Forze unite per cambiare: nasce il coordinamento Civiche Sud Ovest Milano

zcXoeBbriPER BUCCINASCO – INSIEME PER CORSICO – CORSICO PER MASIERO – TREZZANO CON FABIO – IL FUTURO IN COMUNE – TREZZANO OLTRE – 6ROZZANO – OBBIETTIVO COMUNE

Una nuova politica, fatta non da politici, ma da cittadini attivi che condividono valori e obiettivi. Il più importante: migliorare la qualità della vita e difendere il bene comune.

Per raggiungere questo scopo abbiamo creato una vera e propria Rete del Civismo, radunando le liste civiche territoriali che condividono la stessa linea di pensiero e la stessa tabella di marcia che parte da un primo, fondamentale, passo: rigenerare e dare una nuova forma alla politica, sostenendoci e coordinandoci per tessere nel territorio un’unica rete che prende in considerazione le idee e le persone, contro ogni logica dei partiti tradizionali. Quegli stessi partiti incapaci ormai di affermarsi, causando come drammatica conseguenza l’astensionismo in sede elettorale e, soprattutto, una generale sfiducia nella politica da parte di una società che non si sente più rappresentata.

Lista civica significa cittadinanza attiva, partecipativa e crescita comune. Le realtà delle liste civiche sono presenti in molti comuni: in alcuni come governo in carica, in altri come opposizione, ma sempre attive, collaborative e soprattutto concrete. Unire queste realtà in un unico grande coordinamento significa unire le forze e lottare insieme alla ricerca della buona amministrazione e del conseguimento di una democrazia dove il benessere cittadino è l’obiettivo imperativo, dimenticando gli interessi personali e politici di una classe sempre più mirata a mettere in evidenza i difetti dell’altro e non le potenzialità.

Una buona amministrazione significa condividere le stesse idee su temi caldamente attuali: legalità, sicurezza, trasporti, ambiente, tutela del parco agricolo Sud Milano, città metropolitana, valorizzazione del territorio e di chi ne fa parte. Porre l’attenzione sempre alta su queste tematiche e studiare tutte le soluzioni possibili per migliorare la qualità della vita è il nostro obiettivo partecipato, raggiungibile grazie a un serio coordinamento programmato che si basa sul sostegno e sull’appoggio reciproco e sull’accoglienza di altre Liste Civiche che si riconoscano nei nostri valori e che non siano espressione diretta di partiti.

Buccinasco, Corsico, Trezzano, Cesano Boscone, Rozzano e Zibido S.G. sono solo i primi Comuni che fanno parte di questa grande rete, pronta ad allargarsi per portare il proprio contributo ai bisogni della società.

Una nuova buona politica è possibile e parte da un solo semplice ma essenziale concetto: civismo.

Scarica/leggi manifesto integrale clicca ==>  MANIFESTO CIVICHE SUD OVEST MILANO


Coordinamento:

Rino Pruiti – Buccinasco – Lista Per Buccinasco
Lino Bresciani – Buccinasco – Lista per Buccinasco
Fulvia Erasmi – Cesano Boscone – Lista il Futuro in Comune
Gianfranco Loddo – Cesano Boscone – Lista il Futuro in Comune
Andrea Beccalli – Corsico – Lista Insieme per Corsico
Gianlugi Spinelli – Corsico – Lista Insieme per Corsico
Raffaele Pizzola – Trezzano Sul Naviglio – Lista Trezzano con Fabio
Massimiliano Freddi – Trezzano Sul Naviglio – Lista Trezzano con Fabio
Antonio Sorrentino – Trezzano Sul Naviglio – Lista Trezzano Oltre
Francesco Beraldi – Trezzano Sul Naviglio – Lista Trezzano Oltre
Stefano Dell’acqua – Zibido San Giacomo – Lista Obbiettivo Comune
Guido De Vecchi – Rozzano – Lista 6Rozzano

18 thoughts on “Forze unite per cambiare: nasce il coordinamento Civiche Sud Ovest Milano

  1. Leggo…..”Adesso è venuto il momento di fare rete tra noi, di sostenerci e coordinarci per dare
    un orizzonte rappresentativo alla consapevole partecipazione dei cittadini nella vita
    politica delle comunità locali, che non si chiude nei confini tradizionali dei partiti, ma
    con i partiti si vuole confrontare e collaborare per migliorare la qualità della vita e
    difendere il bene comune.
    Se il fine della buona amministrazione è il primo fine che ci spinge a coordinarci, non
    mancano aspetti che ci caratterizzano, distinguendoci da altre liste civiche.”

    MA CON I PARTITI SI VUOLE CONFRONTARE E COLLABORARE PER MIGLIORARE ….bla bla bla…..

    Mi dispiace ma non siete proprio convincenti…..fate uno sforzo superiore ed aderite al MOVIMENTO CINQUE STELLE….il cambiamento deve essere vero ……!!!

