Q.re #Buccinasco Più: una soluzione di buon senso

rossaIeri sera durante l’assemblea pubblica alla Cascina Robbiolo, l’Amministrazione ha proposto ai residenti di via Guido Rossa un impegno comune per la manutenzione della piazza, un impegno che dovrà essere sottoscritto dalle assemblee di condominio. Intanto dal primo luglio cominceranno i carotaggi nei terreni sotto sequestro per capire l’intervento necessario per lo smaltimento dei rifiuti

Buccinasco (25 giugno 2013) – Risposte chiare, proposte concrete, dialogo trasparente. Ieri sera l’Amministrazione comunale ha incontrato i cittadini di Buccinasco Più per discutere insieme dei problemi del quartiere, aggiornandoli sia sulle questioni legate alla presenza di rifiuti sia alla Convenzione che impegna i condomini a precisi doveri. Proprio la Convenzione, i vincoli legali e il desiderio di tutti di rendere più decorosa la piazza ha animato il dibattito per gran parte della serata.

È toccato al sindaco Giambattista Maiorano aprire l’assemblea ripercorrendo i passi fatti dall’Amministrazione fin dall’insediamento, dalla prima ordinanza di luglio fino alla richiesta del sequestro preventivo dei beni dell’operatore a cui il Comune ha chiesto un risarcimento di 15 milioni di euro per la rimozione dei rifiuti dell’area inquinata dallo stesso operatore. Intanto il primo luglio inizieranno i carotaggi nel terreno proprio per capire come intervenire.

Per quanto riguarda la piazza, come è stato ricordato dall’avvocato Alberto Marelli, la Convenzione urbanistica sottoscritta da tutti condomini, prevede spettino ai residenti le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria. La piazza però ancora non ha ottenuto il positivo collaudo per cui i condomini fino ad oggi non hanno effettuato alcun intervento, ritenendolo un dovere dell’operatore (la Finman spa) attualmente sottoposto a concordato preventivo, procedura concorsuale complessa non molto dissimile dalla vera e propria procedura fallimentare.

Che fare? L’Amministrazione sceglie (e auspica) il buon senso al fine di tutelare il bene comune e l’interesse di tutti cittadini di Buccinasco, per questo, proprio in occasione dell’assemblea, ha annunciato la volontà di proporre alle assemblee di condominio una convenzione per una soluzione temporanea che consenta, con un minimo sacrificio da parte di tutti, di conservare la piazza in condizioni accettabili così da renderla maggiormente fruibile agli abitanti e al contempo valorizzando i condomini. Ai residenti spetterebbe a proprie spese (dai tre ai cinque euro all’anno per ciascuna famiglia) la gestione ordinaria del verde della piazza, al Comune la rimozione dei rifiuti davanti a tutti i numeri civici, la spalatura e la rimozione della neve sulla piazza, la rimozione dei manufatti ai lati dalla piazza, nel caso di richiesta dei condomini di procedere al rinnovo dell’arredo urbano.

Auspichiamo che i residenti di via Guido Rossa accettino questa soluzione – spiega il sindaco – e siamo disponibili a partecipare in prima persone a tutte le assemblee di condominio per spiegare quanto già abbiamo detto ai cittadini presenti all’assemblea. Il Comune non può sostituirsi ai privati, non possiamo intervenire più di così, ma crediamo di aver trovato una soluzione valida per mantenere decorosa la piazza, in attesa che si risolvano tutte le questioni legali”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Annunci

23 thoughts on “Q.re #Buccinasco Più: una soluzione di buon senso

  1. Quando mio marito è tornato a casa ieri sera mi sono fatta raccontare tutto.
    Sono rimasta veramente schifata dal fatto che alcune persone non siano daccordo a sperdere 3 euro per la manutenzione della piazza!!!!
    3 EURO!!!! 2 CAFFE’ all’anno!!! Non c’è davvero limite alla piccolezza di certi “Signori”!!!

    Claudia
    Residente a Buccinasco+
    Cittadina responsabile

  2. Come ho detto ieri sera (tutto mi si può dire tranne che non dico le cose pubblicamente), bisogna stare attenti ai “cattivi consiglieri” e a tutti coloro che cercano di portare zizzania continuando a speculare sulla pelle dei residenti per fini molto poco chiari.

