#Buccinasco : aiutiamo le nostre scuole

lim2Ho avuto recentemente il piacere di conoscere il nostro nuovo Preside: Agostino Miele, che ho incontrato insieme al Sindaco. Abbiamo parlato dei molti problemi scolastici, della oramai cronica mancanza di fondi statali e del contributo determinante che l’Amministrazione COMUNALE sarà chiamata sempre più a dare.

La sinergia tra Comune e scuola è una necessità inderogabile, infatti, per la Giunta Maiorano le scuole sono una priorità, già nel primo anno di mandato abbiamo impegnato delle cifre molto importanti di bilancio per il “diritto allo studio“, per gli interventi sugli edifici, per gli arredi, per le utenze, per sovvenzioni alla materna “paritaria”.

A questa coppia, Comune + Scuola, si deve aggiungere un altro protagonista ancora più determinante: LE FAMIGLIE.

Infatti, questa volta come genitore, ho ricevuto una circolare dello stesso Preside Miele – clicca QUI 600 Kb pdf, dove ci invitava a versare un “contributo volontario” di almeno 40 euro.

Esiste anche un comitato genitori molto appassionato e presente. Ho l’impressione positiva, condivisa anche con il Sindaco, che le famiglie stiano sempre di più (ri)tornando ad interessarsi della scuola dei loro figli. La scuola, a sua volta, deve aprirsi e condividere il proprio operato.

Ecco, aiutiamo le nostre scuole, partecipiamo alle riunioni e cerchiamo anche di raccogliere fondi tramite donazioni, sponsorizzazioni, feste ecc. ecc.

Il Preside scrive che ci vorrebbe una LIM (lavagna elettronica) in ogni classe, lo penso anche io, sono utilissime e permettono ai nostri figli di apprendere in maniera moderna ed interattiva le lezioni. Su questo argomento il Comune sta facendo e farà la sua parte, così come altri soggetti “attivi” sul territorio ma serve di più. La cifra necessaria è molto alta. Serve uno sforzo di generosità e partecipazione senza precedenti.

Nelle prossime settimane, ne sono certo, il comitato genitori, saprà proporre e mettere in campo un piano d’azione che andrà poi discusso e condiviso, sia dalla scuola che dall’amministrazione comunale.

Rino Pruiti
Vice Sindaco e genitore
Buccinasco MI

Annunci

11 thoughts on “#Buccinasco : aiutiamo le nostre scuole

  1. Pingback: upnews.it

  2. Spero abbiate più fortuna di quella che a suo tempo ho avuto io, i genitori che offrono a casa videogiochi costosissimi, scarpe a prezzi che offendono la decenza, zaini all’ultima moda, non pensano che l’istruzione è la maggiore ricchezza che si può offrire a un figlio. Questa frase non è mia ma mi piace ripeterla: SE PENSI CHE L’EDUCAZIONE SIA COSTOSA, ASPETTA E VEDRAI QUANTO TI COSTERA’ LA TUA IGNORANZA.
    P.S. A suo tempo avevo chiesto solo 2.500 lire per acquistare un armadio blindato (di occasione) per poter custodire i quaderni evitando l’ennesimo atto vandalico e non obbligando i bambini a portare tutti i giorni a casa libri e quaderni, mi è stato detto di no.

  3. Ma Pruiti, ma la scuola pubblica non dovrebbe essere gratuita?
    Dove manca lo “stato”, non è compito del Comune sostituirlo??
    Non ce la faccio più!!
    Già pesano i libri, sempre più costosi che i vari insegnanti non vogliono razionalizzare.
    Ora abbisogna un contributo da parte dei genitori (Si dirà ma è volontario), ma in Italia si sa, quello che prima è volontario, poi diventa giocoforza obbligatorio. Io di certo non lo pagherò, perché:
    NON TENGO DINERO!!
    In quanto al Presidente A.Miele, oltre ad esser Dirigente Scolastico della Scuola Media Statale “Laura Conti” ha cariche in una miriade di presidenze. Ma che megastipendio s’ acaparra?? Senza parlare degli insegnanti che sono in “Una botte de fero”
    Perché sia lui, che il corpo insegnanti, non si autotassano, partecipando, così a codeste spese.
    Venite a chiedere a me 40 eu per pagare un assicurazione? Che tutela il corpo insegnante e non gli alunni,( esperienza fatta su mio figlio) Mini box?? ( ma arridatece il Diario)! Fornitura a nostro carico delle Lim? ( perché il gomito si stanca e la polvere di gesso intossica)? Per il funzionamento delle fotocopiatrici? Che mo vanno a gettone? Pure per la carta? Ma rivolgetevi in comune, che butta via kili di carta stampata solo sul davanti e riciclatela.
    In quanto alle LIM i soldi si troverebbero, risparmiando sulla esosa spesa da parte del Comune nell’acquisto degli inutili Tablets. Solo per darsi un contegno.
    MA MI FACCIA IL PIACERE!!

    Tutto questo per una scuola, incapace di sviluppare quelle competenze e quei talenti che sono oggi necessari per continuare ad appartenere a una società industriale avanzata. È talmente distaccata dalle vere esigenze del mondo del lavoro da essere diventata, in larga misura, una fabbrica di disoccupati con la laurea ( E anche senza).
    Faccio una battuta, e la prenda come tale:
    Sul registro della terza A Media Statale “Laura Conti”, :
    “Andrea F. entra in ritardo a lezione, e si giustifica dicendo di aver perso tempo a bucare le ruote della macchina del vicedelsindaco. ( Non imitatelo)!!

  4. Big Bamboo, vedi come è bella “a’ democrazia” ? Tutti possono parlare ma non è necessario ascoltarli 😉

    Lo STATO siamo noi, lo Stato è anche il Comune e lo Stato sei pure tu !

  5. Vicedelsindaco, parafrasando la Sua risposta:
    “Se siamo in questo STATO, Noi, è anche il COMUNE “IL Colpevole”, e in questo STATO sei pure Tu.” (Sic)!
    un lapsus “ Maiorano”??

  6. ma perche’ dobbiamo usare la lavagna elettronica?Erano così belle le tavolette di cera;qualcuno le avrà usate? E i calamai? Che forza.
    A dimenticavo,per comunicare col vice sindaco vanno bene i piccioni viaggiatori o è poco troppo avanzato? Pensare che c’è gente che usa i forum in internet…..che matti.

  7. A volte è meglio tacere e dare l’impressione di essere scemo, piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio. ( Dedicato ad alcuni commenti…..)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...