QUATTRO VIGILI IN PIÙ A #BUCCINASCO

locale2Oltre agli agenti di Polizia locale l’organico comunale si arricchirà di personale amministrativo per offrire risposte immediate ai cittadini e di tecnici qualificati per un totale di 9 nuovi dipendenti a servizio della città

Buccinasco (13 novembre 2015) – Aumenta il numero degli agenti di Polizia locale di Buccinasco, a tutela dei cittadini e del controllo del territorio. Lo ha stabilito la Giunta comunale che ha approvato nei giorni scorsi la programmazione triennale del fabbisogno di personale con l’obiettivo di ottimizzare le risorse per il miglior funzionamento dei servizi in relazione alle disponibilità finanziarie e di bilancio.

Quattro nuovi vigili, tre impiegati amministrativi, due istruttori direttivi per il settore tecnico, da assumere mediante i processi di mobilità di personale dichiarato in esubero degli “Enti di Area Vasta”, le ex Province. La Giunta comunale di Buccinasco ha stabilito di sfruttare al meglio questa opportunità per collocare il nuovo personale in ambiti strategici. Gli amministrativi saranno quindi destinati agli uffici a contatto con il pubblico per offrire risposte immediate ai cittadini mentre per i tecnici si richiede una preparazione di alto livello per far fronte in modo qualificato e competente ai numerosi progetti avviati dall’Amministrazione.

Nuove sfide per un Comune già dotato di personale qualificato e produttivo, ma non sempre sufficiente in termini numerici: nove risorse in più saranno fondamentali per rispondere ai bisogni della città, quattro nuovi agenti sul territorio potranno certamente contribuire a migliorare i servizi di controllo in raccordo con i colleghi dei Comuni limitrofi.

“In un periodo di continui tagli e razionalizzazioni – dichiara il sindaco Giambattista Maiorano – abbiamo scelto di investire sul personale, perché riteniamo necessario migliorare ulteriormente la produttività del nostro ente. Penso soprattutto al bisogno di sicurezza chiesto dai cittadini, così come all’importanza di rafforzare alcuni settori più di altri coinvolti in progetti soggetti a normative in continua evoluzione”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

11 thoughts on “QUATTRO VIGILI IN PIÙ A #BUCCINASCO

  1. Buongiorno Sig. Pruiti,
    posso cortesemente fare una domanda? Non ho capito se il personale che verrà assunto per la polizia locale ( 4 giusto?) 3 saranno dedicati solo all’attività amministrativa e non al “pattugliamento”. Ho capito bene?
    La ringrazio e buona giornata.
    Luca

  2. Luca, no. I 4 agenti arriveranno dalla Polizia Provinciale, quindi saranno operativi al 100%, anzi, viste le competenze ambientali amplieremo l’operatività della nostra Polizia Locale.

    Oltre ai 4 agenti arriveranno altri 5 dipendenti provinciali, amministrativi e tecnici. Questa la richiesta, poi vediamo che dice la città metropolitana.

  3. Pingback: QUATTRO VIGILI IN PIÙ A #BUCCINASCO - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  4. Bene per Buccinasco…..ma l’abolizione delle Province non serviva x ridurre i costi dello Stato ? Adesso pagano i Comuni …….

  5. Questo e’ uno Stato baro e ladro che non paga l’affitto promesso della nostra caserma dei Carabinieri….. invia meno sold ai comuni e carica sui comuni le spese del ricollocamento delle riforme Renziane delle Province…..!! E’ ora di fare un sano e giusto Federalismo in Italia …..troppo comodo cosi’…

  6. Governato con il 4 per cento…..!! Falla finita e pensa a cosa combinano quelli che governano con tè …il PD e’ allo sbano non solo a Roma….Napoli…Campania …Liguria…

  7. Mo arrivano nove dagli “Enti di Area che deVasta” e che ha devastato. Le Provincie appunto.
    Ce ne dobbiamo sobbarcare Noi come dice il Preclaro, a nostro malgrado. La parola d’ordine è RICICLARE! Qualcuno ce l’ha imposto! Non si vogliono licenziare come nel privato quando un azienda chiude la propria attività NO! Giocoforza prenderli sul nostro “Groppone” mantenendo i loro diritti acquisiti alla Provincia, anche se cambieranno mansione, non perderanno le loro “sinecure.”
    “Saranno collocati in ambiti strategici”, ( quale sarebbero mai questi ambiti strategici) lo sanno solo il sindaco e la sua “Eco” mentre fin’ora il vecchio, il vero “Personale qualificato e produttivo” i nostri “Travet,” invece dov’erano stati collocati? in posti subalterni?
    Oltre alle loro incombenze dovranno istruirli ed imbeccarli sapendo di percepire uno stipendio inferiore a questi”Privilegiati”.
    .Per indorare la pillola il sindaco proferisce a “Nuove sfide”” Saranno fondamentali” Ma de che??
    Per le casse del comune naturalmente

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...