#BUCCINASCO: PERCHÉ NON ACCADA… PER NON SCOMPARIRE

Giornata-mondiale-contro-la-violenza-sulle-donne-2014in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne domenica 22 novembre in piazza dei Giusti la piantumazione di una magnolia, mercoledì 25 novembre all’Auditorium Fagnana la tavola rotonda sul tema della violenza di genere e lo spettacolo teatrale Requiem per un Lemming

Buccinasco (17 novembre 2015) – Torna il programma “Perché non accada… per non scomparire” promosso dall’assessorato alle Pari opportunità in collaborazione con le associazioni. In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che ricorre il 25 novembre, sono in programma due eventi per riflettere proprio sul tema della violenza di genere attraverso diversi linguaggi, dal teatro al cinema passando per la poesia e il dibattito.
“Come ogni anno – spiega l’assessora Clara De Clario – abbiamo lavorato insieme ad associazioni ed esperte per riempire di senso il nostro 25 novembre, una data importante che non può essere una ricorrenza formale, ma deve rientrare in un percorso culturale più ampio. È proprio quel che cerchiamo di fare, lavorando su più fronti, dalla difesa femminile ai progetti nelle scuole, per noi l’occasione più importante per trasmettere alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi la cultura delle differenze, dell’affettività, delle libertà altrui”.
Domenica 22 novembre – piazza dei Giusti – ore 16
Una targa in memoria delle donne uccise e la piantumazione di un albero, la magnolia, simbolo di dignità e perseveranza, scelto insieme a LiberaMente e altre associazioni. La cerimonia, in programma domenica 22 novembre alle ore 16, prevede anche la partecipazione dell’associazione Messinscena con letture di alcuni brani, mentre le scuole invieranno una nota scritta nell’ambito del Progetto “Di pari passo”.
Mercoledì 25 novembre – Auditorium Fagnana – ore 19
Nella Giornata contro le violenza sulle donne, una serata ricca di suggestioni e incontri che vedrà alle 19 l’aperitivo, cui seguirà alle 19.30 la tavola rotonda sul tema del 25 Novembre, con Valeria Bombino, assistente sociale, Sofia Muccio, avvocato e criminologo e Patrizia Quaini, psicologa.
Alle 21 infine lo spettacolo teatrale tutto al femminile “Requiem per un Lemming” di Giulia Lombezzi, per la regia di Delia Rimoldi, con Martina Fusè, Anna Penati, Elena Scalet: “… Gemma, Diane e Dalila sono tre ragazzine che fanno sempre lo stesso gioco. Un giorno, in questo gioco qualcosa va storto. Le ragazzine crescono, ma qualcosa dentro di loro non si riprende più. E quando c’è una debolezza, è molto facile cadere dentro una rete”.
“Quest’anno – conclude l’assessora De Clario – insieme alle associazioni abbiamo cercato di trovare la risposta alla seguente domanda: Perché le donne non riconoscono il pericolo del femminicidio e della violenza psicologica o fisica in ogni sua forma? E una delle risposte possibili è che c’è sempre ‘qualcosa’ che riemerge da un passato lontano e questo ‘qualcosa’ ha inesorabilmente compromesso la propria autostima di donna, creando una fragilità profonda ma invisibile che impedisce un reale cammino di un femminile sereno ed equilibrato che faciliti l’incontro con il sé e con gli altri. Lo spettacolo che proponiamo si interroga su questo e altro, spero quindi che le donne e gli uomini di Buccinasco partecipino numerosi sia il 22 che il 25 novembre”. Al termine dello spettacolo, saluto con brindisi finale.
Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...