#Buccinasco : Dopo le ferie, riprendiamo le buone abitudini!

rifiuti-urbaniCon l’obiettivo di raggiungere il 65% di differenziata entro il 2016, l’Amministrazione comunale invita i cittadini a ridurre e separare i rifiuti nel modo corretto, nel rispetto del regolamento comunale che prescrive anche gli orari di esposizione dei rifiuti. Una questione di civiltà e di “tasche”, multe certe per chi sbaglia.

Buccinasco (2 settembre 2014) – Gettare imballaggi in plastica, brik di tetrapak e barattoli di latta e alluminio nei sacchi della frazione multi materiale; raccogliere quotidiani, riviste, scatole di cartone (ma non carta sporca o cartoni con residui di pizza); per l’umido utilizzare sempre sacchetti in mater b (mai in plastica) buttando avanzi di cibo, scarti di verdura, frutta, gusci d’uovo, fazzoletti di carta non colorati; destinare al riciclo anche il vetro, svuotando i contenitori e togliendo i tappi; gettare nell’indifferenziato solo i materiali che non possono essere differenziati e mai farmaci scaduti, pile, ingombranti, raee (videogiochi, cellulari, frigoriferi, tv, computer): in sintesi fare attenzione ad una corretta separazione dei rifiuti per ridurre il più possibile i materiali che non possono essere riutilizzati.

È questo l’invito dell’Amministrazione comunale di Buccinasco con la ripresa dopo la pausa estiva, buone abitudini che non dovrebbero mai andare in vacanza ed è bene ricordare sempre e rispolverare ogni tanto, a vantaggio dell’ambiente, del vivere comune e delle proprie “tasche”: per chi sbaglia infatti, sono previste sanzioni a partire da 50 euro (oltre alle spese postali di notifica), multe sicure grazie all’attività degli agenti accertatori di Amsa che si dedicano alla vigilanza e al controllo del regolamento comunale.

Gli agenti accertatori, infatti, affiancano il lavoro della Polizia locale a cui consegnano verbali debitamente compilati con le eventuali infrazioni di condomini, privati e aziende, per l’invio delle sanzioni.

Oltre alla corretta raccolta differenziata, gli agenti verificano gli orari di esposizione dei rifiuti (dalle 22 alle 6.30 dal primo aprile al 31 ottobre, dalle 20 alle 6.30 dal primo novembre al 31 marzo), la raccolta delle deiezioni canine da parte dei proprietari di animali, l’abbandono di rifiuti ingombranti sul suolo pubblico eccetera. Si ricorda infine che per smaltire piccoli elettrodomestici, raee, lampadine, oli vegetali, contenitori spray e cartucce toner è possibile recarsi al CAM, il Centro Ambientale Mobile di Amsa, aperto dalle 8 alle 12 una volta al mese. Il prossimo appuntamento è in programma sabato 6 settembre al mercato di via Emilia.

È sempre aperta la Piattaforma ecologica comunale di via dell’Industria (dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17, domenica dalle 10 alle 12) ed è attivo anche il servizio di ritiro a ciglio strada dei rifiuti ingombranti per anziani e disabili (su prenotazione 800 332299).
Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Annunci

8 thoughts on “#Buccinasco : Dopo le ferie, riprendiamo le buone abitudini!

  1. Pingback: #Buccinasco : Dopo le ferie, riprendiamo le buone abitudini! - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  2. Ciao Rino , scusa ma quando verranno ridistribuiti dal comune i sacchetti biodegradabili per lo smaltimento dell’ umido ?
    Ti ringrazio

  3. Ciao Rino, ci fai sapere anche quando verranno sgomberati i materiali edili dal cortile annesso alla palestra della scuola I maggio? Sono i materiali dimenticati dall’impresa che si è anche “dimenticata” di sostituire l’amianto di una parte della copertura…..sai la scuola inizia tra una settimana…..tra amianto e macerie…

  4. Barbara l’amianto lo ha tilto questa amministrazione, era presente da 30 anni e passa 😉

    Segnalo agli uffici e chiede conto. Grazie x acermelo segnalato, sono comunque materiali inerti.

  5. Chissà se dopo le ferie i mezzi AMSA che circolano in Buccinasco riprenderanno la loro “buona abitudine” di spargere il particolato liquido che si accumula sui loro mezzi facendo manovre brusche in curva che liberano il liquame maleodorante sulla carreggiata…..
    E’ una pratica lecita ?
    La nostra Polizia Locale li ha mai multati…..?
    Si multano da soli per smaltimento improprio di liquami sulla sede stradale…..??

  6. Ciao Rino,
    sto parlando dei camion che raccolgono le immondizie e che senza la necessaria e doverosa pulizia interna del cassone ne accumulano all’interno del liquido che è ormai diventato come il particolato dei rifiuti e che viene perso per strada specialmente durante le manovre di svolta a destra o sinistra lungo le strade di Buccinasco ma a volte la cosa si nota anche durante le soste per la raccolta se la frenata è brusca.

    Questo succedeva molto spesso anche in passato con il vecchio gestore e purtroppo ci risiamo con il rilascio di liquido maleodorante durante il servizio di raccolta rifiuti.

    Questa cosa è anche molto pericolosa per chi transita in moto o scooter specialmente in curva perché trova l’asfalto in parte bagnato ed in parte asciutto e il rischio di caduta è notevole.
    Bisogna fare in modo che AMSA faccia lo svuotamento del cassone sui propri mezzi in modo regolare con doverosa manutenzione e non che il liquido in eccesso venga sparso in giro per le nostre strade con brusche manovre di svolta a destra o sinistra……

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...