattutto per te ed il Comitato antistradaccia..
    Mi piacerebbe vedere pubblicata la foto del Comitato con la mega scritta in verde su sfondo bianco con la faccia di Loris Ceresa al posto di quella di Graglia Giancarlo che è presente nella foro proprio vicino a Alberto Peronaci e sostiene il cartellone all’estrema sinistra guardando la foto. Questo perchè il Graglia Giancarlo è di Sosteniamo Buccinasco che faceva parte delle Liste Civiche Unite pro Cortiana…quelli che hanno scritto nel loro programma che volevano una nuova strada di collegamento con Assago……..e quindi il Graglia Giancarlo era quantomeno un “intruso”…ed il Cereda è la New Entry…..del 2012….meglio tardi che mai…. segno quindi di intelligenza nel riconoscere l’errore….!
    Io pubblicherei le due foto quella originale e quella ritoccata con Loris al posto di Giancarlo e chiederei ai cittadini qual’è la differenza….o se vogliamo strafare altri due ritocchini e chiedere quali sono le differenze…..Un’altra mi permetti di suggerirtela io…sostituirei la testa girata e quindi senza volto del bambino piccolo in bici con una foto di qualcuno che si stupisce…..Per la terza opzione usa tu un po di fantasia….!! Se tu non hai tempo da perdere fallo fare a qualcun’altro…..!!
    Saluti.

  44. Abito in Via Salieri a ridosso della tangenziale, ogni tanto qualcuno tira fuori il problema di una barriera anti rumore e che ci protegga anche dalle polveri sottili. Lo hai fatto anche tu alle scorse elezioni, mettendo volantini in zona ed anche nel mio palazzo.
    Perchè poi non se ne fa mai nulla? Possibile che non interessi a nessuno?

  45. Sergio, certo che interessa, ma bisogna recuperare i 5 anni persi, io agisco per priorità così come tutta la Giunta, ti garantisco che di emergenze ne abbiamo a palate. Per la barriera venno ripresi subito i contatti con MI-Serravalle che aveva promesso l’intervento. Abbiamo solo 24 ore al giorno e siamo quì da un mese… appena possibile ci occuperemo anche di questo.

  46. Egregio Sergio, ma quando hai acquistato la tua casa in via Salieri non l’aveva vista la Tangenziale Ovest? E dire che è bella ampia…

  47. @fcoraz
    MA tu dove abiti? a Buccinasco o sulla luna? Pechè il rumore e le polveri sottili prodotte dalla tangenziale non arrivano solo in via salieri, o nel mio palazzo ma coinvolgono tutta la zona dei musicisti, fino ad arrivare a primo maggio, quindi la Visontina e il villaggio Rovido, certo che forse al lei non gliene frega niente della salute di migliaia di persone, questo è qualunqismo.
    @Rino Pruiti
    Grazie della risposta ma non era in questi termini la romessa che avevi fatto anni fa. Promesse da politicanti a cui siamo abituati purtroppo anon credere più.

  48. Sergio, mi piace molto che qualcuno tenga memoria e mi chieda conta di quello che dico e scrivo, anche per questo c’è il blog, qui rimane tutto e c’è tutto dal 2005 in poi.

    Quindi visto che parli di “Promesse da politicanti a cui siamo abituati purtroppo a non credere più” mi auto-cito dal post del 27 giugno 2007 (anni fa) quando avevamo appena perso le elezioni comunali e aveva vinto Cereda & PDL:

    Subito la barriera anti-rumore a Buccinasco

    Di Rino Pruiti (del 27/06/2007 – 14:43:37, in BUCCINASCO, visitato 1978 volte)

    Fotovoltaico, piante, barriere antirumore: questi alcuni degli interventi del piano ambiente della Società Serravalle. L’obiettivo è riqualificare l’intera rete autostradale con una particolare attenzione all’ambiente. Il tutto tenendo conto delle direttive europee, che puntano al trasferimento della mobilità dalle infrastrutture stradali a quelle ferroviarie e marittime.
    Il piano “Serravalle per l’ambiente” è stato presentato al circolo della Stampa dal presidente della Provincia Filippo Penati, dall’amministratore delegato e dal presidente di Milano Serravalle, rispettivamente Massimo Di Marco e Giampio Bracchi.
    Uno degli obbiettivi di “Serravalle per l’ambiente” sono gli interventi di piantumazione, in grado di incrementare la superficie boschiva e l’area verde di collegamento tra i grandi parchi presenti nell’area metropolitana milanese. Le piante utilizzate apparterranno tra l’altro, a specie non estranee al territorio e permetteranno l’assorbimento di circa 280 tonnellate l’anno di CO2. Entro il 2009, inoltre, verranno poi installate, su un totale di 144 km, delle barriere antirumore.
    Buccinasco non può e non deve perdere questa occasione per chiedere, ed ottenere, dalla Società Serravalle la costruzione di una seria barriera anti-rumore ed anti-smog lungo il confine della tangenziale-ovest (via Salieri).
    Per questo i Verdi di Buccinasco si sono attivati immediatamente, speriamo che l’Amministrazione Comunale faccia la sua parte e sostenga la nostra iniziativa politica.

    Ecco, l’amministrazione Cereda non fece nulla, quindi non è stato fatto nulla per 5 anni, quindi 2007 + 5 anni = 2012 , adesso ci siamo noi
    Per chiamarmi politicante bugiardo dovrai attendere di vedere cosa tenteremo di fare per questo problema. Ti ringrazio per la comprensione.

  49. Esimio Sergio, la costruzione della Tangenziale Ovest è terminata nel 1968 e casa tua è stata edificata dopo. Quando hai acquistato la tua attuale abitazione hai valutato che l’inquinamento prodotto dalla vicina strada a 6 corsie (più 2 di emergenza) era accettabile. Ora vuoi scaricare sulle amministrazioni pubbliche questa tua dimenticanza: il Comune, qualsiasi ente locale o la Milano Serravalle SpA può installare tutte le piante che vuole o anche un muro alto 500 metri con tanti aspiratori ma le polveri sottili non scompariranno. E’ piuttosto grave il fatto che tu voglia far pagare alla collettività il fatto che non ti sia accorto della tangenziale (c’era forse molta nebbia quando hai visitato la zona?).

