Segnalazioni comunali

In questa pagina, usando i commenti, potete segnalarmi pubblicamente tutte le situazioni critiche sul territorio, eventualmente inserendo foto o filmati, anche in maniera anonima. Potete anche inviarmi le stesse cose tramite e-mail ==> r.pruiti@comune.buccinasco.mi.it . Per esigenze “urgenti” (dove il carattere di urgenza si deve attenere a criteri di buon senso) usate pure il cellulare ==> 331 6002304


198 pensieri su “Segnalazioni comunali

    RINO PRUITI : SEGNALATE | Rino Pruiti [il blog] Buccinasco ha detto:
    9 giugno 2012 alle 4:36 pm

    [...] Menu principale Skip to primary content Skip to secondary content HomeChi sonoEventi comunaliFotoParla con meSegnalazioni comunaliVideo [...]

    Claudia ha detto:
    9 giugno 2012 alle 5:25 pm

    Benissimo….inizio io con una domanda.
    La mia famiglia è venuta ad abitare a Bucinasco lo scorso luglio (Precisamente a Buccinasco +). Sono a conoscenza dei problemi più e meno gravi di questo quartiere ma vorrei sapere chi si deve occupare del verde (aiuole, parcheggi e piazza). E’ cresciuto un bosco selvatico dove persone molto ineducate lasciano defecare liberamente i loro animali domestici. Oltretutto con l’arrivo del caldo anche l’odore allieta le nostre giornate. Diventa un’impresa anche salire sulle auto parcheggiate….una sorta di contorsionismo per cercare di non pestare “sorprese” e non prendersi fronde negli occhi.
    Se il comune si deve occupare di questa manutenzione inoltro la richiesta, se mi devo rivolgere all’amministratore di condominio provvederò a contattarlo.
    Sono stata un po’ prolissa ma grazie per l’attenzione.

    Rino Pruiti ha detto:
    9 giugno 2012 alle 5:44 pm

    Claudia, questo sarà uno dei problemi più complicati da affrontare, in realtà il vostro verde è tutto privato, ci dovrebbe pensare il proprietario, per noi è formalmente ancora un cantiere visto che le opere pubbliche, i collaudi ecc. ecc. non sono ancora stati terminati a causa delle note vicende giudiziarie. Il soggetto interlocutore è Finman per le parti che definirei di “super-condominio” (esterne aisingoli condomini), compresi i terreni sequestrati per i quali l’autorizzazione la deve dare la Magistratura. A quanto pare risulta difficile comunicare le ordinanze a Finman, quindi nei prossimi giorni (oserei dire nelle prossime ore) , come Giunta decideremo il da farsi opportunamente supportati da un legale di fiducia. Ricordo che il Comune può incassare fidejussioni bancarie per circa un milione e seicentomila euro , nel caso la proprietà risulti inadempiente, non risponda o sia irreperibile. In ogni caso, prima di prendere decisioni, convocheremo un’assemblea pubblica a c.na robbiolo. Immagino che in una prima fase ci saranno provvedimenti urgenti a tutela delle famiglie e del decoro urbano, poi vedremo il da farsi.

    Enrico Vigo ha detto:
    9 giugno 2012 alle 6:18 pm

    Caro Pruiti mi congratulo per l’elezione. Ricordo il problema del collegamento con MIlano (il bypass di Via Martinelli) che il Comune di Milano deve realizzare da anni. Pregherei di sollecitare l’Assessore competente della Giunta Pisapia al riguardo, in Zona 6 stiamo sollecitando, se anche Voi vi muovete l’unione fa la forza e forse questa volta ce la facciamo. Grazie saluti e auguri.

    Anonimo ha detto:
    9 giugno 2012 alle 10:20 pm

    Allora…il Parco Robbiolo è uno spazio bello ma poco utilizzato. Andrebbe sistemato e controllato.
    Le porte da calcio mi sembrano poco sicure, l’erba è alta e anche qui (come ovunque del resto) è pieno di “ricordini” dei cani. Anche il cortile della scuola Robbiolo è davvero malmesso, se un bimbo cade, sopratutto battendo il volto, rischia di rimanere segnato.
    Naturalmente esiste il problema della sicurezza e del controllo dei parchi, sopratutto adesso che arriva l’estate e i nostri ragazzi vogliono uscire la sera.
    Ciao, grazie e buon lavoro
    P.S. Domani c’è il saggio degli alunni della scuola comunale di musica… acluni ragazzi sono davvero bravi. Se qualcuno vuolfare un salto…

    Paolo Radaelli ha detto:
    10 giugno 2012 alle 12:02 am

    Ciao, come avrai notato mi sta ha cuore il verde pubblico, visto che altre volte ti ho segnalato situazioni … finalmente dopo mesi hanno iniziato a tagliare l’erba a Buccinasco, ma perche’ non la raccolgono quella tagliata ? Nel giro di poche ore diventa paglia. Ieri hanno tagliato l’erba in via degli Alpini, oggi l’erba tagliata non raccolta era paglia ! Con il temporale di stasera , la paglia ha intasato tutti i tombini.
    Ma lavorare bene o lavorare male, non ci si mette lo stesso tempo? C’e qualcuno che controlla i lavori che vengono fatti ? Tempo fa’ hanno aggiustato, sostituendo delle assi, le panchine del parco di via degli Alpini, peccato che abbiano abbandonato i pezzi rotti, al parco, nei pressi dell’area giochi dei bimbi, molto pericolosi, ….ti ringrazio per lo spazio aperto, e congratulazioni per la posizione raggiunta .

    Rino Pruiti ha detto:
    10 giugno 2012 alle 8:58 am

    Paolo, quello che scrivi è tutto giusto ed è tutto vero. Come ho già scritto l’operatore che ha in mano l’appalto del verde pubblico (assegnato dal Consiglio di Stato dopo vari ricorsi al TAR), non soddisfa le esigenze minime richieste, nei prossimi giorni , assistiti da un avvocato, vedremo come intervenire tenendo conto che stiamo comunque spendendo un sacco di soldi PUBBLICI con risultati scadenti.

    Rino Pruiti ha detto:
    10 giugno 2012 alle 9:03 am

    Anonimo, (mettete un nome anche di fantasia per facilitare le risposte, per favore!). Robbiolo necessita sicuramente di interventi straordinari, ma per il momento riusciremo solo a fare delle cose “normali”. Sull’inciviltà dei padroni dei cani , invece, interverremo subito con pesanti sanzioni (50 euro per volta) a chi non raccoglie gli escrementi, ricordo che le aree cani sul territorio NON SONO I GABINETTI DEGLI ANIMALI, anche li vanno raccolti. Abbiamo in Comune gli appositi sacchetti-guanti in distribuzione gratuita, oltre ai distributori automatici sul territorio.

    Rino Pruiti ha detto:
    10 giugno 2012 alle 9:04 am

    Enrico, adesso ci siamo e ci stiamo già muovendo.

    Roberto ha detto:
    10 giugno 2012 alle 11:42 am

    Ciao Rino, di quanto sto per scriverti te ne ho già parlato di persona il giorno del ballottaggio e ti ho inviato una mail al tuo indirizzo personale, anche per congratularmi per la carica ricevuta (non so se l’hai ricevuta).
    Volevo solo rammentarti la condizioni penosa in cui versa il marciapiede di via Palermo, causa per cui ho trascorso una giornata al p.s. dell’humanitas con mia madre. Non pretendo l’autobloccante anche se sarebbe auspicabile in previsione di scavi futuri ma che almeno vengano eliminate le insidie. Fiducioso ti saluto

    Rino Pruiti ha detto:
    10 giugno 2012 alle 12:20 pm

    Roberto lo so… lo so

    Fabrizio ha detto:
    10 giugno 2012 alle 8:30 pm

    Ciao Rino, provo a sottoporre anche a te un tema che, senza ricevere mai risposta, ho già fatto presente alla precedente amministrazione.
    Nel lontano dicembre 2009, in Via Di Vittorio sono state abbattute oltre 30 piante ad alto fusto.
    Nonostante quanto prescrive il regolamento le piante non sono mai state sostituite.
    Oggi le aiuole (accumulo ormai di spighe, erbacce, cacche di cani) mostrano ancora questi tristi monconi ed é uno spettacolo desolante. Era un bel viale alberato mentre oggi tra le aiuole ormai abbandonate, l’asfalto massacrato e le moto che lo usano come pista di cronometraggio la bella Via Di Vittorio é solo un lontano ricordo…
    Speriamo nella nuova guardia…
    Grazie e buon lavoro

    Rino Pruiti ha detto:
    10 giugno 2012 alle 8:34 pm

    Fabrizio, su questo sono già informato perchè ho sollevato il problema come Consigliere di opposizione alla Giunta Cereda, sembra che le (ri)piantumazioni non siano state fatte perchè si attendeva di fare lavori pubblici relativi a marciapiedi e strada… poi i soldi per fare i lavori non li hanno trovati lasciando tutto così in attesa di tempi migliori, un classico esempio di “cattiva amministrazione”. Verificherò nei prossimi giorni come siamo messi.

