#Buccinasco : Dove si va ? Come si fa ?

segnaletica-stradale_danneggiamentoChi come me fa del proprio impegno politico una questione prima di tutto “personale“, vive costantemente applicando una sorta di auto-valutazione critica e severa del proprio operato. Dopo poco più di un anno di mandato amministrativo non si può che essere soddisfatti, ma …

Abbiamo ereditato un Comune distrutto; confesso che avevo ampiamente sottovalutato il disastro amministrativo, etico e umano che abbiamo trovato dopo l’era Cereda / PDL / Comunione & Liberazione / Commissario. Nella mia “ingenuità” pensavo che sarebbe stato come ai tempi di Carbonera (2002), non è stato così, non è così !

Ammetto che più di una volta ho avuto voglia di mollare tutto.

Le questioni da risolvere erano e sono enormi. In un anno abbiamo fatto rialzare il “malato” dal letto di morte, adesso andiamo avanti ma la prognosi è ancora riservata.

Abbiamo affrontato con successo questioni che sembravano irrisolvibili : la questione del Q.re Buccinasco+, l’appalto dei rifiuti, il piano regolatore (PGT), la mancanza di personale, la mancanza di entrate economiche straordinarie, la crisi economica con tante famiglie di concittadini alla fame…. ALLA FAME ! E 1.000 altre cose importanti.

Non è mia abitudine nascondere i problemi, bisogna ammetterli ed affrontarli con sincerità, anche perché si è oramai capito che le decisioni e la responsabilità delle scelte ricadrà – purtroppo – solo sulle spalle della maggioranza di governo, infatti, l’opposizione o è completamente assente e silente, o si occupa di questioni come Facebook, l’uso di Tablet e smartphone in Comune e amenità di questo tipo, oppure solleva questioni pretestuose fregandosene della la verità dei fatti, ignorando gli atti, spesso calunniando e diffamando le persone, senza vergogna, senza freni, senza pudore e senza pagare nessun prezzo politico vista la mancanza di consenso tra gli elettori. Non tutti, certo, ma chi non si dissocia è complice.

Ma la maggioranza?! La maggioranza fa il suo dovere, ma non basterà, bisognerà che tutti facciano uno sforzo ulteriore e trovino quel coraggio di azione che il momento storico impone.

OGGI non ci è concesso fallire o arrenderci. La storia non perdona mai chi causa un fallimento o una sconfitta per futili motivi, per scarso impegno o per ignavia. Si può perdere o vincere ma questo deve avvenire sul campo, sulle cose concrete, sul fare o non fare, gettando il cuore oltre l’ostacolo, accettando le sfide che abbiamo davanti.

Da parte mia moltiplicherò gli sforzi, senza concedermi o concedere distrazioni e perdite di tempo.

«Forse è troppo arduo essere dei portatori di speranza: troppe le attese che ci si sente addosso, troppe le inadempienze e le delusioni che inevitabilmente si accumulano, troppe le invidie e le gelosie di cui si diventa oggetto, troppo grande il carico di amore per l’umanità e di amori umani che si intrecciano e non si risolvono, troppa la distanza tra ciò che si proclama e ciò che si riesce a compiere» Alex Langer

Rino

Annunci

13 thoughts on “#Buccinasco : Dove si va ? Come si fa ?

  1. sull’opposizione: le elezioni arriveranno anche a buccinasco prima o poi e saranno una mazzata su alcuni civici e 5 stelle scarse! come già è stato in passato così sarà ancora. certo predicano, fanno sfottò con fotomontaggi, ma qualcuno li ascolta?
    e sarà un piacere!

  2. Affrontato con successo la questione del q.re Buccinasco + ????
    Ma dove?
    Ma quando?
    Ma chi?
    Facendo l’ assemblea pubblica astratta?