  50. @fcoraz
    Primo io non sto scaricando le responsabilità su nessuno, sto chiedendo alla mia amministyrazione se riesce a migliorare la vita agli abitanti.
    Grave è che ci siano persone ottuse come te.
    E il tuo sarrcasmo puoi tenertelo per te.
    Sono d’accordo che si facciano le piste ciclabili ma qui si parla di salute e non solo della mia mi sembra più importante.
    Guarda caso a Rozzano hanno fatto chilometri di barriera, anche se la tangenziale c’era già e le persone che abitano a Buccinasco Castello, sono cittadini di serie B ? Le loro case erano lì molto prima della tangenziale!!!!!
    Qundi per favore smettila di dire xxxxxxxx

  51. Non so se hai notato, ma a Rozzano la tangenziale passa a meno di 50 metri dalle abitazioni mentre invece da via Salieri la distanza è almeno quadrupla; in questo secondo caso un condomino si è accorto dopo xx anni che c’era una strada con tanto traffico vicino alle proprie finestre e, visto che c’è un vice sindaco disponibile e con un blog, ha pensato bene di sfruttare le casse comunali per risolvere un problema causato dalla sua grande avvedutezza nell’acquisto dell’immobile. Diverso è il caso di B. Castello dove le case preesistevano alla Tangenziale Ovest, lì infatti un intervento è assolutamente doveroso.
    PS Caro Anonimo, se vuoi un consiglio evita di comprare un appartamento a Case Nuove (frazione di Somma Lombardo) perché gira voce che ci sia vicino un aeroporto da cui partono molti velivoli. E, se ne vuoi un altro, sappi che il fatto di essere anonimo non ti rende immune dalle possibili conseguenze di una denuncia penale in caso di ripetute ingiurie.

  52. fcoraz@, stiamo calmi, un’amministrazione seria si deve occupare di tutto, noi siamo dei dipendenti al servizio dei Cittadini, sono loro il padrone. Comprare casa con legge ex 167 era un vantaggio che ha permesso l’acquisto a famiglie che altrimenti non si sarebbero potute permettere una dimora dignitosa, si prende quello che c’è, questo non vuol dire accontentarsi per sempre e non proporre soluzioni migliorative. Se si può fare qualcosa perchè non farlo? La società Serravalle ha speso milioni di euro per le barriere, non per fare beneficienza ma perchè evidentemente ritengono che ci sia un problema. La barriera più efficace l’ha invetata la natura: gli alberi, il verde, riescono ad assorbire il rumore e fanno da argine alle polveri sottili. Dobbiamo discutere civilmente e farci carico di trovare soluzioni. In altre zone si sono lamentati del rumore e dell’inquinamento di fabbriche, ti assicuro che è stato fatto quel che andava fatto.

  53. E infatti in detta zona ci sono gli alberi che aveva fatto piantare la Giunta Carbonera il cui fusto nel frattempo è divenuto più corposo e quindi più fonoassorbente. Rispetto alle priorità da assegnarsi all’amministrazione comunale, è corretto che il governo locale di turno ascolti le richieste dei suoi cittadini ma, visto che le risorse sono finite (e sempre meno), bisogna fare anche delle scelte… Poi ognuno può decidere se è meglio mettere a norma l’edificio della scuola primaria (o effettuarvi una manutenzione straordinaria) oppure installare dei pannelli alti 100 metri e lunghi un chilometro a difesa di case non a ridosso della tangenziale e già riparate da un discreto boschetto.

  54. @fcoraz
    No Comment Chi non vuole capire non capirà mai.
    @Rino
    Spero che la tua tenacia riesca dove gli altri hanno fallito.

  55. @Rino

    Ecco cosa scrivevi nel 2007

    Subito la barriera anti-smog
    Di Rino Pruiti (del 06/08/2007 @ 09:58:23, in Buccinasco, linkato 810 volte)
    Il traffico e l’inquinamento sono problemi molto gravi anche a Buccinasco: infatti, risulta che la percentuale di polveri sottili (PM10 e PM 2,5) presenti nell’aria sia la stessa del centro di Milano. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le patologie derivanti dall’inquinamento dell’aria causano, in Italia, 3.500 morti l’anno. Da noi il problema principale è il traffico di attraversamento: in alcune vie si raggiungono punte di 6.000 veicoli ogni ora – es. via Lomellina – oltre al nefasto effetto della tangenziale ovest che oltre all’inquinamento dell’aria porta anche un notevole rumore – es. via Salieri. Bisogna intervenire subito per tutelare la salute e la qualità della vita di tutti. L’Amministrazione comunale non deve perdere tempo e soprattutto occas…ioni preziose.
    La Provincia di Milano, tramite la società “Serravalle”, ha varato il piano “Serravalle per l’ambiente”. L’obiettivo è riqualificare l’intera rete autostradale con una particolare attenzione all’ambiente: infatti, uno dei progetti prioritari di “Serravalle per l’ambiente” la costruzione delle BARRIERE ANTIRUMORE. Buccinasco non può e non deve perdere questa occasione per chiedere, e ottenere, la costruzione di una seria barriera anti-rumore e anti-smog lungo il confine della tangenziale ovest. Mentre per le altre situazioni critiche va applicato il “Piano Urbano del Traffico” con severe limitazioni al traffico di attraversamento, cominciando dai mezzi pesanti, ai quali deve essere vietato l’accesso indiscriminato, prevedendo delle rigide fasce orarie. Per questo la lista Uniti per Buccinasco si è attivata immediatamente: speriamo che l’Amministrazione comunale faccia la sua parte e sostenga la nostra iniziativa politica.

    Rino Pruiti
    Capogruppo Uniti per Buccinasco

  56. In Trentino lungo l’autostrada del Brennero ci sono barriere antirumore fatte con i pannelli fotovoltaici…..Proviamo a farlo anche noi di Buccinasco ?
    Forza Vicesindaco…!!

  57. Ho notato ,con piacere, che è stata cambiata la foto del Comitato contro la stradaccia…..tanti belle persone e tanti bei bambini e nessun …”intruso”……!!