  3. Ieri sera sono state fatte due proposte sul vero problema del quartiere Buccinasco Più e cioè l’inquinamento del terreno.

    Una prevede la lavorazione in loco del terreno e l’altra l’asportazione di tutto e la reimmissione di terra nuova.

    La prima soluzione mi pare la più sensata perchè almeno non avremmo in giro per le strade di Buccinasco il via vai di camion per oltre un anno con conseguente pericolo e inquinamento ulteriore sulle nostre strade.

    Ho trovato incredibile sentire che qualcuno ha comperato casa con le parti comuni e non lo abbia ancora compreso per bene solo perchè il suo appartamento “non vede” la piazza !!

    Per quanto riguarda la viabilità locale si è parlato solamente del senso unico ipotizzato in via Tobagi e non del collegamento della via Indipendenza / Gramsci con la via Guido Rossa attraverso il parcheggio del Campo Sportivo Scirea che pare sia allo studio dei tecnici comunali…….campa cavallo che l’erba cresce….!!
    Sarebbe anche auspicabile che il Comune di Buccinasco parli con il Comune di Assago in modo da collegare la via Guido Rossa di Buccinasco con la via Leonardo da Vinci/ Volta di Assago.
    Una volta questo accadeva invece adesso i Comuni confinanti non si parlano più anche perchè con amministrazioni diverse politicamente e pensano ottusamente solo a proteggere i propri cittadini e non fanno nuove strade nemmeno di due / trecento metri…..!!

  4. I comuni confinanti non si parlano perchè “politicamente diversi” – magari fosse questa la ragione, perchè avremmo finalmente la possibiltà di dialogare propositivamente con Milano. E invece………il deludente Pisapia insegna.
    Finman : oh bella – mi viene in mente la Nova Terra, i locali della nuova farmacia che verrà consegnata a settembre (ricordo bene?)……..tutti pensieri che si accavallano ma che trovano sempre un filo comune.

  5. rino, una volta finito il tutto,si può pensare di fare i ponticelli ciclopedonali sulle rogge di confine tra buccinasco e assago?

  6. Sono stato presente all’assemblea di ieri sera per un paio di ore,volevo innanzitutto ringraziare il Comune di Buccinasco ed i suoi rappresentanti per essersi preso in carico il nostro problema ed in tempi di crisi averci proposto un concordato per ridurci la spesa per la piazza dividendoci i vari servizi che sarebbero toccati solo a noi condomini….l’unico dubbio che mi e’ rimasto e’ la manutenzione del parco che circonda buccinasco piu'(taglio erba,potatura e cura alberi)a chi compete?l’altra domanda che avrei voluto fare e magari ne avete parlato, se dovessimo togliere i “sarcofaghi” poi passerebbe la polizia a multare i soliti parcheggiatori a cui 50 mt. di strada a piedi consumano le scarpe?
    saluti, sala paolo

  7. Sulla via Guido Rossa sarebbe anche utile intervenire sui parcheggi a lisca di pesce, pericolosissimi…

  8. caro Pruiti nel progetto di Lanati tutto il parco doveva essere recintato e i condomini avrebbero avuto uno spazio tutto loro, poi arrivò la sinistra e decise con sindaco Carbonera di aprire a tutti, tutti contenti per la valorizzazione del pubblico, ecco questo nessuno la dice, ora i cittadini si lamentano forse perché non si sono resi conto di aver firmato un rogito che conteneva queste inconbenze per loro, auguri Bruno

  9. Cara Claudia potresti chiedere a tuo marito nome e cognome di chi non e’ disposto a pagare 3 euro? Lo chiedo perche’ io ho assistito a tutta l’assemblea, ho avuto modo di dialogare con molti partecipanti e non ho sentito nessuno affermare quello che dice tuo marito!
    Fino a quando litighiamo tra noi residenti in maniera non costruttiva e non ci lasciamo aiutare da chi ci tende la mano otteniamo ben poco!
    Diffidate da chi ha partecipato all’assemblea solo per mettere zizzania, diffidate da quelli che senza interpellare gli interessati si permettono di dire: Quelli non vogliono pagare!
    Personalmente ho avuto la sensazione di avere a che fare con professionisti seri e competenti che hanno soddisfatto pienamente le mie aspettattive e quindi SONO FIDUCIOSO!
    Un GRAZIE al SINDACO al VICESINDACO ed agli ESPERTI che hanno risposto alle nostre domande!