  3. “TROPPE LE INVIDIE E LE GELOSIE DI CUI SI DIVENTA OGGETTO”
    Questa è la verità.
    Chi cerca di far buona politica a Buccinasco prende le bastonate dall’opposizione e anche da chi l’ ha votato perché ormai le pretese sono assurde….!!
    E BUCCINASCO + ne è la conferma!!

  4. Buccinasco Piu’, 4 ottobre 2013
    novita’ concrete: ZERO
    …e non mi sono perso nemmeno una puntata…
    Non diamo colpe all’attuale maggioranza (che stimo personalmente), ma mi sembra troppo dare dei meriti impalpabili.
    Con rispetto e stima…speriamo in bene!

  5. Desa, mi sfugge quali novità stai attendendo per Buccinasco+?
    Tra poco Arpa deciderà insieme alla Procura quale metodo di rimozione rifiuti sia attuabile in base al piano di caratterizzazione elaborato. Sembra che non ci sia “contaminazione del suolo” , quindi si procederà come stabilito con un lavoro che durerà circa 18 mesi e una spesa importante.
    Appena avremo la risposta ufficiale la pubblicizzeremo, magari con un’assemblea pubblica (anche se quando abbiamo fatto l’ultima siete venuti in poco più di 100).

    Che altre novità volevi???

  6. Fuori da ogni polemica che mi pare davvero sterile dato il momento, io credo che la creazione di un post sul blog che renda edotti tutti i cittadini riguardo i risultati definitivi dei carotaggi sia raccomandabile. Troppo è stato detto su questo quartiere e troppe imprecisioni sono state nel tempo ovunque pubblicate, determinando allarmismi e preoccupazioni davvero fuori misura. Visto che “sembra” che non vi sia contaminazione del suolo, adoperiamoci (in caso di certezza documentale che immagino non possa mancare) per togliere al più presto questo “sembra” che di sicuro non aiuta il parziale, lento e progressivo recupero del valore degli immobili della zona. Già la piazza non brilla certo per decoro (e per vizi costruttivi e per totale assenza manutentiva e per inciviltà acclarata di qualcuno), già ci saranno 18 mesi di lavori… Ci manca che sussista ancora il beneficio del dubbio riguardante un inquinamento che, di fatto, ha creato più rumore che effettivo danno all’ambiente.

  7. Abitante Buccinasco+, spero tu ti possa trasformare presto da “abitante” in Cittadino di Buccinasco, la differenza non è poca.
    Non possiamo controllare le fonti giornalistiche o le esternazioni dei casi umani che ne sparano di tutti i colori. Quello che conta è solo l’informazione ufficiale che il Comune può e DEVE dare nella massima trasparenza.

    Ripeto: quando si avrà il risultato ufficiale e validato delle analisi lo pubblicheremo, magari convocando un’assemblea pubblica.

    Per la piazza ecc. le informazioni sono già state date capillarmente con lettera a tutti, raccomanadata agli amministratori, assemblea pubblica, volantino ecc. ecc.

  8. chissà se il lamentoso e spocchioso abitante di buccinasco+ si rende conto della fortuna che ha avuto nell’avere una giunta e un comune che si occupa seriamente dei problemi, lo inviterei a rivolgere il suo attento sguardo verso altre situazioni in provincia di milano, dove i cittadini (o residenti?) sono letteralmente abbandonati a se stessi dalle istituzioni, lo dico a ragion veduta visto che sono venuto a buccinasco proprio per non ripetere esperienze negative che mi sono costate molto dal lato umano ma anche nel portafoglio

  9. Marco, non capisco perchè si sta polemizzando. Direi che le cose, pur nella loro drammatica sequenza e disagio, stanno procedendo per il meglio, compatibilmente con la disponibilità di tutti gli attori.

  10. Il “lamentoso e spocchioso” desiderava solo sollecitare un chiarimento definitivo e altrettanto pubblico rispetto alle polemiche: c’è chi risponde argomentando e chi insultando e invocando al benaltrismo. Ne prendo atto.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...