#Buccinasco e le bugie del “fatto quotidiano”

Fatto-quotidianoAI Direttore del giornale: “Il FATTO QUOTIDIANO
Antonio Padellaro
AI Sig. Gianni Barbacetto
Alla Redazione
A Editoriale il Fatto S.p.A.

Vi comunico che avendo appena letto l’articolo in oggetto intitolato : “Buccinasco antimafia a parole. Non a voti”, oltre ad alcune imprecisioni e falsità relative all’organizzazione comunale, mi ritengo diffamato e severamente offeso dalla parte che così riporto: ” … E il vicesindaco della giunta antimafia di Buccinasco esulta perché la Cassazione ha cancellato le condanne per “cerberus” e “parco sud” (come a dire: vedete che a Buccinasco la mafia non c’è?) e ha disposto due nuovi processi d’appello che dovranno meglio motivare la natura mafiosa dell’associazione processata …

E’ falso! E’ esattamente il contrario come si può facilmente leggere dai miei comunicati ONLINE e CARTACEI sulla vicenda, – clicca QUI + QUI + QUI + QUI + QUI + altri 100 – sia personali che istituzionali che allego alla presente.

Vi chiedo quindi di pubblicare sul vostro quotidiano l’immediata smentita di quanto da voi scritto oggi, dedicando lo stesso spazio.

Mi riservo comunque di procedere a norma di legge con esposto querela alla Procura della Repubblica di Milano.

Buccinasco, 7 novembre 2013

Rino Pruiti
Vice SIndaco Buccinasco MI

Advertisements

29 thoughts on “#Buccinasco e le bugie del “fatto quotidiano”

  1. Pingback: upnews.it

  2. Non ho parole … no non ci sono parole su una tale superficialità professionale.
    Il contagio è andato ben oltre la politica. In vero la politica è il bersaglio principale motivatissimo, ma il degrado e generale. Potrei scadere di stile con il commento…. e qiì mi fermo

  3. Walter, purtroppo temo che in questo caso non si tratti di superficialità, queste persone sanno bene quello che fanno, mi conoscono e conoscono la verità oggettiva dei fatti, tuttavia scrivono il contrario.

  4. che schifo ragazzi! dire queste cose di Pruiti è come affermare che Gesù Cristo è morto di raffreddore

  5. La cosa curiosa è che l’articolo di Barbacetto corrisponde esattamente al pensiero di qualche ex militante del PD di buccinasco forse risentito dalla vittoria di Maiorano… Sarà che questa maggioranza di buccinasco, stia veramente rompendo alcune “caste”?

  6. Sono basito. mi chiedo se prima di scrivere un articolo si informino per davvero o se scrivono solo per portare acqua al loro mulino di propaganda.
    Penso che comunque qualcuno debba avere suggerito loro sia il nome di Rino che tutta la storia su mafia e ndrangheta che attanaglia le formazioni politiche di Buccinasco.
    Penso ancora a quello che è successo con Dalla Chiesa e le sue affermazioni gratuite su Buccinasco e c.
    Penso che a questi pseudo intellettuali di sinistra o perlomeno democratici ed alternativi chic bisognerebbe dare una lezione forte e colpirli su cio a cui tengono di più:
    – quererarli e chiedere un risarcimento monetario per diffamazione
    Ti sono vicino.
    Andrea Sozzo

  7. Ma come fanno a scrivere queste assurdità? Se sono arrivati a questo punto non comprerò più questo giornale. Rimango deluso e arrabbiato per queste insinuazioni che ledono l’integrità morale di Rino e di tutta la società civile di Buccinasco.

  8. Tra le fesserie del Fatto Quotidiano e del’ultimo libro di Dalla Chiesa c’e’ da chiedersi dove vanno queste test ed ‘uovo cacciapalle.
    Alla fine sono persino peggio di certi personaggi (B) che criticano tutti i giorni.
    Se da Dalla Chiesa me lo aspettavo, le cazzate di Gianni Barbacetto sono da tipico giornalismo fatto in poltrona e non sul territorio.
    Vergogna !!!!

  9. Dino sono daccordo con te sul fatto che queste insinuazioni ledono pesantemente, aggiungerei io, l’integrità morale di Rino Pruiti e di tutta la Società Civile di Buccinasco.

    Sul fatto di non comperare più il giornale non sono daccordo perchè è l’unico giornale che ha riportato nome e cognome del soggetto proprietario del computer sequestrato in Comune anche se per molti magari era il segreto di Pulcinella.