    Anonimo ha detto:
    10 giugno 2012 alle 11:03 pm

    Ciao Rino, sempre in riferimento a Buccinasco+, non entro nel dettaglio delle zone sequestrate, faccio presente che c’è una difficoltà oggettiva nel trovare parcheggio ma è comunque vergognoso che le persone parcheggino sui marciapiedi etc. etc. etc. Il quartiere è abitato anche da disabili, ci sono giovani coppie con bimbi piccoli ed è diventato impossibile utilizzare i marciapiedi con gravi disagi per chi NON DOVREBBE USARE LA STRADA PER CAMMINARE E RECARSI A CASA. Ho visto in questi anni dare 2 multe (me ne sarà scappata qualcuna ma non certo molte), il quartiere è abbandonato a se stesso e ripeto, al di là di tutte le motivazioni valide, penso che un controllo tangibile da parte delle forze dell’ordine (multe e quant’altro) sia necessario e doveroso. Personalmente confido molto nella nuova giunta e nello specifico in te, perchè possa riqualificare tutta Buccinasco, ma personalmente starò attento che questo venga fatto.
    Buon lavoro, Emanuele.

    fcoraz (@fcoraz) ha detto:
    11 giugno 2012 alle 10:49 am

    Lo dicevo io che sarebbero serviti almeno due assessorati interamente dedicati alla situazione di B+. Complimenti a Claudia che vi è andata ad abitare meno di un anno fa.

    Roberto De Micheli ha detto:
    11 giugno 2012 alle 2:03 pm

    Ciao Rino ,in via Fagnana di fronte al civicon.1 vi è un grosso platano che è morto !!
    Proprio lì ne sono già morti tre con questo e l’amministrazione precedente aveva piantato un alberello che è defunto pure lui !!
    Non ti chiedo di fargli il funerale…ma di mettere in sicurezza il parco Spina Azzurra facendo tagliare il palatano morto che incomincia a perdere i rami secchi .
    La pianta si vede bene perchè è grossa e senza foglie ed è anche vicina all’ingresso del gruppo G:U.I.P:H. che ha fatto un nuovo orticello proprio lì a ridosso…
    La pianta ha anche una casetta in legno per i pipistrelli che l’amministrazione precedente aveva pubblicizzato come futuristica innovazione per la lotta alle zanzare…….ma naturalmente di pipistrelli che vi abitano non vè traccia……! Buon lavoro.

    Luisa Pezzenati ha detto:
    11 giugno 2012 alle 4:55 pm

    Rino, in Via Salieri la carreggiata è in una situazione disastrosa, buche, tombini che non sono a livello dell’asfalto, per non parlare dei rami dei cespugli che impediscono il passaggio sui marciapiedi, dei rami dei rovi che sporgono, delle cartacce abbandonate. E che dire della stradina che collega la Vigevanese con la via Mantegna? Erba altissina, sporcizio e il ramo di un grosso albero a terra. Per quello che riguarda la sporcizia, so benissimo che molto è da imputare alla maleducazione della gente, so che dopo 10 minuti dalla pulizia le cartacce ci saranno di nuovo….. Ma per la manutenzione del verde e delle strade, so benissimo che qualcosa si può fare.
    Non ho ancora avuto modo di farti le congratulazioni per la tua carica di ViceSindaco, lo faccio ora. In bocca al lupo per il tanto lavoro che dovrai fare.

    roberta ha detto:
    11 giugno 2012 alle 6:36 pm

    buongiorno,
    vorrei segnalare il problema di via morandi, da anni una strada chiusa dove i panettoni (oramai rimossi!) non servono a nulla, le macchine arrivano in fondo alla via e tutte le sere succede di tutto da scambi di droga ad accoppiamenti vari e la mattina lo spettacolo desolante di resti umani (preservativi, bottiglie, lattine, mozziconi…)tutto resta per giorni e giorni!
    la strada non viene neanche pulita bene perchè l’unico lato della via in cui è prevista la pulizia non è più soggetto a multa se si parcheggia il mercoledì, giorno di pulizia, e l’inciviltà delle persone fa sì che la gente allora scampato il pericolo parcheggia liberamente impedendo la pulizia(sembra che la multa non si possa più mettere perchè manca un cartello all’inizio o in fondo alla via, non è ridicolo???)e come se non bastasse, più di una volta è stato segnalato che il signore del camioncino adibito alla pulizia invece di pulire buttava alcuni sacchi neri nella roggia!!!
    vogliamo parlare della situazione macchine?
    ogni sera viene rotto un finestrino e i vetri non sono mai stati raccolti!!!e sonolì sui marciapiedi e in strada da dicembre!!! poi, per non farci mancare nulla, abbiamo una via della musica deturpata! e non esiste neanche una videocamera che controlli!
    la famosa via morandi chiamata via d’elite è una via abbandonata!!!
    vi preghiamo, almeno voi, di intervenire!
    grazie

    Rino Pruiti ha detto:
    11 giugno 2012 alle 7:50 pm

    ricevuto

    desa ha detto:
    11 giugno 2012 alle 10:56 pm

    IL PEZZO DI VERDE ADIACENTE ALLA SCUILA NOVA TERRA.PRECISAMENTE IL PEZZO DI VERDE DI FRONTE A GRANFUOCO CHE CONFINA COL PARCHETTO DI ASSAGO (FONTANA-MULINO) L’HAI VISTO?
    E’ UNO SCANDALO! TRANSENNE DI FERRO E LEGNO BUTTATE PER TERRA E IMMONDIZIA DI TUTTI I TIPI
    NON MI PARE CHE SIA AREA SEQUESTRATA, O SBAGLIO?
    E’ TERRITORIO DI ASSAGO O BUCCINASCO?

    marinella ha detto:
    12 giugno 2012 alle 9:10 am

    IN VIA CRIPPA QUANDO VIENE TAGLIATA L’ERBA LE PIATTAFORME DELLE FERMATE NON VENGONO PULITE.LA PULIZIA DELLE STRADE SEMPRE ZONA ROVIDO VIENE FATTA MALE.GRAZIE

    Marzia ha detto:
    12 giugno 2012 alle 11:15 am

    Abito a Buccinasco dal ’83…. Ho sempre immaginato che le piante lungo la via Lomellina (cosi come il parcheggione dell’edicola….) un giorno sarebbero diventate folte, alte ed avrebbero abbellito una via importante del nostro paese….. Sono passati gli anni …. Vedo il viale Lombardia alberato…la via di Vittorio verdissima ….. E la Lomellina è sempre triste…. :(

    E concordo con chi ha parlato del giardino della scuola Robbiolo….. Grazie!

    rino b. ha detto:
    12 giugno 2012 alle 4:15 pm

    ciao Rino,
    sono il tuo omonimo che conosci, volevo prima di tutto complimentarmi con te e con tutta
    la squadra (la nostra) ed augurarvi un ottimo e proficuo lavoro insieme agli agli membri
    della coalizione; cio’ detto e visto il gran numero di messaggi sul verde mi associo
    anche io per via della Costituzione dove la siepe che delimita lo spazio per cani
    (a destra in direzione piscina) ha invaso il marciapiede anche con piante infestanti
    rendendo impossibile il passaggio a piedi nei giorni di pioggia (doccia garantita);
    peraltro la situazione degli alberi soffocati da piante infestanti la si ritrova un po’ dappertutto;
    questo del verde e’ veramente un compito arduo e capisco che ci vorra’ molta pazienza prima
    che venga risolto
    ciao
    rino b.

    Maria Grazia ha detto:
    12 giugno 2012 alle 6:30 pm

    Buonasera Rino,
    approfitto del nuovo blog per le segnalazioni e so di ripetermi per precedenti e-mail inviate ma diciamo che desidero ricordarle le promesse ricevute per quanto riguarda la sistemazione del verde nella zona di via degli Alpini e soprattutto nel taglio della siepe che divide il parcheggio della Esselunga dall’ingresso del numero civico 48.
    A parte l’erba tagliata in qualche modo e lasciata a marcire anzichè essere raccolta… la trascuratezza di quel verde davanti ai numeri civici 46 e 48 e intorno alla scuola e alla palestra è sotto gli occhi di tutti ed è proprio un brutto biglietto da visita. Ma perchè non si cerca di coinvolgere Esselunga o altri per sponsorizzare con un verde decente le aiuole davanti alla scuola ?
    Tra l’altro non essendoci una “zona cani” il prato sottostante i civici 46 e 48 è meta di vari cani e relativi “bisogni”.
    Se serve Invierò una foto per segnalare anche lo stato della bordura di metallo che divide il marciapiede dal “prato”…pericolosa anche per il sollevamento di una parte della stessa verso il marciapiede di accesso ai civici 46 e 48.
    Inoltre come già detto in precedenza, nella piazza antistante la scuola, la sera, grazie anche alla nuova pizzeria che apre le porte posteriori verso la piazza, sta diventando un vero problema per urla, schiamazzi e forti rumori (anche per le corse delle mini auto telecomandate) fino oltre la mezzanotte.
    Ritengo sia urgente intervenire……abbiamo già i nostri problemi con i rumori che arrivano fino a sera tardi dalla palestra con urla di vari tifosi e abitando io proprio di fronte alle finestre della palestra sono costretta a tenere chiuse le mie fino a tarda ora….
    Come già segnalato in precedenza io abito al n. civico 46 dall’ottobre del 2003 e stiamo aspettando da anni una serie di alberi che ci “proteggano” dagli schiamazzi della palestra…..chissà quando !!!!!
    Confido in lei per migliorare la situazione essendo lei sempre stato molto attento al territorio e al nostro verde.
    Grazie per l’attenzione

    Rino Pruiti ha detto:
    12 giugno 2012 alle 7:33 pm

    Maria Grazia, sono stato li oggi, non mandare nulla che ho già visto tutto. Cominceremo gli interventi mercoledì prossimo… oggi “vi abbiamo dato un bel pò di multe” perchè era previsto il lavaggio strade automatizzato che in molti non hanno rispettato, non essendo prevista la rimozione con carro attrezzi ed essendoci le macchine, non abbiamo potuto cominciare gli interventi sul verde. Dicevo mercoledì della prossima settimana, con apposita ordinanza, multeremo e porteremo via eventuali autoveicoli.
    Tieni presente che nella piazza non si possono piantare alberi perchè sotto ci sono i box e le radici romperebbero le guaine impermeabili. Verificherò se si può piantumare a lato della scuola verso il vostro condominio. L’attuale appalto del verde lascia molto a desiderare… stiamo provvedendo decisamente nei confronti dell’appaltatore. Saranno istallate delle microcamere wireless sul fronte scuola che da nella piazza e anche dietro. Non abbiamo soldi per fare altro adesso, quindi come Assessore al commercio farò un ragionamento SERIO con gli esercizi commerciali coinvolgendoli nell’arredo e nella cura di una parte della piazza (panchine, gazebo, fontanella, fioriere ecc.), è un ragionamento che stiamo sviluppando per tutto il territorio, adesso è prematuro parlarne.
    Per ora è tutto.

