#Buccinasco: A.A.A. SENSO CIVICO CERCASI URGENTEMENTE. ASTENERSI PERDI TEMPO.

cercasi-senso-civico_1231435106Buccinasco Italia – c’è una cosa che mi irrita parecchio, mentre prima riuscivo ad ignorarla senza troppi problemi, adesso no, deve essere lo stress da Pubblico Amministratore visto che mi occupo di questo Comune per la maggior parte del mio tempo-vita. Continuo a sentire e leggere frasi così: “avete vietato i botti di capodanno ma a che serve? Tanto li spareranno lo stesso… quindi?“. “Avete vietato il fumo nei parchi ma è inutile, tanto fumano lo stesso, quindi…?“. “Avete stabilito che in molte vie il limite di velocità è di 30 KM/h, bravissimi ma tanto non si danno le multe quindi …?“.Si c’è la raccolta differenziata ma io non la faccio, tanto nessuno mi può controllare e al massimo la multa la paga il condominio“. “C’è il lavaggio strade con divieto di parcheggio ma tanto nessuno mi da la multa, quindi…?“. “Si ho visto quei ragazzi che spaccavano la finestra della scuola, li conosco bene ma mi faccio i fatti miei, tanto cosa me ne viene se li denuncio?“.

E quindi cari Concittadini che si fa? Bisogna che capiate una cosa che nessun politico osa mai dirvi, lo faccio io perchè non temo ne di perdere voti ne di perdere consenso, sinceramente non temo nulla: qui siamo di fronte ad uno scoglio culturale, cioè la mancanza di senso civico, noi italiani non abbiamo capito che il nostro problema non sono i politici incapaci e corrotti (che abbiamo eletto noi) o la cosiddetta società-civile-imprenditoriale che è ancora più marcia dei politici, il problema siamo noi con le nostre scuse, con la nostra indolenza, con la nostra pigrizia e con la nostra atavica filosofia italiota del fare come cazzo ci pare, quando rischiamo poco o siamo sicuri dell’impunità, noi “sempre i più furbi di tutti a qualunque costo“.

Noi con le nostre case pulitissime e bellissime “dentro” mentre fuori chissenefrega ? Mica è mia la strada, la scuola, il centro civico,la panchina… !

L’80% delle segnalazioni che ricevo riguardano comportamenti incivili di Cittadini di Buccinasco segnalati da altri Cittadini di Buccinasco.

Guardate, non sono qui a fare la solita demagogia, non rispondete in maniera facile : “sono le istituzioni che ci devono pensare! Io pago le tasse ! Ti abbiamo eletto e adesso ci pensi tu”. No belli miei! Non può funzionare così.

Consiglio: riappropriatevi del vostro Comune, difendetelo, miglioratelo, denunciate mettendoci la faccia, adottate un’aiuola o un pezzo di marciapiede, una panchina, una piazza… è tutta roba vostra! Certo non potete dare le multe ma ci sono altre 1000 cose che possiamo fare tutti insieme… INSIEME!

Coraggio, tanto lo sapete che ho ragione io.

Rino Pruiti

 

11 thoughts on “#Buccinasco: A.A.A. SENSO CIVICO CERCASI URGENTEMENTE. ASTENERSI PERDI TEMPO.

  1. Sono totalmente d’accordo il senso civico e di responsabilità deve averlo l’individuo, a me è capitato di far notare a chi ha gettato la cicca di sigaretta per terra che non si fa e altro ancora…..

  2. Come non darti ragione Rino! Proprio ieri mattina ho litigato in Piazza San Biagio con due imbecilli che con auto da 50 o 60 mila euro hanno pensato bene di parcheggiare su un passaggio pedonale bloccandolo completamente. A nulla è valso cercare di fargli capire che oltre alle persone non passavano nemmeno passeggini o disabili. Ci è quasi scappata la rissa. Stessa cosa due ore dopo: altro giro, altro coglione: fermo alla rotatoria con finestrini aperti e musica a manetta getta fuori cartacce e pacchetti di sigarette vuoti.
    Gli urlo che è un incivile zozzone e lui vuole avere ragione con “ma a te che cazzo frega?”.

    Capisco il tuo stato d’animo e, in tutta sincerità, non so cosa fare per cambiare le cose. Ho educato i miei figli all’etica, al rispetto del prossimo e del bene comune e, per fortuna, hanno capito. Forse ho fatto un investimento di cui non vedrò mai i frutti.