    Questo mischiare volutamente falsità e verità a due soli giorni dal Presidio della Legalità lo trovo molto vergognoso e quasi “intimidatorio” da parte del giornalista e comunque dato che la Verità è conosciuta dai cittadini di Buccinasco speriamo che con un ulteriore passaparola l’adesione per sabato sia ancora più partecipata.
    Facendo un’anali semiologica del testo dell’articolo si capisce benissimo che si parte con il pretesto dello zero voti a Gentilini per arrivare ad una conclusione finale assurda con l’attacco “gratuito” al Vicesindaco che forse è il solo scopo di tutto l’articolo….!!

  10. Nonostante il mio ruolo istituzionale devo dirlo: che schifo !!! Dire sempre quello che si pensa per difendere la libertà e la giustizia è uno dei modi migliori per onorare la propria carica pubblica. Quindi lo ripeto: CHE SCHIFO !!! Abbiamo contro le forze del “bene” e le forze del “male”, ci hanno isolati, ci diffamano. Uno dei modi migliori per consegnarci alla “giustizia” della mafia !!!

  11. L’articolo citato è vergongnoso. La lista Civica “Per Buccinasco” risponderà come è solita fare e cioè con i FATTI (quelli si QUOTIDIANI!!). Sabato saremo in piazza. Speriamo di essere in tanti. Buccinasco è viva.

  12. grazie a questo post ho letto il fatto per la prima e ultima volta, il mio giudizio? Vergognosi

  13. Per favore non usate commenti volgari e insulti diretti anche se anch’io ne avrei voglia, dimostriamo ancora una volta di essere NOI la “società responsabile” e il vero anticorpo contro le mafie. Ho cancellato molti commenti

  14. dopo zero voti a david gentili adesso zero copie vendute de il fatto a buccinasco. Siamo in comune dei record in fondo 🙂

  15. mi pare un errore di stampa,Il Fatto mi è un giornale serio.Se non arrivano le scuse non lo compro piu’.

  16. El “NO LEGA” el gà capìo n’casso de niente…!

    Ste notissie le fa ben al cor parchè le provoca na sana “reassion de populo”…..!

    Se te volevet saver ben de chi l’era el computér portà via dal Munisipio ades tel sè…..grassie al Barbacion!

    El Barbacion l’ha ditto anca che Bucinasc l’è un paes de ‘ndrangheta parchè lù el sà che ghe xè piasè platioti achì che a Platì ma l’è nò cùsitta parché la verità vera l’è che a Bucinasc ghè xè piasè c u n é i che putéi…!

    P.S.
    Dal tò nom a ti te piasen mia quei de la Lega Nord…e alura stà lì bòn a Bucinasc cun te i Platioti col fià sul col e lamentes semper dei terùni del Nord leghisti…. por om…..!

  17. Roberto portati il tuo dialetto in bagno, magari ti potrà aiutare a defecare senza sforzi eccessivi

  18. Vicedelsindaco, risponda apertamente:
    la mafia a Buccinasco c’è o non c’è??
    Questo è il ” Busillis”!

    “Quando un uomo con la pistola incontra un uomo con la biro, quello con la pistola è un uomo morto”.

  19. Big Bamboo, la mia risposta è lunga 50anni e si chiama: la mia vita. Ho sempre sostenuto (anche da solo) che c’è e c’è sempre stata negli ultimi 40 anni.

  20. Pingback: Buccinasco : è andato bene il presidio antimafia di questa mattina | Buccinasco - Rino Pruiti

  21. Non posso che concordare con la richiesta di smentita nei confronti del quotidiano.Come Rino sa bene ho avuto più di una discussione con lui, ma sono semplicemente allibito da quanto è stato scritto. Purtroppo scopriamo ogni giorno che quella dei politici ( non tutti) è solo una delle caste.

    Paolo Caimi

  22. Nessuna smentita per ora, anzi hanno anche censurato i commenti online che avevo postato sul blog del Fatto Quotidiano. Risulta evidente la volontà diffamatoria.

  23. Stefano Parmesani & David Arboit

    Ce lo insegna l’ermeneutica, la filosofia della interpretazione, da Gadamer a Ricoeur. I fatti non esistono, esistono solo le interpretazioni, i punti di vista. Ce lo ha insegnato anche il film Rashmon di Akira Kurosawa. È un’ingenuità pensare di poter “vedere” e comunicare dei fatti nudi e crudi. Ciò che tu credi di vedere come fatto è già un’interpretazione.

    L’ermeneutica ci insegna che siamo necessariamente condannati alla precompresione, siamo cioè condannati al fatto (!?!) che già a livello di percezione della realtà partiamo da un orizzonte di significato che la interpreta. Detto volgarmente: già a livello del guardare i fatti utilizziamo dei pregiudizi che necessariamente e automaticamente interpretano i fatti.

