#Buccinasco: Il car-sharing ecologico prossima sfida al traffico

car_sharing-schemaIL CAR-SHARING arriva a Buccinasco. Il Comune è uno dei primi nel sud ovest a poter contare sul servizio. I primi operatori stanno effettuando i sopralluoghi per individuare le aree di sosta e, per alcuni, i parcheggi di interscambio. «Abbiamo raggiunto un ottimo risultato sia sotto l’aspetto tecnico che quello politico – spiega l’assessore ai trasporti e alla mobilità Rino Pruiti – ci è voluto parecchio tempo, tante battaglie ma alla fine ce l’abbiamo fatta».

Da tempo, infatti, il Comune sta portando avanti una vera e propria battaglia per migliorare i trasporti pubblici rivendicando, nei confronti della vicina Milano, l’abbassamento del costo dei biglietti dei mezzi pubblici che, per pochi metri sono più alti di quelli urbani e l’impiego di mezzi meno vetusti. E i risultati sono arrivati.

«Grazie alle battaglie che, insieme ai pendolai buccinaschesi abbiamo intrapreso da alcuni anni, grazie anche all’incontro che abbiamo tenuto il mese scorso con l’assessore milanese Pierfrancesco Maran – spiega Rino Pruiti – siamo riusciti ad ottenere diversi benefici. Primo fra tutti la fermata della metropolitana a Ronchetto, dove in un primo tempo doveva sorgere, esclusivamente, il deposito dei treni. Ora, invece, sarà una fermata a tutti gli effetti che i cittadini di Buccinasco potranno raggiungere comodamente a piedi o attraverso i nuovi percorsi che predisporremo per collegare le varie parti della nostra città alla stazione. Due: l’arrivo del car-sharing nel nostro comune. Ad oggi sono due gli operatori che hanno effettuato i sopralluoghi e che, sbrigate le pratiche burocratiche potranno partire».

IL PRIMO, Enjoy – che come comuni dell’hinterland milanese raggiungerà solo Sesto san Giovanni, Corsico e Buccinasco – permetterà ai pendolari che ogni giorno si muovono da Buccinasco a Milano di lasciare a casa la propria automobile. Potranno entrare nell’area C, parcheggiare in ogni luogo pagando solo il tempo in cui restano seduti sulla vettura.

Questo senza sovrattassa «interurbana» come avviene per gli autobus. L’altro, Twist, servirà invece per spostarsi nei comuni del sud Milano e, a differenza dell’altro operatore, avrà parcheggi di interscambio nelle zone più frequentate della città.

«I luoghi dove poter lasciare la vettura di car sharing saranno ben evidenziati e facilmente raggiungibili – prosegue Rino Pruiti – Siamo certi, che a breve, nuovi soggetti si faranno avanti e potremo incrementare ulteriormente l’offerta aiutando i nostri concittadini a tagliare, drasticamente, la spesa per le automobili e i trasporti».

Francesca Santolini
francesca.sanrolini@ilgiorno.net
IL GIORNO 3 marzo 2015

One thought on “#Buccinasco: Il car-sharing ecologico prossima sfida al traffico

  1. Pingback: #Buccinasco: Il car-sharing ecologico prossima sfida al traffico - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...