FERMATA M4 A RONCHETTO: MILANO E ROMA NON CI SENTONO

m4444Da quasi un anno ci stiamo battendo in tutti i modi (chi più chi meno), come forze politiche e come istituzione comunale, per far modificare a Milano e al Governo Renzi (Ministero delle Infrastrutture e trasporti + CIPE), il progetto della linea metropolitana M4.

Chiediamo che la mastodontica opera in costruzione, a pochi centimetri dal nostro confine con Milano, possa servire come fermata capolinea per i cittadini del sud ovest Milano, soprattutto per Buccinasco e zona 6 Milano. Solo così potrebbe essere accettabile quel consumo di suolo nel nostro polmone verde.

Sono state raccolte oltre 3000 firme online e ai banchetti in città ma siamo stati ignorati.

Ad oggi nessuna risposta è arrivata da nessuno, anzi, il 23 marzo è stato ribadito, dagli amministratori milanesi della Giunta Pisapia, che non ci sarà la fermata, ed è in forse anche la costruzione della bretella autostradale merula/chiodi che chiediamo da un decennio, per collegare il cavalcavia Giordani con piazza Maggi a Milano.

Il tempo stringe, se non si riuscirà a far cambiare idea a chi comanda questo “gioco“, avremmo perso un’occasione storica, almeno per i prossimi 20 anni non ci sarà più nulla da fare… se non guardare i treni passare dalle nostre finestre, senza poterli usare.

Invito TUTTI alla mobilitazione, usando tutti i modi civili possibili, specialmente adesso che c’è la campagna elettorale per il comune di Milano, ricordo che il neo sindaco di Milano sarà anche il NOSTRO sindaco della città metropolitana, anche se non possiamo votare lui deciderà comunque anche per Noi di Buccinasco.

Rino Pruiti
www.rinopruiti.it

44 thoughts on “FERMATA M4 A RONCHETTO: MILANO E ROMA NON CI SENTONO

  1. Era ora che vi svegliavate, tra l’altro la controparte sono i Vostri cugini sinistrorsi del PD di Pisapia !
    Quando si comincia a farci sentire civilmente ? Tra poco votano a Milano….
    A disposizione

    E pure niente Merula/Chiodi: ma non contiamo proprio niente nella famosa Città Metropolitana?

    Per me , ma magari mi sbaglio, l’unica possibilità che abbiamo è che non vinca Sala….

    Ndamo bene…ndamo proprio bbene ! E NON è la chiosa di Taracchi questa, …arriverà sicuramente in seguito.

    Per me rimane comunque…..un futuro INCERTO in un mondo difficile !!!

    Ciao !!!

  2. Cosa cavolo vuol dire…..” invito tutti alla mobilitazione”…. ci si deve organizzare e dobbiamo essere in tanti…..con un’unica cosa da fare……e non in tanti modi “civili”……!!!

    Bisogna coinvolgere anche il Comune di Corsico…..!!!

    Diamoci una mossa….organizza una riunione all’Auditorium Fagnana o dove cavolo vuoi…ma muoviamoci…..e invita anche il Sindaco di Corsico…..!!!

  3. Pingback: FERMATA M4 A RONCHETTO: MILANO E ROMA NON CI SENTONO - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  4. Roberto a che pro fare critiche su un blog “Pruitoso quando poi sei cestinato”?
    Per cui non entro nel merito
    L’unica cosa buona del cantiere M4 ( è che è una“fornicazione”) per gli occhi ed orecchi degli “Umarells” di Buccinasco che fanno capannello, e seguono i lavori. tutti i giorni.
    Sono tanti, e vivono in mezzo a noi….e siamo noi?
    Sono i veri critici dei cantieri
    E vicedelsindaco. Votano!
    Li prenda qualche volta in considerazione
    Ne han ben donde da dire

    Roberto, anche per gli “Umarells”…….
    “È un mondo difficile, ed è vita intensa. Felicità a momenti e futuro incerto
    IL fuoco e l’acqua, con certa calma sonata di vento
    e la loro piccola vita e il loro grande cuore.
    E Noi?
    Se Cagamos En El Amor…. naturalmente!

