#BUCCINASCO NIDI GRATIS: COME ADERIRE

nidigraDa lunedì 18 luglio a mercoledì 31 agosto è possibile presentare la domanda di ammissione alla misura regionale per ottenere i benefici dal 1° maggio 2016. Le famiglie che presenteranno la domanda dall’1 al 30 settembre, il beneficio sarà retroattivo al 1° settembre

Buccinasco (15 luglio 2016) – Come già annunciato nelle scorse settimane il Comune di Buccinasco ha aderito alla misura regionale sperimentale “NIDI GRATIS” per il periodo maggio 2016 – luglio 2017. Con questa misura, a partire da maggio 2016, vengono azzerate le rette pagate dalla famiglia per i nidi pubblici o per i posti in nidi privati convenzionati con il pubblico.

Per quanto riguarda il Comune di Buccinasco la misura è rivolta ai minori residenti che frequentano gli asili nido comunali “La Perla” (via Stradivari 33), “Mille Amici” (via dei Mille 27) e “Giardino dei Piccoli” (via Robarello 1).

Requisiti e documentazione da allegare alla domanda per poter accedere al contributo:

• Residenza nella Regione Lombardia per entrambi i genitori, di cui almeno uno residente per 5 anni consecutivi
• I.S.E.E. di riferimento uguale o inferiore a 20 mila euro in corso di validità
• Certificazione del datore di lavoro se dipendenti privati, autocertificazione nel caso di lavoratori autonomi o pubblici dipendenti, copia del Patto di Servizio Personalizzato nel caso di disoccupazione

Presentazione domande e termini:

Le domande corredate da informativa sulla privacy dovranno essere consegnate all’Ufficio Protocollo del Comune (lunedì dalle 8.30 alle 12 e dalle 14 alle 17, dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 12) a partire da lunedì 18 luglio 2016 fino a mercoledì 31 agosto 2016. In alternativa potranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica certificata (pec) protocollo@cert.legalmail.it.

Per leggere l’informativa LEGGI QUI, per scaricare la modulistica CLICCA QUI

Tutte le famiglie in possesso dei requisiti che presentano la domanda di ammissione entro il 31 agosto 2016 ottengono i benefici dal 1° maggio 2016 (o dalla data di possesso dei requisiti). Le rette del periodo maggio, giugno e luglio pagate dalle famiglie saranno rimborsate dal Comune, a seguito dell’accredito degli importi da parte di Regione Lombardia.

Per le famiglie che presenteranno la domanda dall’ 1 al 30 settembre, il beneficio sarà retroattivo al 1° settembre. Per tutte le domande presentate a partire dal 1° ottobre 2016, il beneficio decorrerà dal pagamento della prima mensilità successiva alla domanda.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...