  58. Gentile Sig Pruiti. Noto con piacere che risponde a tutti, proprio tutti.
    Orbene, in data 21 maggio 2012 ho qui fatto una proposta e lanciato un sasso sul trasporto pubblico. Unico messaggio in tutto il blog cui Lei non ha risposto 🙂
    Senza fretta, sarebbe carino avere un suo pensiero in merito.
    Buone vacanze intanto.
    Per me oggi ultimo giorno di lavoro
    A

  59. Andrea Bignamini , ti chiedo scusa, avevo letto ma poi mi sono dimenticato di rispondere.
    La proposta mi piace molto, purtroppo proprio perchè siamo in tempi di crisi non è fattibile, per le seguenti ragioni:

    1) ATM ha l’esclusiva del trasporto pubblico extracomunale. Non si possono attivare altri tipi di soluzioni che non comprendano ATM.

    2) Attualmente l’attuale servizio ci costa circa 280.000 euro/anno come Comune, se non si facesse pagare il biglietto la cifra arriverebbe a oltre 600.000 euro/anno. Insostenibile. Ci sarebbe anche una sorta di danno erariale e gli amministratori (noi) ne risponderebbero in proprio con i propri patrimoni personali. E poi nessuno vieterebbe a non residenti di Buccinasco di utilizzare a nostre spese il servizio.

    3) Quando avevamo il nostro stradabus per bisceglie ci costava ciorca 700 euro al giorno (facevamo comunque pagare un biglietto).

    4) Anche con questi costi ATM si dichiara in perdita sulle tratte extraurbane.

    Dobbiamo lavorare in direzione della tariffa unica chilometrica, così potremo chiedere più chilometri/corse che si tradurrebbero a parità di costa in più corse giornaliere, il Comune di Milano deve capire – cone le buone o con le cattive – che il medioevo è finito da un pezzo e che se si parla di area metropolitana bisogna passare dalle chiacchiere ai fatti.

  60. cosa è successo a Nicastro Costruzioni spa ??? 4 mesi di attività e chiusura lampo credo lasciando molti feriti sul campo ?????

  61. Gentile Sig. Pruini,
    sono una nuova cittadina di Buccinasco e sono rimasta molto colpita dall’ottima efficienza dei servizi rivolti alla prima infanzia…sono un’educatrice di asilo nido in cerca di un nuovo impiego lavorativo (il nido presso cui lavoravo sito in un altro comune è entrato in crisi). Ho letto i comunicati e aggiornamenti lavori del nido di via Robarello che dovrebbe aprire questo settembre, ma purtroppo non riesco a trovare sul web nè contatti telefonici, nè indirizzi e mail. Lei sa a chi mi devo riferire per saperne di più? Grazie
    Cordiali Saluti
    Eleonora

  62. Ne avremmo proprio bisogno anche noi!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    http://www.zeroemission.eu/portal/news/topic/Eventi/id/12507/Ad-Oppeano-la-barriera-fonoassorbente-e-fv-pi%C3%B9-lunga-dEuropa

    Ad Oppeano la barriera fonoassorbente e fv più lunga d’EuropaLunedì, 23 Maggio 2011 | EventiLa barriera fonoassorbente e fotovoltaica di 1,7 chilometri, la più lunga d’Europa, è stata inaugurata sabato 21 maggio, in località Vallese di Oppeano, in Provincia di Verona, lungo la S.S. 434 ‘Transpolesana’.
    Ad Oppeano la barriera fonoassorbente e fv più lunga d’EuropaStop alle polveri sottili e ai rumori assordanti del traffico. Avanti all’energia pulita, prodotta senza riversare nell’atmosfera un solo grammo di CO2: sarà possibile grazie alla barriera fonoassorbente e fotovoltaica di 1,7 chilometri, la più lunga d’Europa, che è stata inaugurata sabato 21 maggio in località Vallese di Oppeano, in Provincia di Verona, lungo la S.S. 434 ‘Transpolesana’. Si tratta di un’opera unica nel suo genere, che fa da apripista ad un tipo di applicazione in grado di sbloccare un potenziale enorme, quello promesso da strade e autostrade alimentate dall’energia solare. “La barriera fonoassorbente e fotovoltaica lungo la S.S. 434 in località Vallese è un’opera ad alto livello di innovazione tecnologica e di sostenibilità ambientale. Permetterà certamente di migliorare la qualità della vita dei residenti della frazione, riducendo il rumore e abbattendo la quantità di polveri sottili presenti nell’aria”, spiega il sindaco di Oppeano, A…

  63. A proposito di wi fi gratuito volevo sapere se la cosa può andare in porto in tempi brevi oppure ci sono ancora dei paletti insormontabili, ti chiedo questo perchè da fine agosto ho dei problemi enormi con la mia rete internet 7 mega di Telecom se ci si collega in due o + pc salta in continuazione e, addirittura stamattina, dopo l’ennesimo stacco serale, non ho rete ti scrivo dal posto di lavoro.
    La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.
    Roberto Vergani via Mascagni Buccinasco

  64. Un eventuale wi-fi gratuito non può sostituire la connessione internet privata, considerando lo stato imbarazzante delle casse comunali. Se l’ADSL di casa non funziona si chiama l’assistenza tecnica del provider oppure si cambia operatore, non è che la Giunta deve iniziare ad occuparsi dello stato delle utenze domestiche…

  65. Roberto, la cosa sta procedendo in sub-ordine alla miriade di emergenze piccole e grandi che il Comune deve affrontare. La volontà politica permane.

    fcoraz, per noi la rete è importante come “bene comune”, dobbiamo fare in modo che nessuno venga escluso e che ci sia la possibilità per tutti di collegarsi e utilizzare gli strumenti utili.

