Comunicato lista civica “per #Buccinasco” sugli attacchi all’assessore Arboit

La Bufala doc

La Bufala doc

Buccinasco – Leggiamo che i soliti politicanti riciclati localmente, nel loro sforzo instancabile volto a infangare l’attuale maggioranza che governa Buccinasco dal 2012, senza più alcun ritegno, adesso si inventano un conflitto di interessi relativo all’area denominata “F.lli Pasin” e chiedono le dimissioni dell’assessore David Arboit (PD).

E’ per noi facile smentirli e fare luce sui fatti: il piano di lottizzazione Pasin, per cui nei giorni scorsi è stata data l’autorizzazione a procedere, è ANTECEDENTE al PGT approvato da questa Amministrazione. L’origine dell’intervento infatti risale al 1990 quando la Regione Lombardia approvò il Piano Regolatore Generale del comune di Buccinasco autorizzando la trasformazione dell’area da industriale a residenziale perché lo stabilimento, che quando è nato era in campagna, era ormai collocato in zona residenziale.

Durante il governo della seconda Giunta Lanati, seconda metà degli anni Novanta, la Società F.lli Pasin sas chiese un aumento di cubatura perché il calcolo dei costi per il trasferimento dell’azienda con le relative demolizioni e smaltimento risultava assai oneroso. La Giunta Lanati riconobbe l’onere e accettò la proposta: un aumento di cubatura da 16.000 mc a 23.000 mc.

L’iter burocratico con la relativa documentazione fu portato avanti durante il governo della Giunta Lanati 2, ma prima dell’approvazione della variante urbanistica quella giunta cadde a opera di consiglieri della sua stessa maggioranza, sempre per questioni legate al mattone. L’iter poi riprese sotto il commissario che l’adottò in via definitiva. La successiva Giunta Carbonera poi perfezionò gli atti secondo le richieste della Regione e nel 2007 fu firmata la convenzione tra il Comune e la Società F.lli Pasin tuttora valida, che comprende le norme per il percorso di attuazione del piano di lottizzazione.

Questi sono i fatti, questa è la storia di questo piano di lottizzazione su cui questa Amministrazione MAI ha deliberato alcunché: tutto avvenne molto tempo prima dell’approvazione dell’attuale PGT (2013), che per legge recepisce quanto stabilito in precedenza.

Ecco perché non possiamo che respingere al mittente tutte le false accuse di conflitto di interessi. Chi segnala questo “conflitto” o è ignorante in materia o è in malafede. E stupisce parecchio (ma forse no) che tra i coriferi ignoranti di questa macchina del fango ci siano persone con lunga e provata esperienza politica.

LISTA CIVICA

LISTA CIVICA

Lista civica “per Buccinasco”
web-blog: http://perbuccinasco.wordpress.com
e-mail: perbuccinasco@gmail.com

4 thoughts on “Comunicato lista civica “per #Buccinasco” sugli attacchi all’assessore Arboit

  1. Pingback: Comunicato lista civica “per #Buccinasco” sugli attacchi all’assessore Arboit - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  2. Diversamente da Grazia Campese io penso che l’unico modo per fermare la “macchina del fango” sia informare per bene i cittadini in modo sintetico sui fatti avvenuti nel tempo….non c’ è peggior cosa dell’ignoranza e della disinformazione e di creduloni che poi parlano a vanvera….!!

    Vorrei anche sapere dal Sindaco o dal Vicesindaco se il tratto del marciapiede della via privata Pasin che va verso via Tiziano verrà prima o poi sistemato come era prima dato che da troppi anni è impraticabile causa demolizione della palazzina e data la pericolosità del luogo che oltre la rete presenta una voragine in prossimità di un incrocio stradale….
    O qualcuno sta aspettando che qualche cittadino ci finisca dentro in bici, in auto o in moto e ci scappi il morto per ripristinare la situazione dell’incrocio in sicurezza ?

  3. Roberto il solito esagerato, il marciapiede lo farà il privato che costruisce. In generale delle stronzate e delle diffamazioni delle nostre opposizioni locali non frega praticamente a nessuno, sono senza arte ne parte, interessa a noi gente onesta che sappiamo come stanno le cose. Il comunicato è stato necessario perchè è uscito articolo di giornale e sono state fatte diffamazioni sui social… vorrei tanto si votasse la prossima settimana per togliermi lo sfizio di verificare che alcuni non saranno votati nemmeno dalla moglie…

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...