RINO PRUITI: RIFLESSIONE ELETTORALE E PRE-APPELLO AL VOTO

Di campagne elettorali locali ne ho fatte tante, mi sono sempre occupato del mio pezzettino di mondo cercando di cambiarlo in meglio, mi interessa poco la politica nazionale, non sono iscritto a nessun partito, quindi non dovrei scandalizzarmi di quello che vedo, leggo e sento in questi giorni…

Eppure… eppure mi cadono le braccia nel sentire decine di candidati improvvisati di destra, centro, grillini ma anche alla nostra sinistra (la lista di rifondazione comunista) che le sparano grosse promettendo di tutto e di più, senza dire MAI dove troverebbero i soldini, oppure senza considerare che sono cose illegali per legge, insomma cose impossibili.

Al culmine di questa grottesca apoteosi di chiacchiere si arriva a promettere COSE CHE GIA’ ESISTONO, COSE CHE ABBIAMO GIA’ FATTTO NOI !!! Questo atteggiamento, oltre che superficialità, denota un profondo distacco dal territorio da parte di candidati sindaci (e consiglieri) che si interessano di Buccinasco un mese prima del voto e che vedrete SPARIRE un minuto dopo il voto.

Per me non è difficile essere serio, non si cambia musica a 54 anni con 15 anni di politica attiva – istituzionale – a Buccinasco sulle spalle.

Ogni singolo punto del nostro programma è fattibile, anzi, a dirla tutta  diversi punti sono già in corso, deliberati, approvati… chiunque vinca SI FARANNO LO STESSO ! Come ad esempio tutta la partita sulla sicurezza con nuovi vigili, telecamere ecc. o la manutenzione del verde pubblico, già risolta con una gara di appalto per i prossimi 4 anni !!!

Manca poco all’11 giugno, sono sereno come non mai prima di un voto, consapevole di aver fatto il meglio possibile in questi 5 anni, senza prendere in giro nessuno, senza promettere cose impossibili da realizzare, sempre coerente e concreto con Buccinasco nel cuore, pronto a fare meglio SENZA CONDIZIONAMENTI E SENZA PAURE.

Decidete, io mi fido di voi.

Rino Pruiti

Candidato Sindaco

Annunci

11 thoughts on “RINO PRUITI: RIFLESSIONE ELETTORALE E PRE-APPELLO AL VOTO

  1. Nel mio piccolo e per la mia esperienza posso garantire che Rino è una persona seria. Al di là di proclami e colori di maglia (che non sarebbe nemmeno tra quelle che voterei a livello Nazionale), in una comunità come quella di Buccinasco conta la voglia di fare, la serietà, le risposte ai cittadini, la passione nel fare le cose bene. Ecco perché il mio voto andrà a Rino Pruiti, non per un partito o per degli ideali, ma per la Persona che lui è, e per la fiducia che ripongo in lui.

  2. Se i cittadini di Buccinasco esprimeranno un voto puramente politico e legato alle vecchie logiche dei partiti allora il ballottaggio sarà inevitabile…..

    Se invece i cittadini di Buccinasco andranno a votare consapevoli della persona che vorranno eleggere come proprio Sindaco competente e che sa di cosa parla…….allora non c’è partita…….non ci sarà bisogno nemmeno del ballottaggio.

    Confido nei cittadini consapevoli……!!!

  3. 2 possono essere i motivi per votare, e possono valere entrambi: votare per nominare il sindaco e votare per evitare che diventi sindaco la persona sbagliata. E di persone sbagliate ce ne sono …

  4. Ciao Claudio…vero quello che dici…..ma io ho sentito tante persone dire che non andranno a votare…..!!!

    A questi cittadini cosa diciamo ??

  5. “…..ma io ho sentito tante persone dire che non andranno a votare…..!!!
    A questi cittadini cosa diciamo ??”

    Che gli facciamo una bella fermata metropolitana proprio sotto casa!
    Con parcheggio personalizzato

    El Pret de Ratanà (Monumentale della città Campo 20 Tomba 93 lato ovest)

  6. @Roberto: li capisco, stante il livello infimo nel quale vessa la (sotto)classe politica nazionale. Cosa vuoi dire loro ? Anche non votare è una scelta; andare a votare significa dare credito al sistema politico, e di certo il sistema politico italiano non merita credito, anzi.
    Qui parliamo però delle amministrative, dove dovrebbero essere altri gli argomenti sui quali riflettere.

  7. Di tutta “La carne al fuoco” messa nella sua campagna elettorale, il Vicesindaco tra le altre cose, s’è dimenticato d’esplicitare cosa fare del Terradeo, e del campo sinti .
    Già! perché vorremmo sapere le sue intenzioni ( se verrà eletto).
    Ha parlato in una sua intervista raffazzonata, nella quale nessuno ha capito niente; che i campi rom o sinti che dir si voglia, non dovrebbero esistere, (Sic!) quando poi l’Italia n’ è stracolma, e nessuno Sindaco, ha il coraggio di trovare drastiche soluzioni.
    Anzi da quello che emerge da questa intervista per farsi bello con “Apertamente” ( altri voti in più fanno comodo. I sinti votano lo sapete?) tanti giri di parole ma “In Soldoni” rimaniamo in alto mare con nessuna vera chiara soluzione.
    Senza voler sapere cosa ne pensano i cittadini su questa incresciosa situazione

    El Pret de Ratanà (Monumentale della città Campo 20 Tomba 93 lato ovest)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...