  66. Buongiorno, girando spesso in bicicletta per il ns comune volevo segnalare il degrado ed incuria percorrendo la via della musica : carte e cartacce, tabelloni divelti, alcuni con il punto luce penzolante con fili scoperti, ho letto che comunque vi siete attivati per la risoluzione, ma una prima pulizia non guasterebbe. Cosi anche nel percorso dal cimitero al castello di Buccinasco, tra cui spicca il cavo Lisone pieno di rifiuti…ultima domanda avete inviato ai cittadini di Buccinasco più e Milano più una lettera con avviso di assemblea e/o riunione, poiche non la trovo più, puoi cortesemente indicarmi la data e dove ? Ringraziando auguro buon lavoro. Massimo

  67. Buongiorno, giro spesso in bicicletta per il ns comune, volevo segnalare il degrado ed incuria nei tratti : via della musica ( carte e cartacce, cartelli divelti, alcuni con il punto luce “penzoloni” con fili scoperti ) dal cimitero al castello : ( cavo Lisone discarica a cielo aperto, carte e cartacce, strutura con dipinto dopo il ponte tangenziale fatiscente ) in merito alla via della musica ho letto del Vs impegno, ma comunque una prima pulizia non guasterebbe…Ultima domanda, chiedo la data e la location della riunione aperta ai cittadini di Buccinasco Più e Milano Più, sembrerebbe che avete inviato una lettera, grazie e buon lavoro.

  68. Massimo, come sto dicendo fino allo sfinimento : le cose da fare sono tante, l’abbandono del territorio operato dal Pdl e poi dal commissario, ha creato situazioni che adesso è difficile rimettere a posto, specialmente se non ci sono molti soldi a disposizione. Faremo tutto nei tempi e nei modi possibili. Come si è visto e come avevo preannunciato, la priorità è stata data alle nostre scuole e alla sicurezza stradale.
    Per Bucci+ più non si è ancora deciso la data dell’assemblea pubblica, questo perchè vogliamo essere certi di quello che diremo alle famiglie coinvolte.

  69. Intanto grazie per la solerte risposta ! Credo che tutti i cittadini di Buccinasco siano consci di quanto sia successo, e le recenti elezioni lo hanno dimostrato ! Ora però, consentimi, dobbiamo guardare avanti e non pensare al passato ! Probabilmente le zone indicate nella mia precedente, sono in appalto per le pulizie, e se cosi fosse una “tiratina d’orecchi” sarebbe opportuna, nella negativa credo che un operatore ecologico per qualche ora, perchè tanto ci vuole, non devasti le casse comunali ! Buon lavoro.

  70. Massimo, nessun appalto in essere, nessuna pulizia prevista negli ultimi 5 anni, solo interventi straordinari a “comando”, quando dico che qui è “dura” in molti mi prendono per il solito pessimista cronico ma credimi, quello che esterniamo è solo il 10% di quello che accade e soprattutto di quello che abbiamo “trovato”. Come sempre non è nostro stile trovare scuse o dare colpe a chi ci ha preceduto, adesso il Comune siamo “noi” ed a “noi” tocca fare quello che va fatto… ci vuole solo un pochino di tempo e pazienza.

  71. Quanti alberi (h. min. m.3, non rametti) verranno piantati a Buccinasco nell’autunno-inverno 2012-13? Si riprende a migliorare il paesaggio (sano)? Dove?

  72. Enrico, non ho ancora affrontato l’argomento con gli uffici viste le priorità e le emergenze. Quello che sarà fatto è un intervento di potature serio che non viene fatto da 5 anni, alcune situazioni sono di estremo pericolo e vanno rimosse un bel po’ di piante morte. La dove saranno rimosse piante verranno piantate altre essenze. In invervo vediamo di fare qualche seria piantumazione più estesa.

  73. Gentile signo, Pruiti,

    ho visitato settimana scorsa il lago Santa Maria, dopo anni che non ci passavo.
    Mi pare la precisa definizione della distruzione di un ambiente naturale incontaminato.

    Ricordo un posto dove si poteva ammirare , alle porte di Milano, qualcosa che sapeva di antico.

    Ora, a parte il frastuono, ho notato che buona parte degli arbusti che contornavano i lago sono stati estirpati, l’acqua sembra piuttosto malmessa, probabilmente inquinata dagli scarichi umani della piscina e delle altre attività in corso. Tant’è vero che non ci sono più pescatori che una volta affollavano la zona.

    Sulla base di cosa si sono consentiti questi stravolgimenti? La provincia, competente in proposito , fino a qualche anno fa, era in mano al centrosinistra (beh diciamo che c’era Penati, il che non sembra un buon viatico…), e quindi non mi spiego come sia stato consentito tutto questo.

    Ci sono progetti o prospettive di ripristino?

    Grazie

  74. Franco, l’area è tutta privata mentre in provincia c’è Podestà da diversi anni. La gestione e la proprietà del Lago hanno ricevuto molte sanzioni, denunce ecc. ecc.
    Il Comune ha contestato diverse cosette. La Provincia pure.
    Le prospettive sono legate alla disponibilità del gestore, ma su questo sono ottimista.

  75. Buongiorno Sig. Pruiti,
    sicuramente si ricorderà delle mie e-mail precedenti che riguardavano le zone “verdi” intorno alla scuola di via degli Alpini…….ebbene mi pare che a parte un taglio avvenuto neanche troppo recentemente la situazione non sia cambiata. Le aiuole che danno sulla strada interna verso la Esselunga hanno arbusti morti e nè vengono rimossi nè tantomeno sostituiti. La zona verde alle spalle della palestra verso il n. civico 46 è diventata da tempo zona cani e naturalmente nessuno si preoccupa di raccogliere i bisogni (sarà un’ottima concimazione ?). Da tempo erano stati promessi alberi per la divisione tra la palestra e le abitazioni e comprendo le difficoltà attuali ma almeno dare una ripulita ogni tanto non sarebbe male. (Oltretutto anche fino a tarda ora la sera bisogna sopportare urli e schiamazzi provenienti dalla palestra che tiene le finestre aperte. A finestre chiuse il rumore chiaramente diminuisce e presumo che data la vicinanza alle case abbia un sistema di condizionamento interno.
    Inoltre la piazza davanti alla scuola è piena di cartacce e sporcizia varia e si ripresenta l’annoso problema della siepe che divide il parcheggio Esselunga dalla strada di accesso al n. 48.
    Il passaggio pedonale verso la Esselunga è pure pericoloso in quanto la siepe cresce in fretta e i suoi rami che hanno delle piccole spine stanno crescendo all’interno del passaggio. L’Esselunga provvede al taglio delle siepi al suo interno ma quel passaggio non viene toccato da nessuno fino al probabile taglio della siepe.
    Avevo già segnalato anche che quella bordatura in metallo che finisce verso il marciapiede per l’ingresso ai numeri civici 46 e 48 è sollevata per alcuni cm. proprio alla fine e quindi motivo di pericolo per bambini e persone che sono costretti a passare di lì.
    Grazie come sempre per il suo interessamento.
    Maria Grazia