  5. Dopo un breve consulto popolare di semplici cittadini….pare che il più qualificato per esprimere un’opinione in merito alla vicenda MM4-Deposito sia il Sindaco di ASSAGO…tale Graziano Musella……stimatissimo da Rino Carmelo Pruiti…..!!

    Vicesindaco di Buccinasco….ma gli hai chiesto almeno una consulenza o hai voluto risparmiare sulla “parcella”……??

  6. Stiamo qua a cianciare e punzecchiarci. Intanto loro procedono con i lavori e qui non si fa nulla, nemmeno proposte.

    Flash mob per blocchi stradali lungo il Naviglio sul territorio di Buccinasco

  7. …”il neo sindaco di Milano sarà anche il NOSTRO sindaco della città metropolitana, anche se non possiamo votare lui deciderà comunque anche per Noi di Buccinasco”…
    w la democrazia all’italiana!

  8. Comunque sia passano i sindaci, di varia estrazione, ma i problemi di viabilità di Buccinasco non sono mai stati risolti- al massimo qualche toppa ma nulla più. Questo dovrebbe farci riflettere. A proposito: l’altro giorno ho dovuto prendere il tram da Rozzano, biglietto a tariffa urbana. No comment.

  9. Rassegnatevi “buccinaschini pecoroni”……che per Noi di Buccinasco è rimasto un solo modo per avere la fermata della metropolitana a Buccinasco…….anzi due fermate…udite,udite 2 fermate.
    Due fermate a costo zero…….basta unire in un solo comune Assago e Buccinasco ed il gioco è fatto…..ualà, due fermate belle pronte…e sotto-utilizzate fino ad adesso,praticamente nuove….!!!

    Si risparmiano 26 Milioni di euro e in questo modo abbiamo 2 fermate già fatte invece di una sola da fare fra sette anni o chissà quando…..!! L’uovo oggi invece della gallina domani….
    Vedo solo vantaggi……come nò….dai, non li vedete anche Voi tutti i vantaggi??

    Come dite ? E’ una “boiata” e ci penseranno Pruiti e Maiorano con la raccolta firme a farci avere la fermata al Deposito di Ronchetto…?
    Ma allora è proprio vero che siete solo dei pecoroni creduloni che vi faranno la fermata senza “sbattimenti” vostri…….!!!!!

    Comoda la vita eh……..

  10. riporto qui quanto scritto ad un utente di un forum di trasporti
    stamattina 07/04, ore 7.15: avvistata fresa di colore blu, consegnata dalla ditta merli al manufatto ronchetto (cantiere lodovico il moro)

  11. Sax 1960 ….Le ho già fatte……sei indietro……!!! Arrivi dopo….!!

    Il tuo flash mob con blocchi stradali sul naviglio l’ho proposto mesi fa….!!

    Ho proposto anche il blocco dell’uscita del cantiere sulla via della Musica…….

    la mia era solo una provocazione….a quelli che aspettano che si muovano solo gli altri…….

  12. Sulla M3 la località del deposito coincide con il capolinea, con denominazione “San Donato” e sito nel perimetro del Comune di Milano. Però San Donato aveva (e ha) un diverso peso politico, quindi il capolinea della M4 rimarrà a San Cristoforo e a Buccinasco avrete solo il “privilegio” di guardare il deposito da lontano.

  13. “Tra poco avrete la possibilità di passare dalle parole ai fatti…”

    Ebbene, basterebbero un manipolo di “Arditi” capitanati da uno con le “Palle”
    E pianteremo le tende nel cantiere. Bloccando i lavori, al grido

    FERMATA o MORTE!

    La parola d’ordine è una sola! Categorica, ed impegnativa per tutti:
    AGIRE!

    Fermarsi ora, significa retrocedere.
    • Marciare per non marcire.
    E un “Me ne frego!” a chi tenterà d’ostacolarci.

    Facciamolo per i nostri figli!
    Un giorno questa fermata sarà vostra!

    Ps.
    “Dammi una ragione per andare avanti”.
    -É verde e stanno suonando.