    Roberto ha detto:
    12 giugno 2012 alle 9:54 pm

    Buonasera,
    abito in via Vivaldi, sono padre di una bimba di 2 anni e vorrei segnalare:
    -che la via è costantemente sporca: cartacce, bottiglie (anche in vetro e rotte), lattine rimangono per settimane a terra o nelle aiuole.
    -che il verde della via è tenuto malissimo. I cani lo usano per i propri bisogni, le piante sono moribonde, le erbacce sono dovunque.
    -che i ragazzini in motorino sfrecciano lungo la via pensando di essere ad un gran premio
    -che i parchi giochi (quello tra via Vivaldi e Via Romagna; quello tra via Emilia e via Vittorio Emanuele II) sono ormai tenuti malissimo, mi riferisco sia alla manutenzione del verde, sia al livello di pulizia, sia allo stato in cui versano i giochi (imbrattati, vandalizzati, mozziconi di sigarette ovunque).
    Pensate di fare qualcosa per risolvere questa situazione?
    Cordiali Saluti
    Roberto

    Anonimo ha detto:
    12 giugno 2012 alle 10:03 pm

    Buonasera, mi associo a quanti segnalano i problemi di Buccinasco+. Noi abitiamo qui da Giugno 2008 e da allora abbiamo visto peggiorare la situazione, cani che sporcano dappertutto, auto parcheggiate ovunque senza la minima considerazione di disabili e passeggini, piazza con alberi mezzi morti, lastre di cemento spigolose e pericolose per i bambini che tentano di giocare nella piazza…insomma, attendo con ansia l’incontro a Cascina Robbiolo destinato ai problemi del nostro quartiere. Appena ci saranno un po’ di soldi, si potrebbe almeno sistemare il parco davanti al campo sportivo Scirea fornendo nuovi giochi/panchine? Almeno potremmo portare lì a giocare i nostri bimbi.
    Grazie dell’attenzione e buon lavoro.
    Polenghi Monica

    Roberto Conti ha detto:
    12 giugno 2012 alle 10:13 pm

    Grazie Sig. Pruiti e buon lavoro a Lei e tutta la giunta. Lascio solo una banale segnalazione: il recinto della scuola Robbiolo (almeno la parte lungo il prolungamento di via Aldo Moro) è pittosto arrugginito e malmesso, sarebbe bello poterlo rivedere in forma. Se si riuscirà a sistemare anche queste “piccole” cose, con i pochi soldi che ci sono, sarà davvero un bel segnale. Con i migliori auguri.

    Fabrizio ha detto:
    13 giugno 2012 alle 8:05 am

    Le segnalazioni continuano ad aumentare ma mi sembra di poter dire che moltissime hanno un elemento comune di cui non sarà difficile individuare le responsabilità: pulizia, cura del verde e controllo del territorio. A proposito…ma a Buccinasco abbiamo la polizia Locale? Non é una provocazione…li vedo davvero assai assai poco in giro….e non ho mai visto fare contravvenzioni che non fossero per divieto di sosta…eppure ce ne sarebbero di validi motivi…eccesso di velocità, disturbo della quiete pubblica, danneggiamenti del bene comune…etc etc..
    buon lavoro…

    Federico ha detto:
    13 giugno 2012 alle 9:04 am

    Buongiorno mi chiamo Federico,
    volevo porre attenzione ad un problema che ho notato percorrendo più volte via De Amicis direzione Gudo Gambaredo, soprattutto durante la stagione estiva frequentatissima da cicloamatori, famiglie con bambini e corridori.
    Lungho il percorso infatti , la velocità assurda di molte auto e furgoncini rende veramente pericoloso il passaggio su questa strada….spero che venga fatta maggior attenzione anche alle “piccole discariche” abusive che ,ahimè ,si notano spesso nei fossi adiacenti a questa strada…..Grazie e buon lavoro!

    Paolo ha detto:
    13 giugno 2012 alle 9:35 am

    Ciao Rino, bello modalità di partecipazione.
    Un solo consiglio che può aiutare a gestire le molte segnalazioni che arriveranno e anche a incanalarle meglio per chi scrive e per chi dovrà leggerle/gestirle.
    Può essere utile creare un modulo segnalazioni con Google Docs (es. come se fosse una survey/sondaggio) oppure una maschera con Access, così da averle già inserite in un file di excel con la corretta catalogazione. Es. via, tipo di problema (verde, strade, rumori, ecc), ecc..
    Per gestire meglio e categorizzare le segnalazioni, il tutto “a gratis!”

    Paolo ha detto:
    13 giugno 2012 alle 10:09 am

    Diciamo una cosa del genere: https://docs.google.com/spreadsheet/viewform?formkey=dDFlQVRYZ3hnb2V0czFrUFd2TElmZlE6MQ#gid=0

    Puoi embeddarlo anche nel tuo blog se vuoi.
    Ogni Segnalazione verrà catalogata per riga e le domande per colonna.

    Rino Pruiti ha detto:
    13 giugno 2012 alle 10:47 am

    Si Paolo, in Comune abbiamo già il software che fa queste cose :-) … ma è lì abbandonato da anni (lo hanno pure pagato caro). Datemi il tempo di organizzare tutto, per ora siamo sul pezzo nella maniera più semplice e diretta.

    andrea spadotto ha detto:
    13 giugno 2012 alle 12:33 pm

    Ciao RIno in merito alla tua risposta a Maria Grazia sulla situazione della piazza di via degli alpini, il problema delle piante sarebbe facilmente risolvibile con dei vasconi/panchine. Oltre ad abbellire la piazza renderebbero un servizio di appoggio per i genitori che devono aspettare i figli all’uscita della scuola. Questa proposta era gia’ stata presentata all’amministrazione Carbonera da un gruppo di residenti in via degli alpini. Purtroppo la fine della legislatura non ha permesso di proseguire e il passaggio alla nuova giunta ha lasciato decadere il tutto. Se vuoi possiamo recuperare tutta la documentazione (comunque protocollata) dove ci sono una serie di soluzioni proposte (tra cui la realizzata divisione della carreggiata della via).
    Inoltre ti ricordo la segnalazione dell’applicazione per smartphone che ti avevo segnalato (DECORO URBANO); potrebbe essere un ulteriore strumento per le segnalazioni da inviare al comune.
    Ciao
    Andrea

    Rino Pruiti ha detto:
    13 giugno 2012 alle 1:48 pm

    Si Andrea , staimo ragionando proprio sulla base di quella proposta. Anche l’idea software che mi avevi segnalato è valida, la useremo senza dubbio :-) . Grazie!

    Rosa Palone ha detto:
    14 giugno 2012 alle 1:06 pm

    E’ stata abbattuta la colonnina che eroga i sacchetti per i cani al Parco Spina Azzurra… ora è per terra ed è pericolosa…

    Federico ha detto:
    14 giugno 2012 alle 2:26 pm

    …segnalo inoltre l’ormai passaggio continuo di scooter e motorini ad ogni ora nella ciclopedonale Parco Spina Azzurra. per intenderci da via Marzabotto fin verso via Tiziano….

    Rino Pruiti ha detto:
    15 giugno 2012 alle 11:44 am

    platano di via Fagnana, affetto da cancro colorato, bisogna attendere la stagione giusta -invernale- per l’abbattimento (per non spargere le spore);

    andrea vigo ha detto:
    15 giugno 2012 alle 3:03 pm

    rino, vedi se si può mettere un cartello sul platano per avvisare che verrà abbattuto in inverno e anche il motivo, prima che poi qualcuno si lamenti del “perchè è stato abbattuto??”

    Rino Pruiti ha detto:
    15 giugno 2012 alle 3:07 pm

    ok

    Fabio ha detto:
    15 giugno 2012 alle 9:00 pm

    Buonasera sig. Pruiti volevo portare alla vostra attenzione il parco della poesia, che solo lo scorso anno ha perso 4 alberi e che come ogni anno non funziona il sistema d’irrigazione. fortuna che fino ad oggi è stato brutto.
    il marciapiede di via meucci è inagibile per via delle piante un po troppo oltre le recinzioni. Grazie per l’attenzione buon lavoro.

