#Buccinasco : Nuovo Appalto Rifiuti e bilancio di previsione 2014

oldCome sapete da ottobre 2013 il servizio di raccolta rifiuti e pulizia strade & parchi è affidato alla società AMSA dopo l’espletamento di una gara pubblica di ambito europeo. Dopo 5 mesi forse è ancora presto per dare dei giudizi di merito, infatti, il servizio non è ancora a regime, ma credo che i miglioramenti siano evidenti.

Oggi abbiamo una città più pulita, è stato rimosso il divieto di sosta per lo spazzamento strade in moltissime vie cittadine, grazie all’utilizzo di una speciale macchina che pulisce anche in presenza di autovetture.

Abbiamo scongiurato, per ora, l’aumento della tassa rifiuti e aumentato sia la quantità dei servizi che la qualità.

Come è stato possibile ?

Facendo un buon capitolato tecnico ed ‘esternalizzando‘ sul vincitore della gara tutti i rischi e tutte le problematiche, concedendo tutti gli eventuali ricavi della raccolta differenziata, ma imponendo il raggiungimento dell’obbiettivo del 65%, mettendo anche delle sanzioni economiche annue (a carico di Amsa) per ogni punto mancante al 65%.

L’attuale percentuale di raccolta differenziata a Buccinasco è, purtroppo, ‘storicizzata’, cioè difficilmente riuscirà a crescere ancora in mancanza di cospicui investimenti tecnici, culturali e sanzionatori. Siamo così da almeno 8 anni, in linea con tutti i comuni di prima fascia rispetto al capoluogo.

Aumentando la percentuale di raccolta differenziata diminuisce la quantità di secco/indifferenziato prodotto; nel bilancio di previsione 2014 il capitolo 9270 (Smaltimento rifiuti interni) è stato ridotto da 930.000 euro (del 2013) a 750.000 euro, tenendo conto che lo smaltimento costa di più rispetto ai potenziali introiti della raccolta differenziata.

Bisogna sapere che:

• l’attuale canone, comprende servizi ulteriori rispetto al precedente contratto : maggiori frequenze per spazzamento stradale in punti critici del territorio, pulizia di parchi e giardini comprensiva di raccolta foglie anche nelle aree verdi e lavaggio giochi, piano di diserbo annuale su strade e aree verdi, gestione rifiuti verso impianti.

Ad esempio la raccolta foglie e il diserbo di strade, marciapiedi e vialetti parchi, costituiscono risparmio nel nuovo appalto del verde attualmente in gara, pari ad un importo di circa 60.000 euro.

Qualche numero per capire meglio:

Nel 2012 (il dato del 2013 non è ancora disponibile) sono stati raccolti 4.586.510 Kg di rifiuto secco indifferenziato (CER 200301) che corrispondono al 41,23% del totale dei rifiuti raccolti sul territorio (si precisa che si considera Rifiuto Solido Urbano e Rifiuto Solido Urbano Assimilato la frazione secca, le terre di spazzamento stradale e rifiuti ingombranti). Paghiamo anche per lo smaltimento di altre frazioni di rifiuto differenziato, specialmente il verde, ramaglie, cippato, 350 tonnellate/anno che ci costano un patrimonio.

Quantificazione economica annuale servizi migliorativi a carico di Amsa rispetto al precedente appalto :

– sponsorizzazione comunicazione ambientale sul territorio e nelle scuole. … Euro 20.000
– creazione area cani con sabbiera in un parco pubblico … Euro 5.000
– raccolta foglie in giardini e aree verdi pubbliche … Euro 60.000
– lavaggio igienizzazione strutture fisse nelle aree gioco (1 volta/anno) … Euro 1.000
– presenza del CAM (Centro Ambientale Mobile) 1 volta al mese sul territorio … Euro 5.000

Consideriamo questa nuova gestione non come un punto di arrivo ma come l’inizio di una politica ambientale che si svilupperà nei prossimi anni in maniera decisa, cercando di ribaltare il teorema : rifiuti = costo in rifiuti = risorsa.

Ecco alcune proposte :

– sinergia e concertazione con i comuni limitrofi che stanno per bandire le loro gare di Adotta_una_piazzaappalto. L’unione fa sempre la forza.
– incentivi per la riduzione dell’imballaggi, per esercizi commerciali che adotteranno il sistema di vendita alla ‘spina‘ di detersivi o altri prodotti di uso comune.
– riduzione dei rifiuti ingombranti con proposte di recupero e riciclo (restauro oggetti, mercatini, baratto, recupero materia prime base). Intervenendo quindi PRIMA che si produca il rifiuto.
– potenziamento piattaforma ecologica comunale, con implementazione servizi alla cittadinanza.
– istallazione sul territorio di speciali macchinette ‘mangia-rifiuti‘ che selezionano e compattano alcune frazioni come la plastica, l’alluminio e il vetro, rilasciando poi un ticket da spendere negli esercizi commerciali convenzionati.
– utilizzo di alcune frazioni di rifiuto per la produzione di energia rinnovabile.
– diffusione del compostaggio domestico per ridurre la frazione di ‘umido’ attualmente prodotta.
plastic– in prospettiva una più capillare, equa e puntuale tariffazione alle famiglie dei rifiuti prodotti (leggi nazionali permettendo).

Questo e altro ancora, ma badate bene: il successo o il fallimento di questa politica ambientale passa soprattutto dalla volontà dei singoli cittadini di collaborare e cambiare le proprie abitudini. Anche su queste sfide, così come per il risparmio e l’efficienza energetica, vorrei proporre appositi gruppi di lavoro aperti a tutti: singoli individui, associazioni, commercianti e imprese del territorio.

Cliccando volantino_rifiuti_gennaio_2014 potrete scaricare il volantino prodotto dall’ufficio ecologia che vi aiuterà nella gestione dei rifiuti domestici.

Rino Pruiti
Vice Sindaco
Assessore all’ecologia e politiche ambientali
Buccinasco MI

Annunci

5 thoughts on “#Buccinasco : Nuovo Appalto Rifiuti e bilancio di previsione 2014

  1. Pingback: upnews.it

  2. Pingback: #Buccinasco : Nuovo Appalto Rifiuti e bilancio di previsione 2014 - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  3. Ringrazio Pruiti per aver illustrato in modo semplice e comprensibile quanto si è realizzato con l’affidamento ad AMSA del servizio di raccolta rifiuti. Compito e responsabilità di tutti per il futuro: massimizzare i risultati positivi ottenibili con l’attuale operatore nel rispetto di quanto previsto nell’appalto.
    O. Baldassarre

  4. Avanti così, anche io ho percepito un netto miglioramento della situazione a partire da gennaio 2014, prima meglio dimenticare… mi chiedevo se è possibile avere degli sgravi per persone diversamente abili, capisco che la produzione dei rifiuti e il servizio non possono tenere conto di queste situazioni ma magari…

  5. avanti cosi Buccinasco sembra più pulita, lotta all’esposizione rifiuti pomeridiani nelle strade, arriva l’estate e fa buio più tardi per cui rispetto degli orari di esposizione,
    improrogabile, maggiormente d’estate per le 22…….e lotta ai proprietari di cani per
    non raccolta feci…..

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...