    Per questo – prosegue la nostra ermenutica – la filosofia, che continua pervicacemente a voler essere scienza della esperienza della coscienza, o fenomenologia dello Spirito che dir si voglia (G.G.F. Hegel), per soddisfare la sete di verità che la caratterizza usa una strategia: mette in discussione, esamina, critica l’orizzonte interpretativo, cioè ragiona sul pre-giudizio, sulla anticipazione di valutazione alla quale siamo tutti condannati.

    Un articolo uscito ieri su Il fatto Quotidiano ci aiuta a scendere con i piedi per terra, a uscire da questo sproloquio filosofico con qualcosa di concreto. Lo ha scritto Gianni Barbacetto e parla di Buccinasco, e in particolare della politica a Buccinasco (Leggi l’articolo).

    È un giornalista con la G maiuscola, non un giornalista qualunque. È un giornalista di un giornale che si chiama Fatto Quotidiano e non Chiacchiera a ruota libera.

    Se il Giornalista si fosse preso la briga, così tanto per onorare la G maiuscola, di verificare il fatto utilizzando un normalissimo smartphone o computerino anche sgangherato, cioè di collegarsi al sito http://www.pdmilano.net avrebbe scoperto i dati ufficiali di voto di ogni singolo circolo della provincia di Milano. Il giornalista con la G maiuscola, curioso, avrebbe facilmente raggiunto il link:

    http://pdmilano.net/new/images/dati_ufficiali_provincia_milano_circolo_per_circolo.pdf

    Sorpresa e stupore! Avrebbe scoperto che 0 voti David Gentili li ha presi a Buccinasco, ma addirittura ha preso ZERO VOTI anche al Circolo Milano, sezione Navigli; a Milano sez. “Ma Anke”; a Cologno San Maurizio, Baranzate; a Senago; a Pogliano Milanese; a Pregnana Milanese; a Vanzago; …

    Continuo? si continuo!

    … a Cerro Maggiore; Nerviano; San Giorgio su Legnano; San Vittore Olona; Albairate; Cisliano; Motta Visconti; Besate; Vittuone; Locate Triulzi; Opera; Zibido San Giacomo; Pantigliate; Paullo; Carpiano; San Giuliano Milanese; Basiano; Bussero;

    … e tanti altri ancora oltre a Buccinasco.

    Che dire. Sarà il potere della ndrangheta? Incredibile potenza della piovra ndranghetista!

    Ma, forse, il Giornalista è sprovvisto di connessione internet. Oppure ne è provvisto ma diciamo che non ha il senso del riscontro. Oppure ancora, scusate l’orizzonte ermeneutico, lo sa, lo sa bene, ha verificato, ma omette artatamente la completezza del fatto. Omissione e interpretazione? Evidentemente il Giornalista è provvisto di tanto, tantissimo pregiudizio e di condizionamenti mentali, scusate volevo dire “orizzonti intepretativi” rocciosamente ben definiti.

    Ovviamente anche gli altri candidati in altri comuni hanno preso 0 voti, chi qui, chi là, chi più in là … Basta scorrere la documentazione opportuna e si capisce al volo come sono andate le votazioni degli iscritti. Ma certamente ben pochi lo faranno, anzi si può dire quasi nessuno e nemmeno certi Giornalisti, per cui quello che resterà nella mente del lettore è un roboante: a Buccinasco David Gentili ha preso 0 voti.

    Questo il fatto.

    Lasciamo a voi l’interpretazione dei fatti.

    Lasciamo a voi anche l’interpretazione dell’interpretazione del Giornalista.

    Lasciamo ancora a voi come interpretare l’interpretazione dell’interpretazione del Giornalista per valutare e la “G” ci può stare oppure no.

  24. Ho letto con attenzione l’articolo di Barbacetto; un solo termine: imbarazzante.
    Mi chiedo come si possa concepire la professione giornalistica con tale superficialità: non che qualcuno sia inattaccabile o non criticabile tutt’altro, ma non così, non “ad capocchiam”.

  25. Quindi sig. barbacetto, da quello che ha scritto dovremmo dedurre che il tizio che è arrivato primo è uno ndranghetista giusto ? …abbiamo compreso bene quello che lei vorrebbe far intendere? Ma quando casualmente si guarda allo specchio non prova vergogna o almeno imbarazzo?

  26. Direi che dopo questa anche la sottoscritta non comprerà più il fatto quotidiano!
    La causa per diffamazione sarebbe l’unica punizione giusta

  27. Pingback: #Buccinasco : ancora attacchi da Barbacetto e 'il fatto quotidiano' | Buccinasco - Rino Pruiti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...