#BUCCINASCO: AZIONI CONCRETE PER LA SICUREZZA

sicurezzacorsicoIeri pomeriggio venti Comuni hanno firmato la convenzione per la gestione in forma associata della Polizia locale. Due gli obiettivi: migliorare la qualità dei servizi e ridurre le spese ottimizzando le risorse.

Buccinasco (3 novembre 2015) – Diventa realtà la collaborazione tra i comandi di Polizia locale del territorio. Ieri pomeriggio a Corsico i sindaci di 20 Comuni hanno firmato la Convenzione per la gestione associata dei servizi di PL e rispondere così al crescente bisogno di sicurezza del territorio.
I comandanti già nei giorni scorsi hanno redatto intanto un protocollo operativo e formato gruppi di lavoro individuando punti programmatici con due macro obiettivi: migliorare la qualità di presidio del territorio e razionalizzare i costi di gestione.
Sono previsti quindi servizi domenicali e festivi in coordinamento tra i comuni aderenti con il supporto delle centrali operative di Corsico e dell’Unione dei Fontanili; servizi mirati congiunti prevalentemente di polizia stradale nella fascia diurna (a turno nei vari comuni); servizi serali notturni con cadenza mensile; l’istituzione di nuclei interforze specializzati.

Sono in fase di studio anche gli interventi per ottimizzare le risorse, dall’istituzione di un’unica frequenza radio con un unico contratto di manutenzione alla centralizzazione degli uffici preposti alle procedure sanzionatorie o dei centri d’acquisti per i beni strumentali e la gestione delle attività di materia di infortunistica stradale.

“Con la firma della Convenzione – dichiara il vice sindaco Rino Pruiti, presente ieri a Corsico – entriamo nella fase operativa di un’iniziativa che ci permetterà di migliorare il controllo del territorio con azioni concrete e una collaborazione costante tra le stazioni locali della Polizia locale. Avremo così la presenza di più pattuglie provenienti dai diversi Comuni a tutela dei cittadini e degli stessi agenti e potremo centralizzare servizi amministrativi come Buccinasco propone già da tempo”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

23 thoughts on “#BUCCINASCO: AZIONI CONCRETE PER LA SICUREZZA

  1. Leggo….
    “Avremo così la presenza di più pattuglie provenienti dai diversi Comuni a tutela dei cittadini e degli stessi agenti e potremo centralizzare servizi amministrativi come Buccinasco propone già da tempo”.

    Quindi vediamo capire bene… con la firma della convenzione vuol dire che ad esempio gli Agenti di Polizia Locale di Corsico potranno agire anche a Buccinasco e viceversa ?

    O che si libereranno risorse ma che poi agiranno solo nel comune di appartenenza ?

  2. ROBERTO DM, una somma di cose:

    risparmio economico sulle risorse condivise
    condivisione degli agenti che potranno operare senza attenersi ai confini territoriali
    si liberano anche risorse che, ad esempio, non devono più stare in comune ma in strada perchè si potrà avere una centrale operativa unica

  3. Finalmente delle cose positive , avere più Vigili in strada vuol dire fare prevenzione e speriamo che sia l’inizio di un percorso efficace e senza intoppi.

    Che durata ha la convenzione…un anno ,due anni…6 mesi….quanto ?

  4. Vicedelsindaco qua nascono associazioni e contraddizioni per la sicurezza, come funghi
    Quella delle “5 ca@@te stellari” Con la loro “Sorveglianza di quartiere” che sorvegliano chi li controlla: “l’Associazione Controllo del Vicinato.”

    Mentre “l’Associazione Controllo del Vicinato.” Che controllla chi li sorveglia: “ LaSorveglianza di quartiere”

    Nel dire :
    “Noi siamo più bravi di voi”

    Mentre questi si controllano e si sorvegliano a vicenda,
    I delinquenti, per non essere da meno, hanno fondato una loro associazione:
    “La Sorveglianza degli appartamenti” l’unica che finora a dato dei grandi e concreti risultati. (Sic!)
    Namo bene…. namo propio bene!
    (Per i delinquenti naturalmente)

  5. Bigbamboo…ti informo che l’associazione “La sorveglianza degli appartamenti” che hai citato tu sta cercando di cambiare l’Italia suggerendo al Governo Renzi ed al PD di cambiare l’articolo 1 della Costituzione…la vogliono così tanto per incominciare….

    Art 1 ) L’italia è una Repubblica fondata sul lavoro degli altri……

    Art.2 ) Indulto, Amnistia e Decreto svuota carceri non possono essere modificati in quanto sono
    perfetti così come sono…….

  6. Vicedelsindaco, “per il bene che gli voglio”!
    Nelle foto cambi “Contegno!”
    Sembra che le abbiano già messo le “Manette!”
    Mah!