  14. Esistono dati ufficiali circa i livelli di PM10 a Buccinasco ? Abbiamo una casistica di incidenza di patologie respiratorie , soprattutto su bambini ed anziani ?Forse il confronto dovrebbe partire da basi che sono il cavallo di battaglia di tutto l’ambito politico ( almeno a parole) – vedi inquinamento. e salute dei cittadini
    I blocchi stradali funzionano quando moltitudini di persone li attuano, ma dubito che sia la zona 6 sia Corsico possano partecipare attivamente. Ho la sensazione che ci si muova sempre con solenne ritardo, quando i giochi sono fatti e varianti al progetto risulterebbero comunque troppo onerose. Al sindaco Musella ne sono state dette di tutti i colori circa la fermata della MM2 – rimane il fatto che ci è riuscito , quindi onore ai vincitori ( anche se parziali, il costo del biglietto extraurbano rimane una vergogna). Aggiungo che mi pare sempre un alibi debole l’attacco ai partiti – quando una lista civica od un movimento acquistano forza ( voti), diventano di fatto dei partiti, quindi…….Il problema è nella qualità delle persone.
    Concludendo : ma almeno pensare di realizzare una strada alternativa per collegarci a Milano ( intendo una strada vera, non soluzioni solo ciclopedonali ) ? E per favore smettiamo di parlare della Merula Chiodi., grazie

  15. gm, non scadiamo nella demagogia per favore, una lista civica governa un comune, non la città metropolitana, diverso il discorso per il PD o per altri partiti nazionali. Il PM 10 di Buccinasco è uguale a quello di Milano, in media, perchè le poveri sono come dei liquidi che si espandono e vengono poi debellati dal vento , dalla pioggia o frenati da alberi e prati.

    Media provinciale dei valori di concentrazione di PM10 nell’aria
    Data acquisizione: 07/04/2016 11:00
    Dati del giorno: 06/04/2016
    Media provinciale [µg/m3]: 58
    Sopra soglia
    Giorni di superamento: 2
    Numero centraline con dati validi: 8 su 10
    PROTOCOLLO ATTIVO (Sì/NO): NO
    Dati consultabili on line all’indirizzo:
    http://inlinea.cittametropolitana.mi.it/dati_ambientali/pm10/

  16. GM sono 12 anni che io dico che sarebbe utile per Noi di Buccinasco collegare la via Morandi alla via Bardolino allargandone la carreggiata e quindi avere un’ottima alternativa per raggiungere Milano e la zona dell’Ospedale San Paolo
    Tra l’altro per ampliare questa soluzione c’è anche la possibilità di fare un ulteriore collegamento con la via Campari di Milano che è quella che affianca il parco Teramo e poi arriva in via Famagosta e tutte e due queste cose realizzate sarebbero molto meglio del collegamento Merula-Chiodi……Manca la volontà politica di fare queste cose.

    E a proposito di volontà politica ci sono dei benpensanti e “buonisti sinistrorsi” a Buccinasco che sono contrari alla fermata della MM4 solo che rimangono nascosti nell’ombra e non hanno il coraggio di dirlo apertamente come invece facevano negli anni passati……dove affermavano che erano contrari perché assieme alla Fermata MM poi si espande una “fauna” composta da piccoli delinquenti, malfattori, scippatori, accattoni e via dicendo che degraderebbe la zona……!!!

  17. Ciao Rino,
    io avevo già percepito un certo disinteresse dell’ Assessore Maran nell’incontro di presentazione dello scorso anno e pertanto non ero molto ottimista. Ciò detto, concordo con te che è necessario giocare questa partita con tutte le carte a nostra disposizione e sarebbe auspicabile giocarla uniti con i residenti di Milano zona 6 (Ronchetto) e con i residenti di Corsico. Più uniti siamo, più aumentano le probabilità di vittoria e naturalmente è indispensabile avere un buon mister che ci possa validamente coordinare !
    Attendiamo tue nuove proposte in tale senso.
    Grazie.

  18. Bene, cominciamo allora a far valere i nostri diritti come comune. Blocco del traffico pesante e normale proveniente da Milano, oppure una sorta di “Area C” denominata “Area B” per cui chi arriva da Milano paga il ticket di ingresso.
    Il Sindaco di Milano “decidera’ per noi” non credo. Noi abbiamo il nostro Sindaco la nostra Giunta, a casa nostra spero non ci si faccia comandare.