    Fabrizio ha detto:
    15 giugno 2012 alle 11:31 pm

    Rino, ma tu sai perché quella bella fontana antistante la piscina azzurra é spenta (salvo rarissime accensioni) da anni? É un peccato perché l’effetto é notevole e da un bel benvenuto a chi da Milano arriva a Buccinasco….
    Grazie…

    roberto ha detto:
    18 giugno 2012 alle 10:34 am

    Allarme Buccinasco +
    – parcheggi selvaggi
    – la piazza é una foresta (erba tagliata tutt’intorno alal zona e nella piazza no? che senso ha?)
    – nessuna regola per gli animali
    – sporcizia (nessuno pulisce)
    Mi chiedo : malgrado la questione sequestro che vincola ancora la Finman a manutenere l’area cosa che non fa, non é possibile per il Comune intervenire per sanare le urgenze visto che sono oramai 4 anni?
    Grazie
    Roby

    Rino Pruiti ha detto:
    18 giugno 2012 alle 10:39 am

    Roberto, ti sei perso le altre risposte sull’argomento. Stiamo ordinando a Finman di procedere, se non procede nei tempi previsti per legge incassiamo la fidejussione bancaria e procediamo noi, tutto va fatto secondo legge e – purtroppo – con dei tempi che non determiniamo noi.

    Roberto ha detto:
    18 giugno 2012 alle 11:08 am

    Scusa Rino ma alla rotonda di via primo maggio (dove ci sono i carabinieri) per chi arriva e va in direzione comune deve dare la precedenza ma le siepi ostruiscono la visuale.
    Grazie

    Rino Pruiti ha detto:
    18 giugno 2012 alle 11:15 am

    Fabrizio, la fontana si blocca molto spesso ed è difficile da mantenere.

    Paola ha detto:
    20 giugno 2012 alle 10:24 pm

    Buonasaera sig.Pruiti,
    volevo avvisare che da più di un mese il semaforo pedonale all’incrocio fra via Petrarca e via Garibaldi (lato mercato), è malfunzionante. Dopo un incidente stradale il semaforo centrale è stato abbattuto ( e non più rimesso) e gli altri due non sono sincronizzati fra loro, creando confusione nei passanti (soprattutto mamme e bambini durante gli orari della scuola d’infanzia adiacente o il mercato del venerdì). A causa della pericolosità (verificata di persona) ritengo sia
    urgente sistemarlo al più presto per evitare qualsiasi incidente.

    Grazie
    Paola Garofoli

    Rino Pruiti ha detto:
    21 giugno 2012 alle 3:08 pm

    Grazie Paola Garolfi, domani venerdì 22 giugno, nel pomeriggio verrà una ditta a sistemarlo

    Rino Pruiti ha detto:
    21 giugno 2012 alle 3:15 pm

    siepe Esselunga ok

    Armando ha detto:
    21 giugno 2012 alle 3:32 pm

    Volevo fare anch’io una segnalazione ma vedo che il comune è già intervenuto, complimenti al vice-sindaco. saluti

    TL ha detto:
    22 giugno 2012 alle 3:16 pm

    Ciao Rino,

    è vero che la situazione di Buccinasco + è più che complicata .Credo che però almeno un giro quotidiano di multe a chi lascia le macchine per giorni sul marciapiede/posto dei disabili sarebbe un buon inizio. Un segnale che le cose stanno iniziando a girare per il verso giusto.
    saluti

    Rino Pruiti ha detto:
    22 giugno 2012 alle 3:18 pm

    TL, non credo che noi si possa dare le multe in un’area “privata interna” , mentre sulla G. Rossa si. Come si evince facilmente: la situazione relativa alla Polizia Locale è abbastanza critica.

    TL ha detto:
    22 giugno 2012 alle 3:32 pm

    Ciao Rino, grazie per la risposta, però non voglio pensare che in un’ area “privata interna ” possa vigere l’ “anarchia totale ” e quindi sentirsi liberi di parcheggiare ovunque pensando ” tanto non possono multarmi..”..Ogni tanto ( raramente )si vede qualche multa…Hanno sbagliato finora i vigli a darle???…Non è una polemica ma soltanto un chiarimento

    grazie ciao

    Rino Pruiti ha detto:
    22 giugno 2012 alle 3:34 pm

    Tl, diciamo che si può operare su “richiesta”, così come ad esempio nel parcheggio “esselunga”.

    Marco ha detto:
    25 giugno 2012 alle 11:16 am

    Ciao Rino,
    da poco mi sono trasferito a Buccinasco e desideravo avere informazioni relative ai trasporti pubblici con la città di Milano. Leggevo che qualche anno fa era stata istituito dal comune un servizio di trasporto pubblico con la MM di Bisceglie (con cartelli ancora presenti e fermate intermedie a Milano) che poi è stato sospeso. Volevo sapere le ragioni di questa sospensione e se si può ipotizzare un suo ripristino in quanto ritengo che possa essere un servizio molto utile per studenti e lavoratori che quotidianamente si recano a Milano. Sempre sul fronte trasporti, si era parlato nel passato di un prolungamento della linea 47 nel quartiere di Buccinasco adiacente all’attuale capolinea (via Santi); pensate come amministrazione comunale di perorare ulteriormente la richiesta ? Ti ringrazio in anticipo per le risposte.
    Marco.

    Rino Pruiti ha detto:
    25 giugno 2012 alle 11:33 am

    Ciao Marco… vedo che siamo colleghi di lavoro :-)
    Devi un attimino aggiornarti sulla situazione trasporti, puoi trovare tutto sul mio blog.
    Lo “stradabus” è stato sostituito da corse della 351 da e per Bisceglie MM1 (anche se insufficienti).
    La 47 è una chimera che rincorriamo da almeno 15 anni, ci riproveremo. Adesso ci stiamo attrezzando per far ripartire il gruppo di lavoro sui trasporti pubblici e tornare alal carica con Milano e ATM. L’Assessore Maran della Giunta Pisapia ha dato disponibilità ad ascoltare le nostre istanze.

    Marco ha detto:
    25 giugno 2012 alle 2:13 pm

    Grazie Rino, per la celere risposta, in effetti siamo colleghi e non ne ero a conoscenza :-)
    Mi sono aggiornato sul tuo blog, ed in effetti ritengo anche io che le attuali corse della 351 verso Bisceglie siano troppo poche per parlare di reale servizio alla cittadinanza, mi sembrano quasi un deterrente all’utilizzo dei mezzi pubblici.
    Prendo atto con piacere che ci sia la volontà di dialogo da parte dell’assessore ai trasporti del comune di Milano ed a questo proposito in tema di “città metropolitana” ritengo che sarebbe utile prendere in considerazione la possibilità di un allungamento della futura M4 con capolinea in San Cristoforo ai comuni limitrofi tra cui Buccinasco.
    Senzaltro i tempi decisionali ed attuativi di queste proposte sono lunghi ma proprio in virtù di ciò potrebbe essere utile iniziare a mettere sul tavolo della discussione soluzioni che potrebbero cambiare radicalmente la qualità dei trasporti interurbani.
    Pensate di lavorare anche in questa direzione ? Grazie. Marco.

    Rino Pruiti ha detto:
    25 giugno 2012 alle 2:19 pm

    Si Marco, la discussione è aperta. Sull’allungamento della metropolitana bisogna fare attenzione, le ipotesi della vecchia Giunta milanese (Moratti) erano per un allungamento del solo deposito verso “ronchetto” (che anticamente era una frazione di Buccinasco). Vedremo.

    FC ha detto:
    27 giugno 2012 alle 11:48 am

    In via Lombardia, venendo da Corsico, in corrispondenza dell’ex concessionaria Camana, dove ora stanno aprendo un nuovo ristorante, e fino all’ex distributore Camana: il marciapiede si interrompe, lasciando spazio ad una siepe, che per quando graziosa di fatto obbliga i pedoni a camminare sulla pista ciclabile. Così non si ha nè la cilclabile, nè un vero marciapiede. Propongo di rimuovere la siepe e fare un bel marciapiede.
    Con l’occasione si dovrebbe ripensare anche il passaggio pedonale all’incrocio con don Minzoni: non si riesce a svoltare a destra senza scendere in strada, e inoltre quando piove si allaga tutto.

    Grazie!

    FC ha detto:
    27 giugno 2012 alle 11:50 am

    via Palermo, poco dopo l’incrocio con via Buozzi:
    i rami deipini marittimi arrivano fino ad un metro dal marciapiede, obbligando i pedoni, soprattutto i molti che accompagnano i piccoli all’asilo “Mille amici”, a scendere in strada, oltre il parcheggio.

    FC ha detto:
    27 giugno 2012 alle 11:52 am

    Sempre in via Palermo, non guasterebbe una pista ciclabile per andare in verso opposto al senso unico della via: di fatto uno dei due marciapiedi è inutilizzabile, perché trpoppo stretto e tutto rotto, e potrebbe lasciare benissimo il posto alla ciclabile.
    Tra l’altro, via dei mille e via Lombardia non hanno così tanti collegamenti per i ciclisti.

    Paola ha detto:
    27 giugno 2012 alle 9:43 pm

    Buonasera Rino,
    la ringrazio per il tempestivo intervento sul semaforo sistemato all’incrocio di via Petrarca e ho anche apprezzato la potatura della siepe di via degli Alpini, visto che abito li.
    Approfitto per chiederle alcune informazioni a proposito del piazzale della scuola di via degli Alpini. Ho già letto i commenti di Mariagrazia (12-06), Andrea (13-06) e le relative risposte, ma vorrei sapere a chi è in carico la pulizia della piazza perchè da quando è nata, non ho mai visto nessuno venire a pulirla. Purtroppo esiste un solo cestino all’inizio delle scale e non è sufficiente, soprattutto quando la scuola e la palestra sono funzionanti. Sarebbe possibile almeno, aggiungere un paio di cestini in più, per aiutare a mantenerla più pulita, in attesa di una futura sistemazione della piazza?