  3. Coraggio, ora io sono cittadino di Abbiategrasso, ma quando ritorno a Buccinasco, a confronto, è un gioiello, strade pulite, parchi in ordine, agli ingressi della cittadina, belle fontane o manufatti in ordine.
    Parlando di malcostume a volte è più odioso vedere pacchetti di sigarette ovunque, buttati sotto il cestino e non dentro, bottigliette di plastica dappertutto, bottigliette di birra scagliate dai finestrini delle autovetture!!! Ad Abbiategrasso paghi, sia come condominio, sia come utente il rifiuto secco con un sovraprezzo, cos’ì dicono che riescono ad individuare chi non fa la differenziata. Risultato sacchi di immondizia gettati nei canali o nei cestini pubblici. La soluzione parziale può essere dare un valore alle bottigliette di plastica e di vetro, come una volta, qualche centesimo di valore forse aiuterebbe
    la raccolta e la non dispersione nell’ambiente. (Danimarca la bottiglietta ha valore)
    Nonostante tutto, continuo ad avere fiducia nelle persone che capiscano il valore della cosa pubblica,
    una strada ben pulita è un deterrente all’accumulo di immondizie, invece dove c’è un cumulo tutti si sentono autorizzati ad implementare il mucchio.

  4. D’accordo su tutto quello che è stato scritto, d’accordo sul fatto che una citta pulito dia meno voglia di sporcarla (il maleducato ci sarà sempre)
    ma è vero anche che un comune efficiente dia una sensazione di volontà di fare e di imitare e questo per Buccinasco nn sempre è vero.
    Sono mesi che segnalo che l’illuminazione del parco di via marzabotto ha più luci spente che accese e nn succede nulla, buche su buche nelle strade e nn succede nulla, un tombino con cavalletto del comune posato sopra x rottura della pavimentazione attorno e nn succede nulla……..Anche questo a mio avviso è senso civico

  5. Cesare Guidi, non è affatto vero che “non succede nulla”, ogni singola segnalazione viene registrata, ma non è il comune che poi fa il lavoro ma ditte che hanno vinto delle gare di appalto, alcune ditte sono quasi perfette ed efficienti, altre lasciano a desiderare e vengono redarguite e sanzionate, fino ad arrivare (è già successo) alla revoca degli affidamenti… il tutto SEGUENDO IN MANIERA SEVERA LE LEGGI, che purtroppo sono contorte e spesso poco chiare, i furbi a volte le usano.

    Es. il parco marzabotto ha l’impianto da rifare, è una spesa STRAORDINARIA, quindi va fatta una gara vera e propria, gli uffici stanno raccogliendo in un unico bando tutti queste situazione, per poter spuntare UN PREZZO MIGLIORE, noi con i soldi pubblici non scherziamo. Questo vuol dire metterci più tempo? Ok ci mettiamo più tempo. Quindi?

    Per le buche escludo ritardi, per i tombini può essere, questo perchè se sono proprietà di terzi (CAP, ENEL etc.) bisogna aspettare i loro di tempi.

    Lo scopo del mio post non era quello di dire che noi siamo perfetti e i cittadini no, al contrario, sto dicendo che noi abbiamo molte difficoltà, spesso amplificate dal vandalismo esterno ed interno agli edifici comunali. Ho calcolato che si pendono oltre 300mila euro proprio per atti di inciviltà.

    Sono stato chiaro?

  6. sono d accordo che serva il senso civico, ma chi lo insegna? la scuola neanche ci pensa, le famiglie troppo indaffarate a guardare la Tv e comprare cellulari o borsette Louis Vuitton e quindi……niente dobbiamo passare le giornate a litigare con tutti gli incivili e con chi dovrebbe far rispettare le regole,una guerra ma che tutti non dobbiamo smettere di combattere altrimenti il degrado che già ci circonda ci travolge.
    Ettore Chiodini

  7. Leggo e condivido molte delle cose, vere ed importanti, che abbiamo sentito.
    Innanzitutto grazie a Rino Pruiti che da decenni si batte con passione e coerenza per un MONDO MIGLIORE, impegno assai raro oggi.
    Poi grazie a tutti quelli come Voi che dedicano tempo ed energie, cioè con fatica…( altra risorsa assi rara oggi…!) a dialogare attivamente, in modo dialettico e costruttivo, alla FORMAZIONE CIVICA di tutti Noi, a partire dalle nuove generazioni.
    Avanti così…!
    Janni giovannini – Corsico

  8. Ma di quale senso civico parli ?

    Sembri uno che è finito in carcere a San Vittore per un errore giudiziario e ti metti a predicare a quelli che ti circondano che non bisogna rubare……!!

    Hai capito finalmente dove sei ?

    Non ci vuole il fallimentare “buonismo sinistrorso”…ci vuole ROBOCOP…….!!!

  9. Proposte: immagino che ne arrivano tante e magari costose, ma questa te la dico gratis che però potrà costare dopo, chiedere alle scuole ( presidi e insegnanti ) di partecipare a un concorso a premi per ragazzi sull’argomento, magari organizzato da loro stessi, presidi e insegnanti naturalmente ……tema più bello premiato con soldi da reinvestire nella scuola e citazione in qualche manifestazione pubblica, insomma coinvolgere le scuole per produrre cultura, insomma una campagna sull’argomento, da oggi alla chiusura delle scuole. Luigi.

  10. Pingback: #Buccinasco: A.A.A. SENSO CIVICO CERCASI URGENTEMENTE. ASTENERSI PERDI TEMPO. - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...