#Buccinasco, il Comune benedice il controllo di vicinato istituzionale

thumbBuccinasco (Milano), 17 ottobre 2015 – Un incontro sulla sicurezza per sensibilizzare i cittadini a diventare parte attiva nella tutela del territorio. Questo l’obiettivo dell’incontro in sala consigliare che ha visto il comune a fianco dell’associazione «Controllo del Vicinato», che dal 2009 opera in diversi centri italiani coinvolgendo proprio la cittadinanza a tutelare il territorio in cui vive. L’amministrazione mette in campo tutte le sue forze, compresa una nuova caserma.

«La sicurezza dei cittadini di Buccinasco – dice il sindaco Giambattista Maiorano – è un tema di interesse generale che inevitabilmente richiede la collaborazione fra istituzioni, forze dell’ordine e cittadini. Per questo riteniamo che le modalità dell’associazione Controllo di vicinato siano appropriate e siamo favorevoli alla costituzione di gruppi trasversali di vicini che si muovano in stretto contatto con Polizia locale e carabinieri». Nel corso dell’incontro, i referenti del comitato hanno illustrato come funziona il progetto controllo di vicinato, come sia fondamentale chiamare le forze dell’ordine quando si ravvisa un reato e anche come evitare di cadere in alcuni errori detti «vulnerabilità» che sono il «via libera» per i malviventi.

«Ci sono varie forme di vulnerabilità – ha detto Gianfrancesco Caccia, presidente dell’associazione Controllo del Vicinato  – comportamentali, strutturali, ambientali o temporanei». Ha poi evidenziato come ci sia un rapporto diretto tra degrado e malavita e, ancora, ha evidenziato come lo studio e l’applicazione di alcuni accorgimenti – ad esempio i pluviali murati – possano esser veri e propri antifurti. «In alcuni stati europei – spiega Caccia – gli immobili hanno la certificazione di Sicurezza. Sarebbe un successo portarlo anche in Italia». Intanto, è di queste ore la notizia della realizzazione di una nuova caserma:quella che era una struttura temporanea potrebbe diventare ora definitiva. «L’impegno a rendere definitiva la caserma dei carabinieri – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Rino Pruiti – non nasce oggi ma già nel 2014, con l’approvazione di una delibera di Giunta che ha dato mandato agli uffici di studiare le soluzioni più idonee per i nostri militari. A settembre abbiamo ricevuto dall’Arma tutti i dati sugli standard per una caserma con tutti i requisiti necessari.  «Abbiamo realizzato la caserma nel 2004, – conclude Pruiti – prima non c’erano forze dell’ordine. Ora faremo in modo che i carabinieri possano rimanere nella nostra città in via definitiva».

di Francesca Santolini

RIPRODUZIONE RISERVATA

10 thoughts on “#Buccinasco, il Comune benedice il controllo di vicinato istituzionale

  1. Quella dei pluviali murati facendo riferimento alle cascine antiche è stata una delle tante affermazioni “estemporanee” che ho lasciato passare dato che non avevo resitito di non intervenire sull’affermazione sulle sirene esterne etc…….
    In antichità i pluviali venivano murati e non lasciati esterni per evitare che i topi, i sorci,i rat….si arrampicassero tramite appunto il pluviale per arrivare nelle soffitte e nei granai….e lo facevano appoggiando la schiena al pluviale e le zampe al muro…….ed in fatti la definizione di “topi di appartamento” deriva da questa pratica perché in antichità i ladri a due zampe non si arrampicavano sui pluviali….!!
    Adesso i pluviali li fanno esterni per evitare che una rottura porti l’acqua in casa……ed i “topi di appartamento” ne approfittano….!!
    Io, per legge, farei in modo che il tassello che tiene il pluviale all’altezza di 4-5 metri e anche oltre si stacchi se qualcuno vi ci si arrampica ….in moto tale che il ladro cadendo da quell’altezza si rompa le corna ma non muoia……..!!!
    Ma siccome siamo in Italia una cosa del genere finirebbe con la denuncia del ladro nei confronti del proprietario del pluviale….per attentato alla sicurezza sul posto di lavoro….del ladro,naturalmente……!!!

  2. Pingback: #Buccinasco, il Comune benedice il controllo di vicinato istituzionale - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  3. Pruitone i tuoi blogger sono timidi e scrivono poco…..vediamo se riusciamo a ravvivare l’argomento provocando un po’……!!