    Paola G.

    Rino Pruiti ha detto:
    28 giugno 2012 alle 8:39 am

    Paola, tutto è in carico al Comune, vorrei sistemarla subito prima dell’apertura delle scuola, vedremo se ci riuscirò

    Paolo ha detto:
    28 giugno 2012 alle 9:54 am

    Scusami Rino se vado out of topic ma mi sono trattenuto per giorni e credo che qui sia proprio il posto più adatto. Leggendo in rete posso solo constatare quanto siano lontani opposizione e gli altri “trombati” locali dai veri problemi ed esigenze concrete di chi vive Buccinasco. Si propongono come nuovo, ma rappresentano la “politica da salotto e di potere”.
    Non volevo inquinare questo luogo, ma è il posto migliore dove si comprende la relazione tra cittadini e amministratori.
    Un consiglio a voi: “Guarda e passa”.

    Anonimo ha detto:
    4 luglio 2012 alle 12:15 am

    => Da repubblica.it
    Video della tangente da 10mila euro al ex-sindaco di Buccinasco (loris Cereda)

    http://video.repubblica.it/edizione/milano/la-tangente-da-10mila-euro-al-sindaco-di-buccinasco/99891?video=&ref=HREC2-1

    Anonimo ha detto:
    4 luglio 2012 alle 11:58 am

    Buon giorno e bentornato. Finalmente un politico che ti risponde quando gli scrivi.
    Tempo fa mi sono lamentato con il comune per le graminacee che infestano i bellissimi sentieri tra il verde e che si infilano oltre che nelle orecchie dei cani anche nei calzettoni di chi fa jogging. Chi effettua la manutenzione del verde impiega meno tempo a tagliare l’erba dei parchi con quel bellissimo trattorino che a eliminare le graminacee lungo i sentieri. Comunque la settimana successiva alla mia segnalazione il lavoro è stato fatto, anche nell’area cani di via Emilia angolo I maggio che era letteralmente infestata dai forasacco. Ovviamente sono bastate 2 giornate di pioggia e siamo punto e a capo. Nella mia lamentela avevo fatto notare che a Buccinasco ci sono molti pensionati che sicuramente sarebbero disposti a dare una mano nella manutenzione del verde, se il comune fornisse gli strumenti; all’azienda incaricata della manutenzione rimarrebbe il grosso del lavoro, ai volontari la manutenzione dei sentieri, bordure ecc. O in alternativa facciamo come Corsico ASFALTIAMO tutto. Tra l’altro faccio notare che in effetti molti proprietari di cani non raccolgono, ma le probabilità di essere beccati è pari a vincere al super enalotto, ma il problema non sono solo le cacche che per quanto spiacevoli in pochi mesi vengono polverizzate dal sole e dalla pioggia, ma a quanto pare i male educati abitano tutti qui e buttano tutto per terra anche se il cestino è a tre metri. Domanda: Invece delle sanzioni non è possibile punire gli sporcaccioni costringendoli ad un servizio civile di pulizia ? Esempio: non hai raccolto la cacca del tuo cane, bene dedicherai un giorno della prossima settimana a raccogliere le cacche dei male educati come te ! La seconda volte che verrai beccato i giorni diverranno 2 ecc. A proposito ho 2 cani e prima ne avevo 3 (purtroppo morti di vecchiaia) e ogni volta che vedo sporcare avviso il proprietario e nel 90% dei casi vengo invitato a farmi i fatti miei, ma come ho detto un giorno ad una coppia il cui cane aveva sporcato nelle aiuole davanti alla scuola comunale “questi sono fatti miei perchè i nostri figli ed i nostri nipoti non possono usare il verde davanti a questa scuola e a questo asilo grazie agli sporcaccioni come voi” ! ovviamente hanno fatto finta di cercare nell’erba e poi se ne sono andati senza raccattare.
    Grazie e buon lavoro.

    Rino Pruiti ha detto:
    4 luglio 2012 alle 12:37 pm

    Roberto M., tutto vero. La manutenzione del verde è una problema importante, anche perchè spendiamo un sacco di soldi, però prima di attivare forme di volontariato (che comunque stiamo elaborando) vorrei che chi è pagato per farlo facesse il SUO DOVERE, per questo le direttive agli uffici sono state di contestare economicamente (per ora “solo” per 45.000 euro) le eventuali inadempienze.
    Ho già chiesto scusa per quesa situazione – anche se non determinata dalla Giunta Maiorano – spero di poter presto affermare che siamo fuori dal tunnel.

    Anonimo ha detto:
    6 luglio 2012 alle 10:47 am

    Ciao Rino,
    mi hanno detto stamattina che in fondo a Via Morandi (strada chiusa) si è formato una sorta di “campo nomadi” con furgoni o camper. Credo che le forze dell’ordine siano già state avvisate.

    Grazie e ciao
    ANtonella B.

    Rino Pruiti ha detto:
    6 luglio 2012 alle 10:49 am

    Si Antonella, i Carabinieri sono stati avvisati e hanno promesso di intervenire, purtroppo siamo su area di Milano quindi la competenza è della Polizia Locale di Milano

    Anonimo ha detto:
    6 luglio 2012 alle 11:49 am

    Ciao Rino,
    non parlo della cascina (quella è “occupata” da circa un anno). Mi dicono, ma non ho ancora verificato personalmente, che si tratta proprio della parte finale di via Morandi. Verifico e ti dico.
    Grazie
    Antonella B.

    Anonimo ha detto:
    8 luglio 2012 alle 5:59 pm

    Buon giorno, grazie della risposta.
    In effetti direi che la manutenzione del verde sta già migliorando.
    Anche le ultime tre anatre stanziali del cavo Battiloca sono volate nella padella di qualche incivile. Sono rimasti solamente i tre germani maschi, finchè durano, visto che non hanno minimamente paura di cani e umani. La mia domanda è : ma le telecamere che ci sono all’igresso del cavo e quelle sparpagliate sul territorio comunale funzionano oppure no ? Quella in via papa Giovanni sicuramente no, visto che ad un amico a cui tempo fa hanno svaligiato l’appartamento in un condominio proprio di fronte alla telecamera i vigili avevano risposto di no.
    Quindi se non siamo in grado di conoscere i rapitori di anatre, o troviamo il modo di sostituirle o cambiamo il nome al cavo: direi che “cavo batti-la-nutria” potrebbe andare, sempre che non si mangino anche quella.
    Grazie e buon lavoro.

    andrea spadotto ha detto:
    9 luglio 2012 alle 7:32 am

    Ciao Rino. Ti segnalo che manca una delle assi del ponticello di legno che da via costituzione porta al parco del fontanile. Potrebbe essere pericoloso soprattutto per i bambini piccoli. Ciao Andrea

    marco ha detto:
    9 luglio 2012 alle 9:51 am

    Ritorno sulla questione Buccinasco+ non perché non sia chiaro il vostro impegno ma rispetto al fatto che mi sembra assurdo che vista la situazione che si protrae da anni, almeno per gli aspetti di minimo decoro e civilità, l’amministrazione non possa intervenire, ovviamente accollandosene i costi, almeno per la pulizia della piazza e per il taglio dell’erba. Non si chiede molto, in fondo siamo anche noi cittadini come gli altri, che non hanno responsabilità rispetto all’accaduto
    Siamo in Italia, attendere giustizia e atti formali vuol dire aspettare altri 10 anni

    Grazie
    marco

    Rino Pruiti ha detto:
    9 luglio 2012 alle 1:52 pm

    Marco, quello che si poteva fare si sta facendo. Stiamo parlando di un’area PRIVATA e quindi i COSTI sono privati, così come risulta dalla convenzione sottoscritta con il Comune e riportata in tutti i ROGITI. Poi… ci sono altre questioni molto più drammaticamente importanti che vi riguardano e che stiamo seguendo passo passo. Tagliare l’erba e pulire l’area vi costerebbe meno di 10 euro a famiglia all’anno, direi che dovreste cominciare subito ad essere “protagonisti” del vostro presente e del vostro futuro. Quì in Comune – adesso – stiamo facendo la nostra parte ;-)

    marco ha detto:
    9 luglio 2012 alle 2:07 pm

    Come sai non si tratta dei 10€ e non é così semplice essere protagonisti in Italia. E’ evidente che quella convenzione fa acqua da tutte le parti.Solo il comune governando la questione può intervenire chiedendo il rispetto della stessa ai condomini o cambiando la convenzione. Ed é giusto che lo faccia altrimenti la situazione non si sloccherà mai.Mi auguro che fra 1 anno non si sia allo stesso punto altrimenti per quanto mi riguarda questo sarà la dimostrazione che la politica non risolve i problemi veri dei cittadini

    Grazie
    Marco

    Roberto ha detto:
    9 luglio 2012 alle 9:37 pm

    Buonasera,

    vorrei sapere chi si occupa della manutenzione delle aree giochi per i bimbi qui a Buccinasco…

    ieri ho portato mia figlia a giocare al parco all’angolo fra Via Vittorio Emanuele II e Via Emilia. I giochi sono imbrattati, e vandalizzati al punto da essere diventati pericolosi per chi li usa. Mi riferisco in particolare a quello che dovrebbe essere una specie di xilofono: i cilindri di metallo sono stati divelti quasi del tutto e si rischia di tagliarsi. Non parliamo della pulizia attorno alla “barca”, cartacce e mozziconi sono dovunque.

    oggi ho portato mia figlia al parco fra Viale Romagna e via Vivaldi: i giochi anche qui sono imbrattati e in uno stato pietoso: i bambini si rincorrono fra mozziconi di sigaretta, lattine di birra, bibite e cartacce di ogni genere.