  19. perchè come comune non ci si muove in maniera attiva, magari con la giunta in prima linea? sono 30 anni che si parla del prolungamento della linea 47 con fermata a buccinasco… sono riusciti a portarla a bisceglie ma da noi..nulla…
    Linea già esistente da decenni… cosa pretendiamo per il nuovo?????
    le parole e lettere lasciano il tempo che trovano se nessuno le vuole leggere…forse ci si è mossi troppo tardi? ormai a cantierte avviati i giochi sono fatti?

  20. Parliamoci chiaro: il problema sono solo i soldi e la frammentazione amministrativa del territorio milanese. Ogni sindachino vuole la sua vittoria, la sua fermata di metro per poter dire: “Ve l’ho portata io!”. Inutile dire che che i sindaci dei comuni inferiori non contano nulla ed ad Assago, a scanso di equivoci, nessun sindaco ha portato nulla. Sono state Atm, Brioschi S.p.A., centro commerciale e palazzetto dello sport a decidere. Di certo Atm non fa due fermate di metro per gli allora 6mila abitanti. Assago in compenso ha dovuto mettere sul piatto una gran quantità di milioni per un’opera scomodissima per gli abitanti, ve lo dico io che prendo la metro tutti i giorni, facendo su è giù dalle scale e pagando la tariffa massima, ci mettevo lo stesso tempo quando dovevo prendere l’autubus per Famagosta.
    Conseguenze? Traffico, scomodità e paesi a misura d’auto. Vedere i dati dell’Aci per constatare che il possesso di auto pro capita nei comuni di Assago e Buccinaso è fra i più alti degli 8mila comuni italiani, ciò significa che è anche fra i più alti d’Europa, dato che L’Italia ha uno dei tassi più alti di auto pro capite del mondo.
    Ogni comune fa il suo PGT senza badare agli altri, ad Assago ancora non si sono completati i lavori del nuovo quartiere della Bazzana (promessi in pompa magna sotto elezioni 2 anni fa) e già si pensa a costruire un bel quartiere nuovo in mezzo alla campagna in Bazzanella (fra Assago e Rozzano) per far contenti immobiliaristi e costruttori amici. Quindi non ci lamentiamo se poi Atm non riesce ad adeguare il servizio con questa dispersione urbana e politica.
    Sono sicuro che se si mettessero sul piatto un bel po’ di milioni la fermata salta fuori, tanto aspettano solo quello e serviranno a poco manifestazioni eclatanti, tanto a Bucci ci sono mediamente 2 auto ed un motociclo a famiglia.

  21. Salvo, in parte è vero quello che dici, ma il contesto storico è cambiato. Adesso c’è la città metropolitana e non più i “comunelli”, ovvero se oggi noi a Buccinasco volessimo farci il nostro autobus che va in piazza duomo (e con i soldi che abbiamo lo potremmo fare anche gratis per i nostri residenti), ci verrebbe impedito da ATM, per legge! Ma poi non possiamo avere ne un biglietto equo ne la fermata della M4 ne nulla di nulla. Non sono convinto che mobilitandoci non si possa ottenere nulla, la fermata conviene a tutti , soprattutto a Milano

  22. Salve Pruiti,

    anche qui parliamoci chiaro: una vera città metropolitana ci sarà a bilanci, tasse, cariche politiche ed elettorato comuni, così è un surrogato. Ovvero: consigli comunali = consigli di zona con competenze consultive e si vota tutti per Milano pagando tariffe e tasse uguali. Regole comuni sul consumo di territorio senza deroghe. Così ha un senso. In Europa ci sono già arrivati da un pezzo, qui siamo ancora al feudo medievale.

  23. Salvo, ah sono d’accordo al 100%, ma io governo un comune e non faccio parte di nessun partito. Come dire… faccio quello che posso, o meglio quello che mi lasciano fare

  24. Nessuna critica personale, figuriamoci. Solo osservazioni che almeno qui posso fare, in altri lidi sarei stato travolto dalle truppe cammellate del feudatario.