  76. Maria Grazia, tutto vero, ma rileggendo l’elenco che fai concorderai che il “grosso” dei problemi è causato dalla inciviltà e maleducazione dei nostri concittadini. Se sporcano tutti i giorni dobbiamo pulire tutti i giorni? Se i padroni dei cani sono incivili dobbiamo spendere soldi che non abbiamo per pulire? Proviamo un attimo a considerare il “bene pubblico” come nostro, vedrai che tutto cambierebbe.
    Ci sono alcune aree che citi che sono private, mentre per le piantumazioni ho si promesso, ma essendo al governo locale da GIUGNO permetterai che per PIANTARE ALBERI si aspetti la stagione adeguata, cioè l’autunno? 🙂

    Sulla piazza metteremo presto mano, possibilmente spendendo pochissimo grazie a sponsorizzazioni, ma per farle c’è un iter burocratico che devo rispettare…

    Un po’ di pazienza.

  77. Grazie per l’immediato riscontro e mi rendo perfettamente conto che purtroppo viviamo ormai in mezzo agli incivili e quando mi capita lo faccio notare personalmente !
    Speriamo che la pazienza porti a risultati in tempi comprensibilmente brevi!
    Saluti e grazie !
    Maria Grazia

  78. E’ giusto che voi sappiate che ieri, approfittando del blocco del traffico a cui ha aderito anche il ns comune, ore 10 circa ho preso insieme a mia moglie la bicicletta, dicendoci : chissa come sarà Buccinasco senza auto ! Invece delusione, miriadi di auto circolavano tranquillamente, avranno avuto tutte quante il permesso ? Ma la delusione più grande è stata non vedere nessuna pattuglia dei Vigili Urbani, nemmeno in zona mercatino delle pulci ! Speriamo che la prossima giornata ” a piedi” ci sia più controllo ! Cordialità.

  79. Buongiorno Rino,
    in merito a quanto detto da Maria Grazia e da te sulla pulizia della piazza io mi trovo d’accordo, ma non si chiede di pulirla tutti i giorni ma almeno una volta a settimana non sarebbe male, visto che non è stata MAI PULITA, neanche una volta, nonostante i continui solleciti.
    Capisco i soldi, capisco l’iter, però sinceramente credo che la gente inizi un po’ a stufarsi. Ieri ho fotografato lo stato della piazza, è diventato il cimitero delle sigarette, per non parlare del resto, e visto che siamo davanti a una scuola, non è bello ( la priorita sono le scuole…). Anche il lavaggio strade del lunedì e martedì, sembra sfumato…
    io nel mio piccolo, come Maria Grazia, rompo le scatole quaggiù. Per non parlare del solito argomento genitori cafoni in seconda e terza fila al mattino per la scuola…
    Ci vuole purtroppo qualche azione di forza, come ha detto qualcuno in questo blog ( forse tu, non ricordo) bisogna punirne 1 per educarne 100…
    Scusa lo sfogo
    sempre io
    Paola

  80. Palola, la piazza è stata pulita ed alcuni lavori di sicurezza sono stati fatti. Ieri ho incontrato la direzione didattica concordando l’istallazione di nuovo arredo urbano + un impianto di video-controllo. Appena approvato il progetto procederemo. Diventa utile ricordare che chi sporca sono sempre “altri” cittadini di Buccinasco.
    In quanto alle azioni di “forza” ieri abbiamo cominciato, infatti, tre pattuglie della polizia locale + il comandante, sono intervenute nella zona del parcheggio campo sportivo Scirea e parchetto robbiolo, li dominavano da settimane indisturbate bande di ragazzotti con motorino truccato… credo che gli sia decisamente passata la voglia di fare i pirla, adesso mi aspetto le lamentele dei genitori a difesa dei pargoli “vittime innocenti del Comune”, qualcuno dovrà anche provvedere a ricomprarsi il motorino visto che è stato sequestrato.
    In questo momento sono in corso altre azioni , anche con personale in borghese x scuole e parchi pubblici (ovviamente non è utile che io dica adesso dove).
    Non ti preoccupare che piano piano arriviamo da tutte le parti.

  81. TI ringrazio per avermi risposto subito. Scusa mi spiace per la piazza, se è stata pulita ieri mattina, purtroppo non si è notato, perchè ieri pomeriggio alle h.17,30 e oggi c’era di tutto di più, perfino un’ innaffiaiaoio di bimbi abbandonato sulle grate (… non è chè sono una spiona ma io vivo quì di fronte alla piazza e ci vado tutte la mattine e i pomeriggi a prendere i figli a scuola). Io ci tengo però a precisare che se mangio una caramella (io e i mei figli), la carta me la metto in tasca, non fumo e quindi non butto cicche per terra, sono una che per evitare di parcheggiare in doppia fila al mattino, quando lavoravo uscivo 10min. prima dal box e andavo a parcheggiare all’esselunga (io che abito li) per non restare imbottigliata nella via grazie agli “altri”, quindi non sono una di quelle che dice che sono sempre gli “altri” tanto per dire. Se potessi ci metterei anche la faccia in questo blog, perchè credo ancora che la mentalità di qualcuno si possa cambiare in meglio, con l’aiuto di ognuno di noi. Non mi fa piacere chiedere di ricorrere alle maniere forti ma a volte purtroppo è necessario. Mi rendo disponibile se posso, a fare qualcosa di più, basta sapere cosa, perchè ci tengo anch’io al mio comune.
    Scusa forse sono stata un po’ lunga e non sempre chiara, resta inteso che apprezzo tantissimo la tua disponibilità nei confronti di Buccinasco e la mia non è una critica personale.
    Paola

  82. ah, dimenticavo in effetti su una cosa ho sbagliato, non ho pensato a buttare via l’innaffaiatoio nell’unico cestino che c’è, quando scendo oggi lo butto (perchè è ancora li) 😉
    Paola

  83. Paola, ti ripeto che hai tutte le ragioni ma per evitare l’abbandono di “innaffiatoi” dovrei mettere una persona fissa li… prima miglioriamo il nostro senso civico e meglio sarà. Anche i cestini diventerrano 5

  84. Leggo sul Giorno che all’inaugurazione della sede di Opera del Pd ,l’ex vicesindaco Antonio Liguori del PD è stato malmenato a pugni in faccia da un militante del PD locale….!! Ma come li scelgono i militanti nel Pd , col pugno di ferro ??

