Buccinasco : Chiesti otto mesi per Luciani (PDL) Avrebbe preteso 14mila euro

Buccinasco, 17 gennaio 2012 – Si è svolta ieri mattina l’udienza preliminare per le richieste di rinvio a giudizio avanzate dalla procura di Milano in merito all’inchiesta per tangenti che, nel mese di marzo, ha portato all’arresto dell’allora sindaco di Buccinasco, Loris Cereda, e di altre cinque persone tra politici e imprenditori della zona.

Ieri, il pubblico ministero Maurizio Romanelli ha chiesto otto mesi di reclusione per l’ex vicesindaco ed ex assessore all’Ecologia di Buccinasco, Antonio Luciani, accusato di istigazione alla corruzione. Secondo l’accusa, infatti, l’ex assessore nel 2008 avrebbe chiesto 14mila euro al legale rappresentante della Green System srl, per facilitargli l’aggiudicazione di un appalto.

La richiesta è stata formulata dal pubblico ministero al giudice per l’udienza preliminare, Anna Maria Zamagni, davanti al quale si sta sostenendo il procedimento con rito abbreviato scelto dall’imputato. La richiesta di pena, dunque, contiene già lo sconto di un terzo previsto dal rito in caso di condanna. Da ridefinire, invece, il patteggiamento per Marco Cattaneo, che all’epoca era assessore ai Lavori pubblici, perché accusa e difesa avevano raggiunto un accordo a un anno, ma il reato contestato è stato poi modificato in tentata concussione.

Nel corso dell’udienza, il pm ha inoltre rinnovato la richiesta di rinvio a giudizio per l’ex primo cittadino, Loris Cereda (Pdl), arrestato lo scorso marzo e scarcerato dopo tre mesi, e per Antonio Loreto Trimboli, consigliere comunale di maggioranza. L’ex sindaco sarebbe accusato di corruzione per aver accettato nel maggio 2010 soldi e auto di lusso per garantire appalti ad alcuni imprenditori, coinvolti anche loro nell’inchiesta.

Non solo, in concorso con l’ex assessore al Bilancio e ai Lavori pubblici, Marco Cattaneo, il consigliere Antonio Trimboli e l’allora segretario comunale Giovanni Sagaria, Cereda dovrà risponde anche di falso in atto pubblico e turbata libertà degli incanti in relazione alla nomina del tecnico incaricato della coprogettazione del Pgt, Giovanni Carminati, pure lui coinvolto nell’inchiesta.

L’ex assessore Cattaneo è inoltre accusato di tentata concussione, perché nel marzo 2010 avrebbe cercato di costringere un imprenditore a pagare mazzette, pena il mancato ottenimento di commesse pubbliche. Cattaneo ha chiesto di patteggiare, così come Umberto Pastori, mediatore che per garantire il buon esito della concessione d’uso di un’area comunale verde da destinare a parcheggio, per favorire il buon esito di un’attività commerciale, avrebbe intascato con Cereda una mazzetta di 10mila euro.

La richiesta di processo riguarda anche due società: la Sodibelco e la Mag Europe. Nel procedimento, anche il Comune di Buccinasco si è costituito parte civile. Al termine della discussione del pm, il gup ha rinviato il procedimento al 25 gennaio.

francesca.santolini@ilgiorno.net

di Francesca Santolini
IL GIORNO

8 thoughts on “Buccinasco : Chiesti otto mesi per Luciani (PDL) Avrebbe preteso 14mila euro

  1. Anche qui’ si tratta di fumus persecutionis da parte di una magistratura comunista o e’ lecito chiedersi se ci sono fondati sospetti ?!?
    Ai tribunali l’ardua sentenza.

  2. Vendilo subito,prima delle elezioni,altrimenti poi magari ti accusano di conflitto di interessi o qualche altra diavoleria…..!!

    P.S.
    Se ti hanno offerto 20.000 ne vale almeno 100.000 !!
    Non svenderlo…..

  3. Roberto trova l’acquirente per 100.000 e poi vediamo se non lo vende. Lo mettiamo alla prova, no?🙂

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...