  2. No Roberto, al contrario, noi siamo e saremo l’antitesi dei grillini, noi non facciamo confusione ne siamo qualunquisti, ne pensiamo che i partiti siano il male, guardiamo e guarderemo SOLO alle cose concrete, siamo un ponte vero per la partecipazione, non dei buffoni

  3. Se pensate che i partiti non siano il “male” allora dovete lottare stando all’interno dei partiti e non fuori…..io invece credo proprio che i partiti siano il male e che sia inutile lottare all’interno deei partiti…..e quindi meglio una scelta drastica……a livello nazionale…

    A livelo locale il discorso può essere diverso perchè a livello locale le persone le conosci bene e quindi il discorso può andare al di là dell’appartenenza politica ma con l’odio sociale che c’è in giro anche se sei una persona “per bene” è difficile che poi ti votino……stanno a casa e se ne fregano, questo è l’andazzo!!!……peggio per loro….quando lo capiranno sarà tardi per tutti……

  4. Pingback: Forze unite per cambiare: nasce il coordinamento Civiche Sud Ovest Milano - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  5. Vicedelsindaco questa è pura demagogia
    Politici “cittadini attivi” son pur sempre uomini, Ambiscono!
    E qui andiamo alle contraddizioni!
    “Quegli stessi partiti incapaci ormai di affermarsi, causando come drammatica conseguenza l’astensionismo in sede elettorale e, soprattutto, una generale sfiducia nella politica da parte di una società che non si sente più rappresentata”
    Ma alla fine chissà perché queste “liste civiche” s’alleano al partito vincitore salendo “sul loro carro” come poi s’è sempre verificato
    I “giochini di bassa lega” li fanno anche loro da scafati politici, vedi la lista “esoso Masiero” con l’ex sindaca Ferrucci, che non sempre riescono, portando a vincere la destra di Errante Di nome di fatto (da Buccinasco a Corsico) Su un piatto d’argento Di fatto basta leggere fra le righe:
    Si chiama”Corsico per Masiero” non Masiero per Corsico”
    Con questo cosa voglio dire?

    “Dai frutti si riconosce l’albero” (Matteo 7:16-20).

    Guardatevi dunque dai politici, e di più dalle liste civiche ove nessuno può controllare i loro leader
    Detto questo consiglio dopo aver letto il “pianto greco” del nostro egro Preclaro, di passar la mano alle prossime elezioni, non per darla vinta alle opposizioni, ma per farne apprezzare di più la mancanza
    ne uscirà più forte.
    Ps.
    Gli chiese:
    Cosa vuol dire “I don’t know?
    Non lo so!
    Cosa?
    Non lo so!
    Non sai mai un cazzo tu

  6. Bigbamboo, nel mio caso sono i partiti che si siedono sul carro del vincitore, senza la lista civica a Buccinasco #novittoria, che poi gli umani sbaglino si sa… è appunto storia umana, ma noi “giusti” vogliamo tendere al giusto anche con le nostre miserie umane, sbagliando poi “si impara”, oppure si certifica la propria miseria. Di sicuro non passo la mano a nessuno che non sia da me ritenuto “giusto”

  7. Ergo! Si ricandida!
    Questa volta per bruciarsi aggiungo io.
    Non v’eran dubbio!
    E il “pianto greco?”
    Visto Sax? Lo fatto uscire allo scoperto
    Cuntent?
    Ora potete cantare la vostra canzone
    “Io che non vivo più d’un ora senza te, come posso stare …..”

    Ps.
    PERCHE’ PIANGI (versetti sardonici)

    Perchè piangi
    le ho chiesto
    m’ha detto ridendo
    perchè ti detesto

  8. Le liste civiche sono piene di cittadini “civici” che non vogliono avere sulle spalle le magagne dei partiti che ritengono colpe politiche attribuibili non a loro.

    Ergo…. detestano essere presi per i fondelli per le magagne create da altri…..ma si divertono enormemente a romperti le palle se un appartenente al tuo partito sbaglia o lo arrestano……!!

    Se invece un appartenente al tuo partito dice cose sensate…. loro comunque si oppongono a prescindere ……vedi riforma Maroni sulle pensioni….salvo poi piangere quando arriva la Fornero….e sono convinti che è sempre colpa di qualcun’altro…..in quanto civici…..!!!

  9. No le colpe sono di quelli che hanno votato politici come quello sotto….che adesso si presenta sostenuto da ben due Liste Civiche…….

    ’EX MINISTRO
    Benevento, torna Mastella: «Mi candido a sindaco»

    L’ex leader dell’Udeur ed ex ministro della giustizia ha deciso di tornare nuovamente in campo. Sarà candidato sindaco sostenuto da due liste civiche.

  10. Il leader maximo dei grillini a Buccinasco ha già cambiato “casacca” ben tre/quattro volte…..è passato dall’Udeur per andare a fare il portavoce di Loris Cereda…..poi si è accasato temporaneamente sul tuo blog…..per poi cavalcare il vento grillino…..!!

    Tra non molto lo vedo bene con NOI CON SALVINI….

  11. E basta !!!
    Godiamoci il momento: oggi è la festa dei PAPA’ !!! E prendiamoci la rivincita sul sesso forte (la festa della Mamma…) e noi chi siamo, gli sponsor e basta ?
    Auguri ai papà di questo blog…anche agli altri, va…oggi sono in buona.

    Felicità a momenti (oggi) e …un futuro INCERTO…..nel 2016 a Milano, ocio…mettetevi gli occhiali come fa DM, nel 2017 a Platì, ehm Buccinasco…ne vedremo delle belle se l’amministrazione non riesce a strappare la fermata MM4 (come mi sembra stia avvenendo adesso) ma magari il partito del mattone si….e allora si che sapremo come vanno le cose, come sempre….

    Tutti dall’oculista per imparare a guardare LONTANO per risolvere i problemi di oggi…..è un mondo difficile !!!
    Vai Tonino BigBamboo Taracchi….a te la chiosa.

    Ciao !!!

  12. Roberto si, è un mondo difficile per non dire oggi impossibile, li vorresti mandare dall’oculista?
    “Hanno gli occhi di una mucca che guarda passare i treni.” Nel caso specifico… la metropolitana
    “I treni passano le vacche ingrassano”, ma non si fermano a Buccinasco,
    Con questa gente non andremo da nessuna parte.
    Appunto
    Taracchi a te la chiosa:

    IL GUAIO DI ESSERE ( versetti sardonici)
    Il guaio di essere
    abbastanza intelligente
    da capire
    che non vali niente

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...