    Saluti

  25. Concordo col post di Salvo.
    Pisapia e chi gli succederà deve in primis render conto ai suoi elettori e non a quelli degli altri comuni. La Città Metropolitana è ancora un’utopia…sono certo che negli anni si concretizzerà, ma allora il deposito M4 sarà già in dirittura d’arrivo.
    Quanto costa questa fermata? Se non ricordo male l’anno scorso si parlava di una cifra tra i 10 e i 20 milioni perché c’è già il deposito, altrimenti ce ne sarebbero voluti un centinaio, giusto? Qualcuno pensa ancora che basta fare una richiesta e poi un po’ di ammuìna per avere la fermata senza pagarla? L’Amministrazione di Buccinasco ha iniziato un anno fa a pianificare con le banche un finanziamento ventennale?
    E l’accantonamento? Siamo certi che la nostra popolazione non sarebbe interessata a pagare un’imposta comunale leggermente maggiorata per questo lasso di tempo a fronte di una fermata che le cambierebbe la vita? Per chi non lo sapesse, l’abbonamento ATM extra-urbano più economico (quello per gli studenti) costa oltre il doppio di quello urbano, cioè quasi 200,00 euri in più all’anno.
    Il coinvolgimento dei cittadini anche in materia economica, oltre che di opportunità, è l’unica mobilitazione da fare urgentemente. Attraverso questo blog abbiamo raccolto 3.000 firme? Ottimo, ma su 28.000 abitanti sono pochissime e se aggiungiamo Ronchetto e Corsico, sono una goccia nel mare. Almeno metà del nostro paese non è neanche a conoscenza della problematica deposito/fermata M4.
    Rino, tu sei il Vicesindaco e il tuo lavoro è al di fuori di questo blog. Perché a parte te nessuno nell’Amministrazione si pronuncia? E Il Sindaco che dice? E la politica che fa? Non stiamo parlando di far interloquire PD con Lega o Forza Italia…
    L’unica mobilitazione efficace sarà solo quella che l’Amministrazione in toto deciderà di fare, attraverso i suoi canali, i suoi mezzi di informazione ai cittadini e, se necessario, anche attraverso un referendum.
    Saluti

  26. Vicedelsindaco, per lo stop MM4, sareste voi che dovreste risolvere i problemi? Non vi abbiamo messi li per questo? E non per crearne altri
    Ma niente si evince dalle parole di Maiorano, ne della maggioranza ne del nostro Preclaro E’ da solo un anno che hanno preso visione del problema, l’hanno sottostimato. “Sciacquandosi” la bocca con la Città metropolitana, come se l’evento fosse la panacea dei mali, dei problemi di Buccinasco ed dell’ Hinterland..
    Che miopia! Ora che i giochi sono stati fatti. E’ troppo tardi? O no?
    Quale sarebbe la strategia, per uscire dalle secche, e ottenere alfine l’agognata fermata?
    NESSUNA RISPOSTA!

    Non saranno certo le oltre 3000 firme online e ai banchetti in città, che ci porteranno alla vittoria.

    Nel “cul de sac” dove c’hanno portato non c’è via d’uscita, se non (come da me predetto) con una ferma, virile, risoluta risposta, all’accidiosa ATM. Occupando il cantiere, onde impedire i lavori, fino all’acquiṡizione della fermata.
    Solo allora smobiliteremo!
    Spezzeremo le reni all’ATM!
    Meglio lottare insieme che morire da soli!.
    O con noi o contro di noi!
    E BOIA chi molla!

  27. Sandro, ma che pagare? A chi? Sono soldi dello Stato che usano mica soldi privati o di Milano. La fermata è su Milano città, non è a Buccinasco, ci siamo offerti di collaborare per quanto ci è possibile, il bilancio del nostro comune è di 26 milioni annui. Paghiamo già 550mila euro ad ATM senza poter scegliere e un biglietto più caro rispetto a tutti i comuni di prima fascia. Abbiamo già dato quindi. Il comune di Buccinasco, Sindaco compreso, chiedono la fermata da oltre un anno

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...