    P.S.
    sabato 27.10.2012 ore 10,30 all’inaugurazione della nuova Sezione di Bareggio della Lega Nord alla presenza di Matteo Salvini….solo battimano…applausi…e non pugni…! E poi rinfresco e amichevoli e calorose strette di mano…..!!!!!!!!
    Un’altro stile…..

  85. Finalmente una notizia positiva..

    Buccinasco (26 ottobre 2012) – Entro l’inizio della primavera i quartieri di Buccinasco a ridosso della Tangenziale Ovest avranno finalmente quelle barriere antirumore che attendono da anni. Da quando, nel 2007, l’Amministrazione Carbonera partecipò ad un bando promosso dalla Provincia di Milano: arrivato quarto in graduatoria, il Comune di Buccinasco ha ricevuto nei giorni scorsi la comunicazione da parte di Milano Serravalle – Milano Tangenziali Spa dell’approvazione del progetto dichiarato di pubblica utilità. Per questo è stata già inviata alla proprietà dei terreni interessati dai lavori una raccomandata per l’esproprio.

    Ufficio stampa Comune di Buccinasco

    Grazie, da parte mia e di tutti quelli che ne ricaveranno un grande beneficio.

  86. Molto apprezzato questo gesto di buona Amministrazione Pubblica!! In un periodo così buio nella storia politica italiana….un importante manifestazione di coerenza e di interesse rivolto a mote famiglie di Buccinasco!! Grazie!!

  87. Buongiorno Rino,
    mi riferisco alla mia precedente comunicazione dell’inizio di ottobre e speravo che nel frattempo qualcosa succedesse…..purtroppo ci risiamo con la siepe che divide il parcheggio Esselunga dalla strada di ingresso ai numeri civici 46-48 di via degli Alpini. Dall’ultimo taglio è cresciuta tantissimo e quasi ostacola il passaggio pedonale di transito verso la Esselunga e dato che la siepe ha piccole spine qualcuno si potrebbe fare male.
    Per le aiuole intorno alla scuola nulla è cambiato e ho notato inoltre che quando viene tagliata l’erba nella parte centrale di via degli alpini, le altre aiuole ai lati verso i negozi non sono toccate……..e non parliamo dei prati davanti ai civici 46 e 48. Siamo ben lungi dalla cura del verde che c’era a Buccinasco nel 2003 quando sono arrivata da Milano e mi spiace molto. Naturalmente so dei vari problemi passati ma sono appunto….passati. Per quanto riguarda poi la pulizia della suddetta strada evidentemente la gente capisce solo le maniere forti e quindi ritengo che qualche multa data potrebbe “ricordare” che il martedì c’è la pulizia strade.
    Scusi se mi dilungo ma vorrei sapere se è prevista una verniciatura della segnaletica pedonale.
    Grazie come sempre per l’interessamento. Buona giornata
    Maria Grazia

  88. Ciao Rino, volevo segnalarti questa cosa.
    Al mattino alle 9 c’è la messa alla Chiesetta ed il parroco parcheggia all’interno della rotonda. Credo che questa cosa ,oltre ad essere pericolosa e d’intralcio alla circolazione stradale sia vietatissima dal codice della strada !! Non esistono rotonde strdali con possibilita di parcheggio all’interno….!!
    Chi entra in rotonda , per il codice della strada deve segnalarlo con l’indicatore sinistro ….ed infatti il parroco entra in rotonda con l’indicatore sinistro….poi prosegue e rallenta per parcheggiare all’interno della rotonda…sempre con l’indicatore sinistro inserito e chi proviene da dietro pensa che stia semplicemente percorrendo la rotonda ma se non sà che è il parroco che poi parcheggerà all’interno….rischia sempre di tamponarlo….!!
    In caso di sinistro credo proprio che vi possa essere una corresponsabilità da parte del Comune che ha modificato la rotonda permettendo di parcheggiarvi all’interno !!! Credo che la cosa vada risolta in breve tempo prima di un grave sinistro…..!! Due passi a piedi anche per il parroco sono la cosa più sensata….!!
    Saluti.

  89. Notizia sul Giorno Sud Milano…Seguono Porsche rubata,scoprono ladri di appartamenti…!! Voglio proprio vedere se hai il coraggio di pubblicarla sul tuo blog…..e leggerne i commenti….!! saluti.

  90. Roberto , coraggio de che? 🙂 ma se ho pubblicato articoli contro la ‘ndrangheta ecc. , perchè dovrei avere timore di pubblicare questo? Solo che non so quanto sia interessante per i lettori… perchè lo vuoi pubblicare?

  91. Caro Rino,
    Oggi passando davanti al comune ho natato un cartello :
    Istituzion Commissione per il Paesaggio, dove si cercano ben cinque, ripeto ben cinque esperti, laureati etc. etc. etc.
    La domanda è a che cosa serve una commissione per il paesaggio? (scusate l’ignoranza);
    Ce ne davvero bisogno in questo momento di grave crisi?
    E po quanto ci verranno a costare questi ulteriori 5 esperti?

    Visto che poi li pagheremo noi…

  92. Sergio, è la legge, va istituita per legge.

    Selezione di curricula per la nomina di cinque esperti/e – scadenza ore 12 del 16/11/2012

    Il Comune di Buccinasco intende acquisire curricula da parte di esperti/e al fine di istituire, ai sensi della L. R. n° 12/2005 e s.m.i., la Commissione per il Paesaggio.

    I componenti saranno scelti tra i candidati in possesso di diploma universitario o laurea o diploma di scuola media superiore in una materia attinente l’uso, la pianificazione e la gestione del territorio e del paesaggio, la progettazione edilizia ed urbanistica, la tutela dei beni architettonici e culturali, le scienze geologiche, naturali, geografiche ed ambientali.