  10. Da residente ho partecipato all’assemblea e ho apprezzato molto gli interventi e l’operato del comune e delle persone da questo arruolate.
    Viceversa mi sono stufato molto presto dei soliti che pretendono che il comune risolva tutti i problemi di questo mondo SOPRATTUTTO quelli che non gli competono.
    Quando è stato rinfacciato all’architetto Stano di non aver risposto più volte alla richiesta di avere per iscritto la lista di quali sono gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria (!) di una piazza ho deciso che era ora di tornare a casa….
    E’ sempre più facile stare seduti sulle proprie chiappe arrabbiandosi e pretendendo che qualcuno risolva il problema, anche se non gli deve, piuttosto che ringraziarli per tutto quello che hanno fatto finora, alzarsi ed agire o pagare 5 euro.

  11. Anche a me la proposta fatta dal Comune mi è sembrata molto sensata e volta a risolvere parzialmente i problemi del quartiere. Spero proprio che attraverso le riunioni condominiali la maggioranza accetti l’accollamento delle spese della manutenzione del verde relative alla piazza.

  12. adesso circolerà la voce che per gestire la situazione piazza basteranno 3 / 5 euro per famiglia, addirittura all’anno come qualcuno ha scritto.
    quanto proposto dal Comune è un solo taglio erba generale,
    Sig.ra Claudia rifletta su cosa vuol dire gestire l’area in futura ordinaria e straordinaria manutenzione, con responsabilità dei condomini di intervenire anche per riparazioni ed asfalto, responsabilità civile, fogne, illuminazione piazza etc etc ha visto che già molte lampadine dei pali nei parcheggi sono fulminate ? chi li rimpiazza e siamo all’inizio. Chi ripara i marciapiedi già rotti. L’arredo urbano fatiscente accettato e forse sottoscritto dall’architetto del Comune a suo tempo la soddisfa?
    Non fraintenda i 3/5 euro di cui si discute sono una provocazione
    non so se ha notato che alcuni parcheggi piazza vengono già puliti da alcui condomini, si è chiesto chi ha pagato per la pulizia di metà piazza dal civico 14 al 18 ?
    Condomini di buona volontà ce ne sono, ma il supercondominio costerà per sola manutenzione ordinaria ripeto ordinaria almeno 100 euro a famiglia all’anno, se tutti parteciperanno compreso gli esterni.

  13. Dovrei chiedere nomi e cognomi a mio marito? Poi li segnalo a Pruiti?
    – “scusi, lei come si chiama??? Mi dica il suo cognome così la scrivo nella lista degli spilorci cattivoni!!!” –
    Spero sia una battuta ma dubito che lo sia.
    Non mi interessano nomi e cognomi (abito qui da un paio di anni, conosco le facce e, ieri sera, c’erano solo due persone del mio civico).
    E’ bastato partecipare ad una riunione di condominio (non supercondominio) per veder storcere il naso a MOLTI condomini quando è stato chiesto di mettere mano al portafoglio per la manutenzione della piazza.
    Sono sicura che quando verrà indetta la nuova assemblea e si discuterà dei 3/5 € a famiglia ci sarà da ridere.
    E qualcuno ieri sera ha anche detto che “il comune ci sta dando soltanto una caramellina”!!!!
    Ma cosa pretendiamo??? Le fette di …????
    Io, personalmente sono molto contenta di quanto detto ieri sera, mi sento più tranquilla visto che si sta andando verso la risoluzione dei problemi. Ringrazio il Comune che si farà carico di gran parte di tutte le spese e tutte le persone che stanno lavorando per noi.
    Ah! Un’altra cosa… nessun condomino può dire di aver firmato il rogito senza sapere delle incombenze sulla piazza. E’ una delle prime cosa che il notaio specifica e spiega.
    E’ comodo far finta di non sapere…l’acquisto di una casa non è una spesa dal panettiere. Un rogito si legge dall’inizio alla fine e PRIMA DI FIRMARE.