  7. non saprei dove scrivere ma visto il tema la”sicurezza” scrivo qui!
    Venerdì scorso alle 18 di pomeriggio si sono introdotti tre ladri in casa mia da una porta finestra al secondo piano, purtroppo mia figlia era anche in casa!. Abito in via morandi in fondo e l’appartamento si affaccia sul meraviglioso parco…peccato che come cala il sole quel meraviglioso parco diventa un fondo nero!!! neanche un piccolo lampione è stato previsto????? come è possibile lasciare una via morandi inn fondo dove succede di tutto e tutti sanno con una scarsissima illuminazione e lasciare il parchetto (percorso pisello verde) senza neache un lampione o delle telecamere? Ho bisogno di una risposta in merito grazie

  8. Roberta, temo che l’illuminazione del parco non sia la causa della intrusione in casa tua. Nel tempo stiamo rivedendo tutte le situazione dell’illuminazione cittadina. Nel 2016 sono previste implementazioni per quelle vie urbane dove non c’è. Tuttavia è difficile intervenire, questo perchè la proprietà degli attuali pali non è del comune ma di Enel SOle. Cablare ex novo il parco ha un costo non inferiore ai 50.000 euro. Valuteremo il da farsi compatibilmente con le priorità e le disponibilità di bilancio.

  9. Non credo sia la “sola” causa ma sicuramente è una corsia preferenziale!!!!! Non è gisto prevedere un parco (bellissimo) ma senza la giusta protezione e illuminaizone!!la via morandi è davvero una via abbandonata! in fondo alla via succede di tutto e nella “villa” abbandonata dormono persone poco raccomandabili! l’illuminazione dovrebbe essere sicuramente potenziata lì e aggiungo la necessita di videocamere!!!

  10. Certo, che un parco illuminato è meglio, ma forse andava fatto da chi lo ha realizzato. Per le telecamere ne abbiamo 25 attive, quasi invisibili, devo però dire che non sono state molto utili in tutti questi casi, proprio perchè non possono – per legge – inquadrare proprietà private e costano circa 5000 euro per istallazione + il costo di manutenzione annuo.
    Da tempo sto cercando di fare una convenzione con una ditta di polizia privata che possa affiancare le forze dell’ordine e intervenire a chiamata, oppure rispondere ad un allarme, purtroppo gli uffici comunali non sono ancora stati in grado di svolgere la pratica.

  11. Potete illuminare a giorno Buccinasco… poi potete cogliere i ladri sul fatto e farli arrestare grazie ai lampioni……ma con l’Indulto, l’Amnistia ed il Decreto svuota carceri il problema rimane perché i ladri sono lasciati immediatamente liberi…..!

    Il problema vero in italia è la certezza della pena che non c’è.

  12. Rino, con la convenzione tra le Polizie Locali, si potrà sperare in controlli seri anche quando si svolge il mercatino delle pulci?
    Anche ieri auto ferme sui passi carrai in Viale Lombardia, Via Gobetti, Rosselli, Duse, Galli, … auto e furgoni fermi su tutta Piazza San Biagio (con evidenti e pericolosi problemi di circolazione), sui passaggi pedonali (anche rialzati).
    Per farla breve “totale anarchia”.
    Sarà una volta al mese ma la situazione inizia ad essere pesante e la P.L. non interviene.
    Mai.
    Cosa intendete fare?
    Serve un esposto?

  13. Sax…..auguri per la tua denuncia….!! Il Sindaco lo sa benissimo quello che accade da sempre…e pensa che una rappresentante dell’opposizione aveva pure protestato per le multe fatte a dei residenti a Milano in occasione dei mercatini in chiesetta…..incredibile ma vero.

    Invece volevo chiedere a Rino come mai i Carabinieri che pattugliano la sera a Buccinasco come stanno facendo proprio in questo momento…….dicevo, come mai viaggiano di sera con le luci azzurre accese sul tetto della macchina che li si vede a 200 metri di distanza che arrivano e se ne accorgono anche i ladri……o i male intenzionati…..non sarebbe meglio spegnerle ??

  14. Le luci blu sono anche un deterrente. Se dalla centrale di Corsico segnalano un evento critico, spesso la pattuglia si avvicina senza lampeggianti e senza sirena. Questo me lo ha detto un militare dell’Arma e lo anche visto direttamente.

  15. In effetti può essere anche un deterrente ed è un modo per far vedere che loro ci sono in giro a Buccinasco……e pattugliano il territorio….

  16. A domanda precisa sulle luci blu accese o spente e cosa sia meglio fare pare che i Carabinieri abbiano risposto che a Buccinasco non ci sono profumerie e quindi data l’impossibilità di cogliere dei ladri in flagranza di reato…le tengono accese….. : ) 🙂

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...