    Mi domando una cosa: ma multare i ragazzini che riducono così i beni pubblici non è proprio possibile? è chiaro che hanno preso le aree giochi per dei punti di ritrovo, anche se le panchine per fare 2 chiacchiere sono a 20 metri di distanza…Forse il problema è che queste cose le fanno al di fuori dell’orario in cui è attiva la ns polizia locale? Se così fosse, allora che pensate di fare per risolvere il problema?

    Attendo con fiducia una risposta (concreta)

    Grazie per l’attenzione
    Roberto

    Rino Pruiti ha detto:
    10 luglio 2012 alle 3:12 pm

    Gentile Assessore, faccio seguito alla mail del Sig. Roberto per comunicarLe che stamattina sono andata a fare un sopralluogo al parco di Via Emilia per verificare lo xilofono del gioco Caravella (marca Stebo Ambiente Srl) ed ho rilevato quanto segue (come da foto allegate): un cilindro in acciaio è mancante mentre un altro è stato staccato.
    Da quello che si evince, direi che anche in questo caso, come in tutti gli innumerevoli imbrattamenti e le scritte presenti su tutti i giochi anche di nuovissima installazione, non pùo che trattarsi di atto vandalico, visto che il normale uso del gioco non avrebbe consentito tale danneggiamento.
    Come già anticipatoLe verbalmente, con Determinazione n. 394 del 26/04/2011, a seguito di procedura di cottimo fiduciario, è stato affidato il Servizio di manutenzione degli arredi urbani e giochi presenti in parchi e giardini di proprietà Comunale alla società Ludicando Srl.
    In ottemperanza degli obblighi sanciti nel contratto di cui sopra, sono previste delle ispezioni annuali e periodiche di cui l’ultima risale al 31/03/2012.
    In riferimento all’ultima ispezione, la Ludicando Srl, dopo aver eseguito come previsto da capitolato, il controllo ed il serraggio della bulloneria su tutti i giochi, ed aver provveduto alle manutenzioni ordinarie e straordinarie aveva certificato la conformità di tutti i giochi situati sul territorio alle norme Europee UNI EN 1176 e 1177, sulla sicurezza delle aree gioco e delle attrezzature ludiche.
    Ho provveduto già a segnalare la rottura del cilindro del gioco “Caravella” alla società Ludicando Srl, che domani mattina sarà sul territorio ad eseguire l’intervento di manutenzione ordinaria.
    Tuttavia, trattandosi di parti di gioco che richiedono la sostituzione con pezzi originali, per risolvere del tutto il problema, sarà opportuno attendere i tempi necessari per ordinare e ricevere dalla Societa Stebo Ambiente Srl il tutto.
    Ovviamente ci tengo a precisare che, a parte il decoro e la pulizia, che sicuramente vengono intaccati, le varie scritte e disegni non comportano assolutamente alcun pericolo per gli utenti.
    Resto a disposizione per eventuali comunicazioni e/o chiarimenti.
    Saluti.

    Comune di Buccinasco
    Settore Tecnico – Servizio LL.PP. e Manutenzioni
    Tel. 02 45797 240 – Fax 02 45797267

    Piero ha detto:
    11 luglio 2012 alle 10:01 am

    buongiorno,
    “questioni molto più drammaticamente importanti che vi riguardano”…esattamente a cosa si sta riferendo? quali sono i tempi di risoluzione delle problematiche?!

    saluti

    Rino Pruiti ha detto:
    11 luglio 2012 alle 12:26 pm

    Piero, la questione è complessa oltre che molto delicata viste le inchieste in corso. Per questo cominceremo con un comunicato che spiegherà in maniera sintetica e comprensibile qul’è la strategia dell’Amministrazione comunale per arrivare poi a settembre ad un’assemblea pubblica.

    Rino Pruiti ha detto:
    11 luglio 2012 alle 12:28 pm

    x le segnalazioni lasciate sempre un’email valida in modo che possiate essere direttamente contattati dagli uffici

    Pietro ha detto:
    16 luglio 2012 alle 10:06 am

    Buongiorno Rino, vorrei segnalare, come credo tutti abbiamo notato girando per le strade Comunali, la totale mancanza di segnalazioni di tipo orizzontale (strisce bianche).
    Abitando in una zona dove le strade sono rimaste quelle degli anni 60/70 (via Manzoni/dei Gelsi/dei Platani etc.etc. al confine con Corsico) con un aumento della circolazione che si è moltiplicato rispetto al traffico “locale” di una volta credo sia fondamentale almeno intervenire sulle segnalazioni degli stop visto che gli incroci sono parecchi e la velocità di chi gira per le vie abbastanza sostenuta. Tengo a precisare che negli ultimi quattro/cinque anni sono stati fatti interventi sui marciapiedi con il rifacimento della pavimentazione (bellissima ma chissà quanto è costata!!!!) mentre la viabilità stradale è stata lasciata al suo destino!!!
    ps. ottima idea quella delle segnalazioni
    Grazie e buon lavoro, ne hai bisogno!!!

    maurizio ha detto:
    17 luglio 2012 alle 2:54 pm

    Buon Giorno sig Rino , questa mattina ho richiesto via mail all’ufficio tecnico di Buccinasco informazioni a riguardo una costruzione che a mio avviso è abusiva visto il modo e il luogo in cui è stata realizzata . Volevo chiedere se questa è la forma giusta per chiedere informazioni di questo genere e se rientra nei miei diritti quello di chiedere se il comune ha rilasciato regolare licenza di costruzione .
    Grazie per la sua attenzione

    Roberto ha detto:
    18 luglio 2012 alle 9:06 am

    Ho rilevato con soddisfazione il taglio erba in Buccininasco+ (iiamgino sia il Comune che ha fatto un intervento straordinario). Ora attendiamo i passi successivi per il tanto agognato supercondominio e la stratgeia che il comune intende utilizzare per risolvere le questioni pendenti.Grazie davvero per l’attenzione . Roberto

    Federico ha detto:
    20 luglio 2012 alle 12:54 pm

    …buongiorno, sempre in ambito verde volevo segnalare l’agonia delle piante piantumate in febbraio nel parchetto in fondo alla starda chiusa via Morandi, per intenderci dove qualche settimana fa si accamparono i pulmini dei bulgari.., vorrei tanto che si potesse dar da bere a queste piantine che avrebbero crescere e quindi allargare il belparchetto che si sta formando….dite che sarà possibile?speriamo di si….

    Anonimo ha detto:
    26 luglio 2012 alle 11:07 pm

    rastelliera per bici al palazzo comunale?

    Rino Pruiti ha detto:
    27 luglio 2012 alle 8:38 am

    La rastrelliera c’è già di fianco al palazzo lato gelateria con apposito spazio riservato.

    Fabio ha detto:
    27 luglio 2012 alle 6:52 pm

    Leggo con piacere il visto comunicato sul Giardino dei cinque sensi ma forse prima non era meglio terminare quei lavori sospesi dalla vostra precedente giunta? Es l’irrigazione delle fioriere di via Vivaldi oppure la fontana nel parco della poesia come descritto nel progetto.
    Cordiali saluti.

    pruiti ha detto:
    27 luglio 2012 alle 7:06 pm

    Fabio, una cosa non esclude un’altra, si lavora su tutto compatibilmente con le risorse economiche disponibili. Il problema è riprendere delle cose che sono state abbandonate e quindi si sono inevitabilmente rovinate.

    pruiti ha detto:
    27 luglio 2012 alle 7:07 pm

    Per esempio delle fioriere di Via Vivaldi se ne doveva occupare il privato (condomini o singole persone volontarie) , poi però non lo hanno fatto…

    Fabio ha detto:
    31 luglio 2012 alle 7:16 pm

    Infatti noi, con gran fatica, ci siamo presi cura della nostra fioriera. Però due sono state messe davanti al giardino!!!
    Era solo una precisazione non voglio polemizzare.
    buon lavoro.

    Anonimo ha detto:
    29 agosto 2012 alle 11:49 am

    Si può rimuovere l’auto (rottame) ormai da mesi (anni?) abbandonata nelle vicinanze della fermata ATM di via Emilia – angolo via della Resistenza?
    Grazie, ciao.
    MaP

    Anonimo ha detto:
    7 settembre 2012 alle 3:27 pm

    Buon giorno, qualche tempo fa ho segnalato alla manutenzione che i cancelli dell’area cani della via Emilia angolo via Rovido non chiudono, quello grande è bloccato con un elastico. Anche nell’area cani in via Emilia vicino a via Vittorio Emanuele i cancelli si chiudono con difficoltà ed inoltre l’area è strutturata in modo tale che da un cancello non si vede l’altro, quindi se l’altro cancello è aperto il cane se ne può andare. E’ possibile ripararli ? grazie. Roberto milanesio

    Segnalazioni comunali | Ecologisti "per Buccinasco" ha detto:
    10 settembre 2012 alle 7:40 am

    [...] Segnalazioni comunali. Condividi :DiggRedditMoreStampaTwitterFacebookTumblrStumbleUponLike this:Mi piaceBe the first to like this. Inviato su 1 [...]

    Anonimo ha detto:
    14 settembre 2012 alle 8:07 am

    Finalmente ho visto una dico 1 multa in Buccinasco più per i parcheggi sul marciapiede.
    Scommettiamo che se i vigili passano 1 mese di file il problema si risolve?
    Indecente!!