  14. FB, continuiamo a non considerare la realtà e la situazione. Non è una sciagura, un caso o una fregatura avere la piazza, i 3 euro (non cinque) all’anno servono solo per il taglio dell’erba, la pulizia la FARA’ IL COMUNE, la neve la spazzerà il comune. La manutenzione ordinaria e straordinaria tocca a voi, così come sarebbe comunque stato se Finman vi avesse consegnato il tutto. Non si deve nemmeno esagerare sulla situazione oggettiva, ma comunque se c’è un marciapiede rotto va RIPARATO. L’arredo urbano lo potete cambiare quando volete.
    Continuo a ripetere che le cose si devono fare BENE, con criterio, un passo alla volta fidandosi di Arpa, della Procura della Repubblica e del Comune (questo comune).

  15. cosi confermi quello che ho detto prima, senza fraintendimenti
    3 euro per circa 500 famiglie (se accettano tutti ) avremo forse un paio di tagli d’erba all’anno, e poi vedremo sulla ordinaria e starordinaria manutenzione. Adesso che ho scoperto che la proprietà non verrà trasferita al comune ma rimane a carico aventi causa mi preooccupa molto di più la responsabilità civile verso terzi del resto non meno importante.

  16. FB, ho sentito cifre assurde di preventivi sul taglio dell’erba, consiglio di rivolgersi a ditte e cooperative serie del territorio… altro che un paio di tagli all’anno. La responsabilità civile, così come il super condominio, è già in essere, lo ha spiegato molto bene l’avvocato pagato dal Comune

  17. caro PRUITI continuo ad essere convinto che questa convenzione è un boomerang per noi residenti, scritta e voluta da Amministrazione CSX
    di cui facevate parte sia te che il Sindaco, forse i residenti tutti capiranno un giorno della gravità che comporta una area privata ad uso pubblico non delimitata e chiusa ai solo residenti….

  18. FB, non farmi però ripetere le cose che ho detto in assemblea e che ripeterò ovunque invitato a parlare: la convenzione è UGUALE ad altre decine stipulate a Buccinasco negli anni passati ed anche recentemente. Il problema non è la convenzione ma tutte le “disgrazie” accadute dopo il 2004. L’area privata ad uso pubblico può essere delimitata se lo delibererete, così come in futuro si potrà rivedere la convenzione che scade tra 11 anni. Non vorrei apparire noioso ma ripeto: I PROBLEMI DEL Q.RE SONO ALTRI E BEN PIU’ GRAVI. I residenti non sono scemi e capiscono bene le cose se gli si dice la verità e gli si spiega la situazione…

  19. prima si sistema la piazza e il parco (bonifica), POI si farà tutto il resto.
    nel contempo, con una spesa che può essere di 2000/2500 euro annui, si fanno i tagli dell’erba (dai 5 ai 7 tagli/anno).
    ricordo che è presente l’ambrosia e le graminacee, con grandi problemi per chi è allergico.
    già è stato un grosso aiuto che il comune si è offerto di spalare la neve e di pulire.
    molta gente alla riunione e fuori si è focalizzata solo sull’abbellire la piazza, perdendo di vista il lavoro che deve essere fatto SOTTO la piazza e il parco.
    aggiungo che l’amministratrice del 26 è stata forse l’unica, dietro espresso mandato dell’assemblea condominiale, a dirsi favorevole a costituire il supercondominio, almeno per gestire queste problematiche e per poter dialogare in maniera più diretta con il comune. per maniera più diretta, intendo una sola persona che dialoga con il comune, anzichè 5/6 amministratori ogniuno con le sue posizioni.

  20. “caro PRUITI continuo ad essere convinto che questa convenzione è un boomerang per noi residenti, scritta e voluta da Amministrazione CSX
    di cui facevate parte sia te che il Sindaco, forse i residenti tutti capiranno un giorno della gravità che comporta una area privata ad uso pubblico non delimitata e chiusa ai solo residenti….”

    Caro FB la convenzione non te l’ha fatta firmare nessuno.
    Non so tu ma io al rogito non avevo una pistola puntata alla testa che mi ha costretto a firmare o forse firmi qualsiasi cosa ti mettano davanti?? In un caso o nell’altro non credo che qualcuno della giunta di quel tempo ti sia venuto a bussare alla porta ma sei stato tu che hai voluto farlo. E adesso di cosa ti lamenti?? Ma d’altronde è facile dare la colpa agli altri….
    Che la convenzione fosse quella a noi non l’ha nascosto nessuno.

  21. il commento di Dantes in risposta è di una utopia tale che non merita altri commenti, fuori da ogni realtà….e forse anche di parte politica….

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...