#Buccinasco Campagna raccolta deiezioni canine: prorogata la scadenza del concorso fino all’11 luglio

canilikContinua la campagna per la raccolta delle deiezioni canine promossa dall’Amministrazione comunale che ha deciso di prorogare i tempi di partecipazione fino a lunedì 11 luglio al concorso “Buccinasco-Cani-Like”. Cosa fare? Tre semplici azioni: scattare una foto con il proprio cane e inventare lo slogan; pubblicare la foto e lo slogan sulla pagina facebook del Comune https://www.facebook.com/Comune.Buccinasco/; invitare gli amici a votare la foto cliccando “mi piace”.

I primi tre classificati riceveranno in premio un “buono regalo” (di 150, 100 e 50 euro) da spendere in negozi specializzati per animali. Si ricorda che le deiezioni canine devono essere sempre raccolte ovunque, sia nei luoghi pubblici (parchi, strade, marciapiedi) frequentati da tutti i cittadini sia nelle aree cani che rappresentano il luogo di gioco e svago degli amici a quattro zampe. Nell’ambito della campagna per la raccolta, l’Amministrazione comunale il mese scorso ha inviato ai proprietari dei cani una comunicazione personale, accompagnata da un rotolo di sacchetti per la raccolta, regalato proprio per stimolare comportamenti corretti e il rispetto del bene comune.

3 thoughts on “#Buccinasco Campagna raccolta deiezioni canine: prorogata la scadenza del concorso fino all’11 luglio

  1. Il Sindaco di Torri del Benaco (VR) e’ notizia Ansa….ha fatto odinanza per obbligare a raccogliere anche la pipi’ dei cani……! Sapendo chi e’…..cerca solo pubblicita’….e’ solo invidioso della fama di FLOATING PIERO DI CHRISTO sul lago d’Iseo…..!!

  2. Vicedelsindaco, siamo stanchi delle “deiezioni” (ma che vor di’?) Di“Cagate” (eccola la parolina giusta) ogni dove; per strade e parchi di città.

    “Dei giorni tu sei un cane; altri giorni tu sei un idrante” e non solo. (Sic!)

    I possessori di cani devono portare ad evacuare l’animale, al di là della tangenziale, o meglio ancora in i Svizzera.
    Se per pigrizia non volessero ottemperare a questo:
    per Ordinanza del vicedelsindaco, obbligare a provvedere di pannolone la bestia.
    Chi non dovesse conformarsi, sarà soggetto ad una ammenda, in proporzione al peso del cane

    Ecco l’idea:

    Taracchi,come farà mai a diventare Sindaco se bisogna suggerirgli tutto
    Mah!

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...