    Roby

    ANDREA ha detto:
    17 settembre 2012 alle 8:37 am

    Ciao Rino,
    vorrei segnalarti ( anche se non è una novità ) che i giochi del parco che si trova in via scarlatti con via per rovido sono completamente devastati da scritte soprattutto sugli scivoli senza contare che ci sono sempre i soliti idoti che entrano con il motorino ( truccato ) dentro nel parco seduti come animali sulle panchine .
    E’ possibile proporti oltre al solito controllo che ci vorrebbe , soprattutto nel weekend , anche di iniziare a mettere una multa fino a 500 euro per queste cose ??!!!!

    Anonimo ha detto:
    17 settembre 2012 alle 8:55 am

    Il problema dei motorini truccati purtroppo è molto esteso, al parco spina Azzurra ho visto fare zig e zag tra bambini e passeggini una cosa incredibile!
    Per nn parlare di quando passano in contromano di sera in via Marzabotto….
    Parlando con un viglie mi hanno riferito che qualche blocco è stato fatto, ma evidentemente non è servito a niente….

    Anonimo ha detto:
    21 settembre 2012 alle 10:38 am

    Caro Rino,
    ti scrivo per chiederti se puoi intervenire nella demolizione dell’edificio ex CABEL o Triveneta
    Cavi di Via Roma.
    Questo edificio è ormai dismesso da anni e per chi abita in Via Roma non è certo un bel vedere, soprattutto poi se si sa che abitualmente dentro dormono extracomunitari, ma soprattutto perchè durante il giorno un sacco di ragazzini si divertono ad entrare scavalcando e a rompere i vetri.
    Ho segnalato questo anche alla polizia municipale ed ai carabinieri ma purtroppo senza risposta.
    Spero in un tuo pronto intervento.
    Grazie Roberto.

    pruiti ha detto:
    21 settembre 2012 alle 10:51 am

    Roberto, quella è proprietà privata ed è in corso una bonifica ambientale che si concluderà questo inverno. Hai ragione per quanto riguarda le situazioni di ordine pubblico… ma se non si riesce a controllare un edificio confinante con i Carabinieri…
    Nel nuovo PGT la zona sarà valutata per una possibile trasformazione residenziale. Vedremo.

    Anonimo ha detto:
    21 settembre 2012 alle 12:20 pm

    Grazie mille Rino sei veramente molto molto gentile.
    Speriamo che questa trasformazione abbia buon fine.
    Ciao Roberto

    Anonimo ha detto:
    23 settembre 2012 alle 3:08 pm

    ti avevo segnalato la cosa,ma tutto è ancora lì come prima.Visto che sono passati un po di mesi mi sono deciso a fare io il lavoro.Taglierò i rami che in via Meucci impediscono alle bici di passare utilizzando la pista ciclabible.Spero che qualche vigile lezioso e irreprensibile non mi multi per taglio abusivo di sterpaglie di proprietà comunali.

    pruiti ha detto:
    23 settembre 2012 alle 4:50 pm

    Peppe, tu stesso hai detto che i rami sporgono da una proprietà privata, gli è stato detto di tagliarli, se lo facciamo come Comune è reato…. triste ma vero. Dovremmo fare centinaia di ordinanze per l’incuria dei privati, dopo l’ordinanza possiamo intervenire ma è costoso!!!

    Anonimo ha detto:
    24 settembre 2012 alle 11:32 am

    Buon giorno, quando Lei era assessore all’ecologia per segnalare un lampione spento si poteva inviare un’email a enelsole ora o si telefona al numero verde o si manda un fax. Tutti (forse) hanno il telefono, molti il PC, pochi il fax. Non si puo ripristinare anche la modalità email ?. A proposito il cancello area cani via emilia angolo via rovido ce lo siamo riparato da soli. Commettendo forse un reato, ma visto che la manutenzione latita e il cancello non chiudeva ci siamo dovuti arrabattare. Cordialità RMIL

    pruiti ha detto:
    24 settembre 2012 alle 11:47 am

    RMIL, Ovviamente va bene anche l’email agli uffici comunali, teniamo conto che poi gli stessi dovranno comunicare con Enel, quindi si perde tempo, se si comunica direttamente a Enel si fa prima, questo l’ho verificato di persona.
    Ovviamente valutiamo tutte le segnalazioni e interveniamo come possibile. Forse non è ancora chiaro che non ci sono le risorse per fare tutto subito, ne umane ne economiche, come avete potuto vedere stiamo asfaltando 3 km. di strade quando ne dovremmo fare 30.
    Non sono contrario al fatto che i Cittadini si attivino direttamente ma questo va normato… è una delle 1000 cose che dobbiamo fare, ci vuole pazienza. Stiamo recuperando 5 anni .

    Peppe ha detto:
    24 settembre 2012 alle 1:31 pm

    scusa l’imprecisione,una parte dei rami che bloccano la pista ciclabile fanno parte del “giardino dei poeti”,ma gli addetti al taglio dell’erba non “vedono” in alto.

    pruiti ha detto:
    24 settembre 2012 alle 1:51 pm

    SUll’appalto del verde abbiamo già detto che la situazione non è buona, anche se non è colpa nostra chiediamo scusa, a breve saranno messe in campo iniziative drastiche per far si che ognuno faccia il suo dovere.

    andrea spadotto ha detto:
    26 settembre 2012 alle 10:50 am

    Ciao Rino, ieri sera percorrendo la via della musica ho notato che il cartello con la scheda di Pino Daniele e’ caduto (cedimento, vandalismo?) e rischia di essere pericoloso per i passanti
    Ciao
    Andrea

    pruiti ha detto:
    26 settembre 2012 alle 10:53 am

    Andrea, dobbiamo metterci mano… appena trovo i soldi

    Anonimo ha detto:
    27 settembre 2012 alle 9:49 am

    Scusa Rino ma avevate detto che cercavate di risolvere il problema mezzi pubblici (ripristino stadabus) ma vedo che come al solito tutto tace!!!!!!
    Adele

    pruiti ha detto:
    27 settembre 2012 alle 11:09 am

    Infatti Adele, finalmente abbiamo la convenzione con Milano, la Giunta ha deliberato l’accordo e i costi, è una fotografia dell’esistente.
    A breve convocherò il gruppo di lavoro e si comincerà a fare proposte operative, sia locali che nei reapporti politici con Milano/ATM

    Anonimo ha detto:
    27 settembre 2012 alle 11:50 am

    Speriamo perchè il problema dei mezzi a Buccinasco è veramente indecente.
    Abbiamo la 352 che per Assago vuota mentre il collegamento con Bisceglie è solo per pochi eletti (3 corse al mattino e 1 di ritorno in alle 13.25) e gli altri che durante il giorno vogliono andare o tornare da Bisceglie devono fare il giro turistico.
    Grazie
    Adele

    scatto59 ha detto:
    27 settembre 2012 alle 1:35 pm

    E’ proprio vero che comunque tutti quardano al proprio orticello, dire che la 352 per Assago sia vuota, chedo che non corrisponda al vero provare per credere.
    ma è assolutamente ridicolo che una linea abbia un numero di sole 4 corse.

    Anonimo ha detto:
    28 settembre 2012 alle 8:59 am

    C’é qualche novità per Buccinasco+ ?
    Grazie

    Roby

    pruiti ha detto:
    28 settembre 2012 alle 9:10 am

    Roby, a breve

    Simone ha detto:
    1 ottobre 2012 alle 5:54 pm

    Mi aggiungo alla schiera di persone che hanno a cuore il verde pubblico e soprattutto i parchi per i bambini. Quasi tutti i giorni porto mia figlia a giocare al parco spina azzurra e immancabilmente mi imbatto in escrementi di cane lasciati sull’erba se non sui sentieri. Da quando frequento il parco (oltre 5 mesi) non ho mai visto un vigile urbano nel parco. Qual’e’ il punto di avere dei divieti se nessuno li fa’ rispettare? Inoltre vi riporto il link di un articolo trovato oggi su Corriere della Sera Milano riguardo al rispetto del verde pubblico http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_settembre_30/cartello-vietato-fumare-parco-bambini-majorino-zone-cento-2112039802786.shtml. Sarebbe sicuramente bello anche questo ma ci sarebbe sempre da farlo rispettare.
    Grazie per l’attenzione. Simone

    Paola ha detto:
    2 ottobre 2012 alle 3:59 pm

    Buongiorno Rino,
    sono passati quattro mesi dall’ultima volta che ho scritto (27-06) per parlare della piazzale della scuola di via degli Alpini.
    Ormai la scuola è iniziata da un mese e vorrei sapere cosa succederà qui davanti, perchè la piazza è sempre sporca, e nessun netturbino la pulisce. Vedo che al lunedì e martedì lavano la strada adiacente, ma sul piazzale non salgono mai. Inoltre come già segnalato c’è un solo cestino per una piazza così grande. A che punto sono i progetti di riqualificazione della piazza di cui avevi accennato a giugno? So che volevi coinvolgere gli abitanti dei condomini di via degli Alpini 46/48 e i negozianti, è stato fatto qualche passo avanti?
    Aspetto speranzosa qualche notizia positiva.
    ciao Paola

    pruiti ha detto:
    2 ottobre 2012 alle 4:55 pm

    Paola, hai ragione. Per la riqualificazione e l’arredo urbano siamo rallentati dalla burocrazia, anche perchè sto cercando di fare tutto senza spendere soldi di bilancio ma con sponsorizzazioni, è solo uan questione di tempo, l’idea è quella di mettere dei gazebo, panchine ecc.
    per la pulizia invece provvediamo subito.

