#BUCCINASCO: GIOCHI ROVINATI IN PASSEGGIATA ROSSINI

danniIl sindaco Maiorano: “Ringraziamo la cittadina prontamente intervenuta a spegnere le fiamme, condanniamo fermamente gli autori di un gesto vile che danneggia tutta la città e invitiamo chi ha visto a rivolgersi alle forze dell’ordine”

Buccinasco (19 novembre 2015) – Un nuovo atto vandalico ha colpito la comunità di Buccinasco, i suoi bambini, le sue famiglie. Ieri pomeriggio alcuni vandali, presumibilmente degli adolescenti, hanno bruciato alcuni volantini all’interno del tubo-scivolo del gruppo giochi con arrampicata in Passeggiata Rossini. Giochi nuovi, di recente installazione, molto apprezzati dai bambini del territorio. L’incendio è stato domato grazie all’intervento di una cittadina che ha assistito alla scena dalla sua finestra e non ha esitato a recarsi subito al parco per spegnere le fiamme.

“Vista una certa assiduità di questi gesti – dichiara il sindaco Giambattista Maiorano – constato purtroppo come la madre degli imbecilli sia sempre incinta. A nome di tutta l’Amministrazione ringrazio la signora intervenuta personalmente per domare l’incendio e limitare i danni. E condanno fermamente gli autori di questo gesto vile e scellerato che danneggia tutta la comunità, soprattutto i bambini e le loro famiglie. Invito chiunque avesse qualche informazione sull’accaduto a rivolgersi alle forze dell’ordine, carabinieri e polizia locale. Meglio sarebbe stato avvertirli subito dopo l’accaduto, male non farebbe nemmeno oggi in modo da identificare gli autori”.

“Solo pochi giorni fa – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici e Tutela ambientale Rino Pruiti – abbiamo diffuso il video sui nuovi giochi nei nostri parchi ed ecco che arrivano i vandali a distruggere tutto. Un atto ingiustificabile e da condannare senza se e senza ma che tutta la comunità sarà costretta a pagare”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

5 thoughts on “#BUCCINASCO: GIOCHI ROVINATI IN PASSEGGIATA ROSSINI

  1. Cari ragazzotti dementi e vandali,
    Vi scrivo con la speranza che almeno sappiate leggere, anche se ho seri dubbi fatto che non sapete usare il cervello ne far di conto su una mano e punta del naso.

    E’ molto probabile che abitiate in Buccinasco, il paese a cui avete fatto un danno.

    Dato che siete dei pirla, è anche probabile che abbiate fatto altri danni alla comunità in passato.

    Da bravi fannulloni non lavorate di certo e ammazzate la vostra noia da ignoranti a fare minkiate sino a notte fonda.
    E allora sono mammina e paparino a darvi i soldini, la paghetta che voi non vi guadagnate, ne mai guadagnerete, nemmeno con il lavoro più infimo: chi si assume coglioni come voi.

    Ebbene, è ora cari pisquanelli che sappiate che quello che avete danneggiato appartiene alla comunità tutta, comprese le vostre misere famiglie.

    Questo significa (tanto non lo avete ancora capito) che anche le vostre misere famiglie hanno contribuito a pagare quei giochi per bambini che avete rovinato.

    I costi per riparare i vostri danni saranno quindi a carico anche delle vostre misere famiglie, e quindi anche a voi teste di legno vuote.

    Nascondetevi pure vigliacchi: è inesorabile come la morte che prima o poi sarete beccati e sarà un godimento per tutti vedervi passare dei bei guai con la Giustizia.
    State attenti e ricordate che i giusti non dimenticano.

  2. Pingback: #BUCCINASCO: GIOCHI ROVINATI IN PASSEGGIATA ROSSINI - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  3. Sottoscrivo Arnaud. Che vi becchino subito e con un castigo esemplare. Siamo stufi di vedere cose belle rovinate da dei cretini. Vergogna.

  4. In questi utimi mesi, si sono riversati fiumi di parole e proclami, sulla Sorveglianza di Quartiere di qui …. Controllo del Vicinato di quo, guardia nazionale di qua: manca solo Paperino… avrebbero aderito una miriade di cittadini (virtuali)?
    Se questi sono i risultati.
    Non riescono nemmeno a beccare un gruppo di”Stronzetti” inpuniti che fanno danni e “beffe” a loro piacimento.
    Immaginiamoci quando avranno di fronte dei veri criminali

    Già Taracchi! “Ma Quando il gioco si fa duro…. “
    “Vengono i duronI nel C@@@”
    Ahaaa! Namo bene….namo proprio bene!

  5. Bigbamboo quei “cittadini” stanno a casa e guardano dalla finestra… nessuno dei presenti è intervenuto a fermare sti deficienti, nessuno ha chiamato i caramba o la polizia locale, solo dopo qualcuno si è avvicinato e ha spento fuoco… e lo ringraziamo

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...