    Gli interessati dovranno presentare la propriacandidatura, trasmettendo il proprio curriculum professionale completo di dati anagrafici, entro e non oltre le ore 12.00 del 16 novembre 2012, a mano o a mezzo raccomandata postale o tramite agenzia di recapito autorizzata.
    Il recapito tempestivo delle domande rimane a esclusivo rischio dei mittenti, precisando che non verranno prese in considerazione le domande pervenute al Protocollo dell’Ente oltre il suddetto termine, anche se recanti timbro postale di spedizione in data antecedente alla scadenza.

    La domanda andrà indirizzata al Servizio Edilizia Privata e Urbanistica del Comune di Buccinasco, via Roma n° 2, con l’indicazione: “Comune di Buccinasco. Istituzione Commissione del Paesaggio”.
    La domanda di partecipazione è scaricabile dal sito Sezione “Concorsi & Gare”.

    Il presente avviso viene predisposto in esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n° 1 del 13/01/10 e ai sensi della deliberazione di Giunta Comunale n° 271 del 04/10/07 avente a oggetto “Modalità operative per la costituzione e lo svolgimento della commissione per il paesaggio”.

    Il Responsabile di P.O. Settore Tecnico
    Arch. Gregoria Stano

    In allegato l’avviso pubblico

    Pubblicato il 18-10-2012

  93. Buongiorno Rino,

    Sono rimasto sconcertato quando ho visto che state attrezzando il pezzetto d’erba che c’è in piazza a Romano banco di fronte l’ingresso del Comune.
    Ma che bella idea !. Ma avete coinvolto tramite un avviso pubblico i residenti della zona ?. Li avete avvertiti ?. In passato sei/siete stati informati dello stato di caos che subisce la zona. La piazza è diventata un campo di calcio e le mamme per chiaccherare comodamente senza prendere l’umido della terra sotto i piedi preferiscono stare li che andare la parco. Ovviamente nn ci vanno a piedi xchè ha Buccinasco l’auto la si usa come il cellulare. Quindi ci troveremo non piu’ le auto in doppia fila nella via senso unico che arriva all’aula consigliare, bensì in terza fila. Pensa che i Vigili Urbani ci passano e nn fanno uno straccio di multa anche se ci sono i cartelli di divieto di sosta per piu’ di un’ora. Complimenti !. Ringraziamo questa amministrazione di sinistra che dovrebbe tutelare i lavoratori,…anche quando alla sera rincasano e cercano di posteggiare nei pressi delle proprie abitazioni, e nn ha centinaia di metri di distanza perché le mamme fino alla sera tarda stanno li ad occupare i posteggi !!. Per giunta come sai/sapete, passate le ore di chiacchere delle mamme, di caos dei figli che urlano, giocano a calcio, ecc…alla sera tardi arrivano quelli grandi che manco i Carabinieri vanno a controllarli !!.

    Ma dove vivete !!!, in Via di Vittorio, la Montenapoleone di Bucci ???

  94. EQ, mamma mia che esagerazione. Nemmeno più i giochi per i bimbi vanno bene. Lo sviluppo dell’area è allo studio, le problematiche sono conosciute (anche se non in questi termini).

  95. Non è esagerazione, e se si è sentito impropriamente accusato me ne scuso. Purtroppo è una relata di fatto che piu’ volte le/vi è stata sottoposta ed evidenziata in varie forme. Mi risulta ce ne sia una protocollata di qualche hanno fa. Credo che avete preso con molta superficialità la cosa, e nn avete valutato che la zona è anche residenziale, ma questa conta poco per chi nn abita li.
    Grazie, saluti.

  96. EQ, non prendiamo nulla con superficialità, infatti ho un’idea precisa di come risolvere i problemi, solo che ci vuole tempo, soldi e fatica… ma ci arriveremo.

  97. Ciao Rino, se i giochi danno fastidio a Romano Banco, e magari volete spostarli in via degli Alpini… 🙂
    Paola

  98. Buongiorno, direi che in Via degli Alpini abbiamo già “tanto” scuola, palestra, piazza antistante la scuola, ristorante, Esselunga, ect…..forse non servono anche i giochi……di rumore ce n’è abbastanza!
    Perchè invece non si pensa alla sistemazione della aiuole e al taglio della siepe che separa il parcheggio della Esselunga dalla strada di accesso ai N. 46 e 48 che dovrebbe avvenire regolarmente ? Grazie
    Maria Grazia

  99. @MariaGrazia: Abito in via degli Alpini. Ho le finestre che guardano la piazza della scuola e della palestra. Non ho riscontri di rumori molesti, ma solo di una distesa di piastrelle abbastanza triste. Un po’ di abbellimento con piante in vasconi e anche giochi per bambini non guasterebbe. I bambini che giocano sono un piacere e segno di vitalità’ della zona, uno sfogo dopo le ore passate sui banchi della scuola. Se il timore e’ l’uso indiscriminato in orari non consoni ricordo che sul tetto della scuola e’ posizionata una videocamera di sorveglianza e ci sono i cartelli nella piazza. Inoltre come capitato nell’estate del 2011 quando alcuni ragazzi giocavano a pallone usando i bidoni della spazzatura della scuola come canestro (in quel caso si che i rumori erano evidenti), una chiamata ai carabinieri ha fatto smettere il disturbo e da allora non ci sono stati più’ problemi. Un caso in 10 anni mi sembra una buona media.
    Andrea Spadotto

