#Buccinasco : Chi è più animale?

canespazzinoMolti cittadini, anche non proprietari di cani, utilizzano i distributori di sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine in modo improprio, prelevandone grandi quantità in una sola volta. C’è chi li prende per farne una scorta, c’è chi ne preleva a decine, qualcuno è stato visto sfilare dal distributore un intero rotolo.

La raccolta delle deiezioni canine spetta ai proprietari dei cani, che devono utilizzare in primis i propri mezzi come recita chiaramente l’articolo 44 del Regolamento di Polizia urbana del Comune di Buccinasco: “Ai proprietari di cani è fatto obbligo raccogliere gli escrementi dei propri animali mediante l’utilizzo di idonea paletta e contenitore”. E come precisa anche l’articolo 59 del Regolamento comunale per la disciplina dei servizi di raccolta dei rifiuti solidi urbani, di raccolta differenziata e di nettezza urbana: “I proprietari, conduttori o possessori di animali devono evitare che gli stessi lordino il suolo pubblico e le aree private aperte al pubblico. Essi sono tenuti a dotarsi di apposita attrezzatura idonea all’immediata rimozione e asportazione delle deiezioni e delle lordure di animali stessi, nonché a pulire l’area eventualmente sporcata”.

Per favorire la raccolta anche tra i più distratti che dimenticano il proprio sacchetto a casa o lo hanno già utilizzato durante la passeggiata col proprio cane o altri motivi imprevedibili, ci sono 31 distributori sparsi sul territorio, in particolare in prossimità delle aree cani: l’Amministrazione spende circa 5 mila euro l’anno per aiutare a tenere puliti marciapiedi, strade, parchi, ma – va ribadito – non bisogna abusarne, per evitare che, nonostante il periodico rifornimento, siano sempre vuoti e chi ne ha davvero bisogna se ne trovi sprovvisto, provocando un danno all’intera comunità.

Saranno aumentati i controlli ed eventualmente si valuterà l’ipotesi di modificare o sospendere il servizio nel caso di continui usi impropri.

2 thoughts on “#Buccinasco : Chi è più animale?

  1. Sono il proprietario di un cane di grossa taglia. Giro sempre con 3 sacchetti in tasca per raccogliere quello che il mio bau produce.
    Se durante i soliti giretti il bau produce due volte, preferisco stare sul sicuro: se trovo un sacchetto nel distributore ne prendo uno.
    In effetti e’ difficile trovere i distributori con i sacchetti dell’AMSA a due giorni dal rifornimento.
    Molto meglio sospendere il servizio e rispamiare se i soliti furbetti approfittano dlela situazione.

  2. ma i cani non pagavano una tassa comunale? mi sono perso il motivo della abolizione, forse durante periodo ministro Brambilla.
    Certo che se dovessimo pagare la Tarsu per persone e non per mq (anche se ritengo ingiusto per mq) si dovrebbero includere anche gli amici dell’uomo che producono
    rifiuti come i componenti della famiglia.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...