#Buccinasco : Esposizione rifiuti: “Rispettate gli orari”

rifiutibucciL’Amministrazione invita cittadini, condomini e aziende ad esporre esclusivamente dalle 22 alle 6.30 i bidoni della spazzatura, rispettando i regolamenti comunali, per tutelare la salute dei cittadini ed evitare sanzioni da 25 a 500 euro

Buccinasco (12 novembre 2013) – Gli orari per l’esposizione dei rifiuti urbani vanno rispettati: è l’appello lanciato dall’Amministrazione comunale che richiama cittadini, condomini, ditte ed esercizi commerciali al rispetto del regolamento comunale che consente alle utenze cittadine di esporre sacchi e cassonetti a partire dalle 22 del giorno precedente ed entro le 6.30 del giorno previsto per la raccolta delle diverse tipologie di rifiuti.

Lo stabilisce l’ordinanza sindacale del 2005 e ribadiscono il divieto di esposizione in altri orari anche il “Regolamento di Polizia urbana” e il “Regolamento comunale per la disciplina dei servizi di raccolta dei rifiuti solidi urbani, di raccolta differenziata e di nettezza urbana”: sono previste sanzioni da 25 a 500 euro .

“Se si percorrono le vie di Buccinasco – dichiara l’assessore alla Tutela ambientale Rino Pruiti – a partire dalle 17, e in qualche caso addirittura dalle 15, si riscontra un’anarchica e deprimente situazione, perché condomini, ditte ed esercizi pubblici espongono le proprie frazioni senza alcun rispetto del regolamento comunale: un comportamento incivile che provoca danni alla salute oltre che al decoro urbano”. L’esposizione prolungata infatti causa il cattivo odore per strada, favorisce il proliferare di topi e scarafaggi, oltre a dare origine al percolato, liquame ricco di componenti tossici.

Saranno aumentati i controlli, così come per verificare l’uso corretto dei sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine, prelevati dai 31 distributori sparsi nel territorio, in particolare in prossimità delle aree cani: l’Amministrazione spende circa 5 mila euro l’anno per aiutare a tenere puliti marciapiedi, strade, parchi, ma non bisogna abusarne, per evitare che, nonostante il periodico rifornimento, siano sempre vuoti e chi ne ha davvero bisogno se ne trovi sprovvisto, provocando un danno all’intera comunità. C’è chi li prende per farne una scorta, c’è chi ne preleva a decine, qualcuno è stato visto sfilare dal distributore un intero rotolo. Oltre ad intensificare i controlli, eventualmente si valuterà l’ipotesi di sospendere il servizio nel caso di continui usi impropri.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

8 thoughts on “#Buccinasco : Esposizione rifiuti: “Rispettate gli orari”

  1. E vero ma e altrettanto vero che quando chiamo i vigili alla sera e a volte anche la domenica pomeriggnon rispondono mai

  2. Anonimo, infatti non possono risponderti la sera o la domenica pomeriggio perchè non lavorano in quegli orari. La Polizia Locale ha orario: 7.00 – 19.00 dal lunedì al sabato.

  3. Andiamo bene, allora tutto è demandato al senso civico dei cittadini. Mi chiedo che senso ha impartire delle regole prevedendo addirittura delle sanzioni quando non si può farle rispettare. Basta esporre i rifiuti dopo le 19.00 o addirittura la domenica mattina per rimanere impuniti. Ho sempre pensato che questo sia il modo migliore per perdere credibilitá. Immaginiamo uno stato che emana leggi ma senza una polizia che ne cura il rispetto. Sarebbe ridicolo.

  4. Vorrei ricordare all’anonimo che non riceve risposta dai Vigili alla domenica…. che negli ultimi anni a Buccinasco c’è stato un vero e proprio “smantellamento” del corpo di Polizia Municipale ed i Vigili da 27 unità erano arrivati a 15 unità con ben due Comandanti!!!
    Adesso i Vigili stanno crescendo di numero grazie a questa Amministrazione e sono 19 unità e si incominciano a vedere all’opera in giro per Buccinasco…..!!
    ERA ORA……!!

    P.S.
    Mi piacerebbe sapere se l’anonimo se ne era accorto prima e se per caso aveva protestato in qualche modo o se aveva sollevato il problema della diminuzione dei Vigili a qualcuno per cui aveva votato….! Perchè ormai le cose bisogna pretenderle e ci si deve muovere come privati cittadini….non basta “delegare” i nostri politici…..!!!

  5. Caro Roberto, il problema qui non sono i vigili ma la spazzatura, come, quando esporla e qualcuno che controlli che per quel che mi riguarda potrebbe pure essere un netturbino. Se poi vogliamo parlare di numeri posso anche dirti che i vigili possono diventare anche 150 ma se gli orari sono questi……….. In altri comuni, credo anche con numeri inferiori almeno la domenica lavorano.

  6. Clode, Buccinasco si estende su 12 Km. quadrati. Stiamo cercando di incentivare il lavoro straordinario, infatti , la Polizia Locale ha risposto positivamente rendendosi disponibile per circa 22 domeniche all’anno a lavorare, altri progetti intercomunali potranno forse portare a un controllo serale e notturno. Tuttavia non è necessario che solo la Polizia Locale eroghi le multe, ci stiamo lavorando. Però a questo punto dobbiamo convenire che l’azione repressiva sia l’unica possibile? Questo sarebbe triste…

  7. Bravi. Allora siamo sulla buona strada. La repressione dovrebbe, sempre, essere l’extrema ratio, infatti nel primo post parlavo in modo ironico di senso civico che purtroppo da tempo latita.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...