  100. Mi spiace Maria Grazia, ma questa volta non mi trova d’accordo, anche perchè anch’io abito li davanti e tutto questo rumore che Lei ha più volte menzionato io non lo sento(sarò forse sorda…), e non credo che il rumore si senta al civico 46 e non al 48 (nota bene il mio appartamento è frontale alla piazza). Certo c’è la scuola, ma alle 19,00 max. chiude (se non prima), e i bambini si sentono durante l’intervallo, (vogliamo togliergli anche quello?…). C’è la palestra che qualche giorno finisce max. alle 23,00/23,30, e non tutti i giorni fanno partite con del tifo. Il ristorante sinceramente è come se non esistesse proprio (tranne in qualche rara botta di vita, vedi fine anno scolastico). Ammetto che ci sono altre priorità che tutti conosciamo bene e che più volte abbiamo evidenziato nei commenti passati, e quindi prima di parlare di giochi ce ne corre. Ci sono cose ben più importanti da sistemare, ma qualche gioco alla fine non lo escluderei, anche perchè in questi due condominii siamo pieni di bimbi ( e che vogliamo fare imbavagliargli la bocca e non farli uscire, così non fanno rumore?). Comunque tanto sia Io che Lei Maria Grazia possiamo per il momento solo parlarne perchè la strada da percorrere è lunga prima che vengano sistemate le cose a Buccinasco, e i quartieri da sistemare sono tanti. Come dice Rino ci vuole tempo soldi e fatica…staremo a vedere.
    Buona Giornata Paola

  101. Rispondo sia alla signora Paola che al sig. Spadotto…..forse abitando voi al n. 48 e non come me proprio di fronte alle finestre della palestra, per vostra fortuna non sentite (ammetto in questa stagione un po’ meno, essendo chiuse le finestre della palestra ) le urla dei tifosi che fino alle 23 e anche più a volte, si sfogano incitando i giocatori e sono costretta a tenere le finestre chiuse anche d’estate! Ritengo da sempre che quella triste piazza dovrebbe essere attrezzata con un arredo urbano ad hoc essendoci sotto i box e quindi non piantumabile.
    Comunque non voglio fare polemica e accetto il parere di tutti per il bene della comunità. Piuttosto sarebbe bene trovarci concordi nell’altro argomento da me affrontato da tempo anche con il ns. Vicesindaco sig, Pruiti e che riguarda la cura delle aiuole davanti alla scuola, alla siepe sul lato Esselunga e agli “spazi verdi” davanti alle ns. abitazioni che sono considerati ” area cani ” (premetto che io amo gli animali).
    Certo tutto non si può fare subito ma una riqualificazione del verde intorno alle nostre case magari con la piantumazione di qualche albero tra le case e la palestra non sarebbe male……….
    Buona serata
    Maria Grazia

  102. Buongiorno sono un commerciante e cittadino di buccinasco vorrei sapere che fine hanno fatto le luminarie natalizie acquistate con i soldi di noi contribuenti.

  103. Sportone di Vergioli ,con la elle, ….Annamaria e Baseggio Mario…..uno dei negozi che sono “l’anima” di Buccinasco……….hanno telefonato ben 4 volte in Comune parlando con una responsabile e a furia di dai…qualcosa si muove…era ora!!
    Dopo le dovute “indagini” ci si aspettano decisioni rapidissime che Natale è fra 20 giorni e poche ore…….Dai Rino,ribaltalo come un calzino sto Comune….

  104. Io, non dimentico e mi “son svegliato” anch’io,ormai……!!

    Ho letto poco sopra della situazione in via Degli Alpini ed è proprio vero che tra la palestra e le abitazioni la zona và riqualificata e messa anche in sicurezza perchè lì dietro il terreno degrada in maniera pericolosa amenochè dopo una bella nevicata non la si usi come pista per le slitte e fate divertire i bambini…… !!
    Ci passo alla sera nel nostro “percorso invernale” di NORDIC WALKING……e il padrone con il cane impunito….al buio “tra il lusco ed il brusco” non manca mai…..tutto vero !

    Ma se si lamentano loro per il rumore di qualche partita di basket……io proporrei di fare uno scambio…….partite alla palestra della Fagnana,dove abito io e BANDA MUSICALE ( attualmente nella sala attigua al Teatro Fagnana )
    in via degli Alpini…..Tutta un’altra musica……!!!
    Tra l’altro in via delgli Alpini la banda può tranquillamente suonare,come sempre….”Il PIave Mormorava…” a tutto volume che la via è quella adatta…..

  105. Ciao Rino, sono Claudia, moglie di Dino…… Questa sera tornando a casa pensavo che questo comune è un po’ triste senza luminarie…… ma nevicava e mi sono detta: “Sono disposta a stare senza luminarie per tutto il periodo di Natale, basta che lo spargisale passi in tempo utile, e non la mattina dopo a neve già ghiacciata, come capitava con Cereda!”
    Sono a casa da circa un’ora e ……Sorpresona è già passato lo spargisale….e in via Gobetti per di più…….. la via dimenticata da tutti!!!!
    GRAZIE RINO!!!!!! A te a tutti quelli che lavorando con te oggi ci hanno fatto questo regalo!

  106. Ti voglio segnalare ancora una volta di fare qualcosa per impedire l’attraversamento al di fuori delle strisce pedonali in Chiesetta tra l’edicola ed i negozi di fonte…panettiere,macelleria,pizzeria ,agenzia imm.re…mettendo pannelli pubblicitari ad altezza d’uomo,catene o quello che rende meglio e costa meno!!
    Anche oggi alle 12,40 uscendo dal parcheggio in retromarcia proprio di fronte al panettiere ho rischiato di investire l’ennesimo pedone che attraversava a passo veloce.
    Ho guardato negli specchietti retrovisori,ho guardato nello schermo della telecamera posteriore ( Yaris…mica il SUV…) e cera pure uno in doppia fila che mi faceva segno di poter retrocedere….ma nonostante questo l’ennesimo investimento mancato e lite a male parole…..con io che lo “invitavo” ad attraversare sulle strisce e a non corrermi sotto l’auto in lenta retromarcia…e lui che mi diceva di guardare dove andavo convinto delle sue ragioni che non ha perchè ci sono ben due attraversamenti pedonali a pochi metri .
    Con una barriera artificiale fine del pericolo quotidiano, ti ripeto che è una cosa quotidiana…..ci scapperà il ferito o il morto prima o poi !!!

  107. fcoraz, qualsiasi cialtrone può dire la sua in rete, una volta gli correvo dietro e replicavo, oggi non ho più tempo e sarebbe comunque tempo sprecato 😉

  108. Si può sapere cosa stanno facendo nel Parco Spina Azzurra di fronte al Laini??
    Vi sono dei lavori con basamento in cemento armato….????
    Sono giochi per bambini,panchine in cemento armato antivandali o cosa ???
    Attendo risposta grazie.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...