Gli alberi di #Buccinasco

alberiOltre 50 mila alberi distribuiti su un milione di metri quadrati di verde attrezzato, un patrimonio fondamentale che rappresenta una ricchezza da salvaguardare e sviluppare, nonostante gli alti costi oggi non sostenibili senza il contributo virtuoso di tutti, dalle sponsorizzazioni al mondo del volontariato.

Nel 2014 saranno piantati almeno 100 nuovi alberi a cui si aggiungeranno gli abeti natalizi che anche per le prossime feste saranno raccolti e piantumati, così come avvenuto nelle scorse settimane grazie ai volontari della Protezione civile che su indicazione dell’Ufficio ecologia, hanno piantato al Parco Mortisia i primi alberi di Natale raccolti quest’anno dopo l’Epifania.

È l’impegno dell’Amministrazione comunale che, pure, deve fare i conti con le poche risorse a disposizione e la volontà di non pesare sulle famiglie con l’aumento di tasse o il ridimensionamento dei servizi.

Sono comprensibili le lamentele dei cittadini che talvolta sono contrari ai tagli drastici, purtroppo necessari. È avvenuto nelle scorse settimane in via Marzabotto, nella seconda metà di gennaio dove sono stati abbattuti circa 25 alberi malati a cui erano già stati tolti i grossi rami spezzati a seguito delle forti piogge dello scorso ottobre: se il tempo lo permetterà (se non ci saranno gelate) le essenze potranno essere sostituite entro la primavera. Non è prevista invece alcuna piantumazione per le robinie malate (con funghi alla sommità) di via Marzabotto (davanti al parco), né sarà sostituito il platano tagliato in via Isonzo, per cui negli anni è stata chiesta più volte una soluzione. L’abbattimento è stata una scelta obbligata per la tutela della salute dei cittadini: non si può correre il pericolo che un albero cada su un’auto in transito o su una mamma a passeggio coi bambini in carrozzina.

Annunci

7 thoughts on “Gli alberi di #Buccinasco

  1. Pingback: upnews.it

  2. Pingback: Gli alberi di #Buccinasco - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  3. Rino se non sai dove piantare gli alberi, in via Vivaldi sotto i cavi dellìalta tensione c’è un parco vuoto, completamente, a parte qualche pioppo, il quale ha bisogno di essere “vitalizzato”, attrezzato, oggi ci vanno solo i cani, lo so che può costare qualche euro…………….

  4. Vedo che l’enorme pioppo caduto in via Morandi, per fortuna senza far danni a persone….ma alle cose sì….vi ha insegnato qualcosa…..!!

  5. non è inerente al post degli alberi, però riguarda l’insieme ecologia. giornale LEGGO di oggi, pagina 34, articolo di Simona Romanò “con l’auto in affitto anche fuori milano”. sono 3 i comuni che hanno mostrato interesse: Buccinasco, Cernusco e San Donato. non è da escludere che le macchine del car-sharing potranno muoversi e portare gli iscritti da Milano all’hinterland.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...