#BUCCINASCO: UN BILANCIO DI QUALITÀ, CRESCE L’ATTENZIONE ALLE POLITICHE SOCIALI

bilancioApprovato il bilancio di previsione 2016 con 10 voti favorevoli, 2 astenuti e 2 contrari. Nessun aumento di tributi e tariffe, mantenimento di tutti i servizi, maggiori spese per la disabilità e le famiglie, contributi per i trasporti per studenti e, novità, anche per anziani

Buccinasco (19 febbraio 2016) – Buccinasco si conferma un comune virtuoso. Nei giorni scorsi il Consiglio comunale – con i voti favorevoli di tutta la maggioranza e tra le fila dell’opposizione due voti contrari e due astensioni – ha approvato il bilancio di previsione 2016, il principale documento di un’Amministrazione, lo strumento di programmazione di tutte le attività dell’Ente. Tra i primi del territorio, Buccinasco lo ha approvato giovedì 11 febbraio: nessun emendamento proposto, a conferma delle scelte equilibrate e di qualità dell’Amministrazione Maiorano.

“Abbiamo approvato un bilancio di grande spessore qualitativo – spiega l’assessore Ottavio Baldassarre – elaborato nel rispetto della prudenza e della veridicità. A fronte di tributi e tariffe tra i più bassi del territorio, abbiamo mantenuto tutti i servizi senza aumenti per i cittadini pur prevedendo una maggiore spesa dell’ente per gli interventi sulle politiche sociali”.

L’attenzione alle famiglie e ai più deboli continua ad essere, infatti, tra i punti più qualificanti sia del bilancio che di tutta l’azione amministrativa come ha sottolineato in Consiglio comunale anche l’assessore ai Servizi alla personaClara De Clario: “Gli obblighi di legge prevedono interventi solo per la tutela dei minori e i ricoveri in istituti, tutto il resto dipende dalle priorità che ciascuna Amministrazione e Giunta sceglie. Le scelte politiche dell’attuale maggioranza vanno nella direzione di ottimizzare le risorse e intervenire a sostegno delle fasce deboli, sempre più esposte alla crisi. Per questo abbiamo mantenuto tutti i servizi e aumentato la spesa delle politiche sociali di 90 mila euro”.

In particolare aumentano le spese a sostegno della disabilità e dei minori e viene confermato anche nel 2016 l’utilizzo dei buoni lavoro (cosiddetti voucher) per offrire, senza assistenzialismo, opportunità di lavoro per l’Ente e quindi la possibilità di inserirsi o reinserirsi con dignità nel tessuto sociale. Per il trasporto pubblico, visto il successo dell’iniziativa introdotta nel 2015 (con 900 abbonamenti e un incremento del 25% rispetto all’anno precedente), è riconfermato il contributo di 100 euro per gli studenti che sottoscrivono l’abbonamento annuale ATM. Ma c’è una novità importante per il 2016: il contributo sarà esteso anche agli over 65.

Per quanto riguarda le spese di investimento (4.698.000 euro solo per le opere pubbliche), anche quest’anno saranno finanziate con entrate proprie dell’Ente ma sarà anche utilizzato parte dell’avanzo di amministrazione per 500 mila euro come consentito dalla legge. Inoltre sarà acceso un mutuo di 1 milione di euro, anche tenendo conto del bassissimo indice di indebitamento del Comune e della riforma del patto di stabilità. Si continuerà quindi con ilrifacimento di strade e marciapiedi e si darà priorità alla manutenzione straordinaria delle scuole.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

One thought on “#BUCCINASCO: UN BILANCIO DI QUALITÀ, CRESCE L’ATTENZIONE ALLE POLITICHE SOCIALI

  1. Pingback: #BUCCINASCO: UN BILANCIO DI QUALITÀ, CRESCE L’ATTENZIONE ALLE POLITICHE SOCIALI - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...