    La serata è stata fin troppo soporifera….i due relatori fin troppo banali e rimasti indietro nel tempo….i ladri sono molto più aggiornati ed avanti…..!!!
    Ad esempio non hanno detto che al giorno d’oggi non bisogna girare troppi negozi VENDO ORO senza poi vendere effettivamente la merce perché saranno tutti bravi belli e buoni….ma quando il cliente entra fornisce nome cognome ed indirizzo ed in più fa vedere quello che ha in mano e poi tiene in casa se non vende ….ed è un attimo che poi qualcuno vada a far visita al mancato cliente e gli ruba in casa. Idem con le badanti che vivendoci in casa conoscono ogni cosa e se poi vengono allontanate o per forza di cosa il loro lavoro cessa….possono essere proprio loro le prime informatrici di cosa , come , quando e dove…..!!!!

    Tre soli gli interventi del pubblico non pagante….uno di un consigliere che pensa di essere sempre in campagna elettorale….l’altro del buon Flavio Turin….e l’altro ancora del rompicoglioni di turno che si è risentito dall’affermazione fatta da uno dei relatori che ha avuto l’ardire di affermare che i Carabinieri si sentono addirittura frustrati nel loro lavoro perché quando girano per Buccinasco e vogliono controllare le ville dei nostri fortunati concittadini ( ha proprio detto fortunati….) sono impediti nel farlo causa recinzioni e siepi che impediscono la visibilità all’interno….mentre secondo loro il non plus ultra sarebbe una visibilità dall’esterno a 360 gradi….roba dell’altro mondo……!!!
    Allora la domanda ( perché si potevano fare solo domande e non considerazioni politiche su indulto, amnistia e Decreto svuota carceri ad esempio……) è stata fatta proprio sulla frustrazione delle Forze dell’Ordine che vedono vanificato il proprio lavoro con un esempio concreto accaduto a Buccinasco un anno fa dove i ladri l’hanno fatta incredibilmente franca….invece di essere colti in flagranza…..!!

    Si sente più frustrato il Carabiniere davanti ad una siepe che impedisce visibilità o davanti al fallimento sistematico del proprio lavoro causa burocrazia che impedisce di intervenire nel caso specifico esposto senza l’intervento di una seconda pattuglia o causa Indulto, amnistia e Decreto svuota carceri….???!!!

    La provocazione non è piaciuta…..ed il Comandante dei Vigili ha addirittura replicato facendo un concreto esempio accaduto a lui dopo un arresto da lui compiuto e affermando che nonostante un Giudice avesse vanificato il suo operato lui non si è sentito frustrato nel suo lavoro perché ha fatto quello che doveva ed era orgoglioso di averlo fatto….!!

    Sempre il solito “rompicoglioni replicava nuovamente che magari invece il “danneggiato” non la pensasse allo stesso modo e si sentisse frustrato per l’esito della vicenda con l’arrestato immediatamente a piede libero……!!!
    Si ribadiva che era praticamente vietato parlare di Indulto, amnistia e Decreto svuota carceri perché l’argomento era il Controllo di vicinato…..e la’argomento prettamente politico e non era la serata adatta…..!!! Intervento in chiusura del Sindaco.

    P.S.
    Chissà chi era quel “rompicoglioni” che ha ravvivato una serata soporifera ?

  4. Purtroppo concordo con DM.
    Serata noiosa, soporifera, contenuto banale e superato dai tempi.
    Sarò più chiaro: io non voglio rinchiudermi in una mia galera fatta con le mie mani (blindatura porte, cancelletti ed inferriate, antifurto con combinatore GSM telefonico e sirene int/ext), ovvero vedere il sole a quadretti viste le inferriate che devo mettere per non fare entrare i ladri.

    I ladri devono stare IN GALERA, senza agendina dove sanno già quando ci sarà indulto, amnistia , decreto svuotacarceri.
    Mancano le galere? Si costruiscono ! E sarei ben contento di pagare qualche euro in più per questo.

    Rino: Ma fare un bel registro comunale sulle badanti/colf e compro oro sul territorio non è possibile?

    E finisco: Purtroppo conosco anche quel “rompicoglioni” . Ha fatto bene a parlare, così mi ha svegliato, stavo dormendo …

    Ciao !

  5. Ma sapete già come risolvere cari roberti: fatemi diventare capo del mondo che risolvo… fino ad allora lasciate fare a chi ha voglia di fare

  6. Un’altra considerazione…nel corso della serata il nostro buon Sindaco ha detto che la Prefettura non rilascia i dati sui furti,rapine etc……non li consegna…..!!!!

    Ma siamo in una dittatura di mussoliniana memoria o siamo in democrazia ??

  7. http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_20/giovane-ucciso-casa-l-ipotesi-furto-finito-male-633668da-76f7-11e5-be66-1fe1580f106c.shtml

    Se ci si difende in casa propria si è indagati per eccesso di legittima difesa……..questa è la realtà quotidiana…..siamo al Far West e lo Stato è assente……anzi, se la prende con i propri cittadini che lavorano….non rubano e pagano le tasse…..e pretendono di dormire tranquilli senza essere derubati…..

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...