    Paola ha detto:
    2 ottobre 2012 alle 7:12 pm

    Grazie, per la tempestiva risposta, sperando che la burocrazia non ci metta troppo!
    Intanto confido nella tua promessa di avere una piazza più pulita ( soprattutto per i bambini, che escono da scuola),
    Intanto cercherò nel mio piccolo di sensibilizzare le persone che frequentano la piazza a mantenerla il più pulita possibile!
    Ciao Paola

    Anonimo ha detto:
    8 ottobre 2012 alle 6:57 pm

    Buonasera vorrei segnalare che l’asilo di Via Petrarca e’ infestato da topi di fogna sia all’esterno che all’interno ,sono state trovate feci anche dove i bambini fanno il loro riposino quindi con l’alto rischio di contrarre malattie pericolose e mortali e’ molto tempo che perdura questa situazione l’unico ordine e quello di non dire niente a nessuno le disinfestazioni semestrali non servono a niente anche perche’ vengono fatte in maniera approssimativa e alla faccia di qualsiasi norma igienica e del buonsenso l’asilo e’ rimasto aperto, mi stupisco o forse no’ visto che la dirigente e’ del PD e forse avete paura di rovinargli la carriera io da anni vedo accadere queste cose all’interno della scuola e mi sono sinceramente stufata.Grazie.

    Anonimo ha detto:
    8 ottobre 2012 alle 8:27 pm

    Ciao Rino Infestazione di topi in un asilo nel ventunesimo secolo ? Roba da Calcutta !
    Stiamo tornando al medioevo fate qualcosa in fretta prima che dobbiamo chiamare il pifferaio magico!
    Salvo64

    pruiti ha detto:
    8 ottobre 2012 alle 8:28 pm

    x l’anonima sopra. Direi un po’ vigliacchetta come segnalazione, specialmente per quelli come me che quando vedono qualcosa di storto agiscono immediatamente (mettendoci sempre la faccina) rivolgendosi alle autorità competenti.

    Comunque, tollero lo scritto perchè ci sono di mezzo dei bambini.

    L’anonima è poco informata, questo mi tranquillizza perchè vuol dire che abbiamo agito bene, con discrezione ed efficienza, che abbiamo fatto? Proprio lo scorso week-end, su ordine del Sindaco, sono stati attivati radicali interventi di deratizzazione, a partire dalle 18 di venerdì esternamente alla scuola, poi sabato e domenica all’interno, completando tutto e ripulendo entro le ore 6 del mattino di lunedì.

    Gli esperti hanno stabilito che l’insolita presenza di topi (non la chiamerei infestazione) è causata dal cattivo conferimento dei rifiuti, cioè gli operatori della scuola non stanno attenti a non far cadere per terra del cibo quando lo gettano nei bidoni (ne sa qualcosa l’anonima?), nessuno poi ripulisce finchè non ci pensa il personale di AIMERI ,anche se non sarebbe compito loro.

    In merito a questo problema si è provveduto a sensibilizzare il personale statale che opera nella scuola. La situazione è sotto controllo, così come può confermare la dirigenza della scuola… azz no se sono del Pd non possono confermare, allora si può sentire l’ASL1 che ha seguito la vicenda, il responsabile dell’uff. tecnico comunale, il resp. del settore ecologia comunale, il resp. del settore lavori pubblici, il segretario comunale e … se non bastasse anche la ditta incaricata (e pagata) che è pure certificata. A meno che una non si fidi del Sindaco e del suo umile Vice-Sindaco protempore… ma non chiedo tanto.

    Saluti

    pruiti ha detto:
    8 ottobre 2012 alle 8:32 pm

    Salvo64, più che topi leggo bufale ;-)

    andrea spadotto ha detto:
    8 ottobre 2012 alle 10:32 pm

    Ciao Rino, continuo con la saga della zona via della musica. Stasera durante il mio giro di corsa, ho visto altri cartelloni abbattuti (a questo punto saranno 6 o 7). Inoltre al ponticello che collega la via della musica con il sentiero che costeggia la roggia ed esce vicino alle ultime case di via Morandi, erano state tolte 4 o 5 assi rendendo pericoloso il passaggio. Quando sono passato erano presenti 4 ragazzi con le biciclette proprio vicino al ponticello. Ho provato con il poco fiato rimasto (a causa della corsa) di chiedere spiegazioni, ma hanno fatto orecchie da mercante.
    Io continuerò a passare sia per verificare e segnalare sia per mantenere “viva” la zona!
    Andrea

    Anonimo ha detto:
    9 ottobre 2012 alle 12:16 am

    Vigliachetta? Bravo non mi aspettavo una risposta del genere di certo visto che ci tengo al mio posto non dichiarò la mia identità ma solo il mio dissappunto nel minimizzare sempre tutto se in comune ci fosse stato ancora il PDL chissà cosa’ avresti scritto!!

    Anonimo ha detto:
    9 ottobre 2012 alle 12:24 am

    Questo andava bene vero!!!

    TOPI ALLA SCUOLA MATERNA DANTE DI CORSICO
    Di Rino Pruiti (del 25/05/2009 – 08:03:18, in Lettere, visitato 1906 volte)
    Share on facebook Share on email Share on favorites Share on print | More Sharing ServicesMore
    La presenza di topi nel giardino della scuola un pò mi sconvolge come mamma, ma quello che mi chiedo è : le trappole usate per catturarli non sono a norma??? il topo morto rimane li pronto per essere toccato anche dai bambini che fanno il giretto nel giardino durante l’orario scolastico.
    I topi sono trasmettitori di una malattia : leptospirosi!!!!

    Sono molto dispiaciuta del fatto che non siano stati avvisati i genitori dei bambini.

    Una buona trasparenza anche sui problemi della struttura frequentata dai nostri figli è sempre una cosa gradita da parte dei genitori.

    Nel frattempo è stata fatta una denuncia all’asl e ci sarà un’ispezione. Mi auguro di poter leggere il risultato d
    Antonietta Prisco.

    pruiti ha detto:
    9 ottobre 2012 alle 8:36 am

    L’anonima andrebbe ringraziata perchè mi permette di “autoreferenziarmi” in allegria e ribadire chi sono e cosa faccio.

    Se ci fosse ancora il PDL (Dio ci aiuti) che avrei scritto? Semplice: il mio modo di operare era ed è sempre corretto. Prima avrei raccolto le informazioni, avrei parlato con i protagonisti, avrei sentito gli amministratori (anche via telefono), poi , in mancanza di risposte adeguate avrei scatenato l’inferno. Tutte le volte che ho scritto ho fatto così, in effetti questa mia correttezza mi è stata e mi è riconosciuta dagli avversari politici.

    I Topi di Corsico? Anche quì c’è un abisso nello stile e nell’agire. Antonietta Prisco era negli organismi ufficiali di partecipazione della sua scuola di Corsico. Si è sempre firmata e ha sempre pubblicamente denunciato quello che non andava bene. Ricordo quella vicenda, le sue esternazioni erano giuste perchè non le erano state fornite le informazioni ufficiali, come si suol dire: non se l’era filata nessuno, ne in Comune e nemmeno a scuola, quindi come rappresentante ha sollevato la questione.

    andrea ha detto:
    10 ottobre 2012 alle 1:19 pm

    ciao Rino,
    volevo chiederti quando verrà dipinta la linea di mezzaria della carreggiata di via costituzione : te lo chiedo perchè sta risultando pericoloso per i soliti ” piloti ” prendere la mira per stare nella corsia giusta visto che c’è la moda di guidare sulla linea bianca stando tutti a sinistra .

    andrea spadotto ha detto:
    12 ottobre 2012 alle 9:03 am

    Ciao, ritorno sul mio post del 8/10. Volevo segnalare che ieri sera ripassando per il ponticello che collega la via della musica con il sentiero che costeggia la roggia, ho visto che sono state ripristinate le assi. Grazie per il tempestivo intervento.
    Andrea

    pruiti ha detto:
    12 ottobre 2012 alle 9:08 am

    puliremo anche l’area e porteremo via i cartelloni abbattuti Andrea

    Paola ha detto:
    12 ottobre 2012 alle 9:22 pm

    Ciao Rino, scusa se rompo ma visto che sei l’unico che risponde, torno alla carica con piazzale di via degli Alpini e strada adiacente ( vedi 2/10).
    Dopo aver scritto la settimana scorsa, non è ancora cambiato nulla, anzi lunedì mattina è saltato anche il lavaggio della strada lato scuola, perché c’erano un sacco di macchine parcheggiate (senza neanche una multa…come comune avremmo fatto affari!). Devo dire a difesa di chi parcheggia occasionalmente, che da quel lato c’è un solo cartello all’inizio della strada, sulla curva (un po difficile da vedere se sei impegnato ad entrare nella via), mentre di fronte ce ne sono ben tre lungo tutta la via.
    Infatti martedì sono passati perchè c’erano meno macchine.
    Per quanto riguarda il piazzale invece ancora nulla…
    …speriamo nella prossima settimana… a partire da lunedì
    Paola

    pruiti ha detto:
    13 ottobre 2012 alle 10:24 am

    Paola, sono stato personalmente lì con i tecnici 2 volte. Le multe non le possiamo fare – è inutile prendere in giro la gente a questo punto – perchè non basta il personale della Polizia Locale, solleciterò la Giunta perchè mi rispondano in merito alla mia proposta di ingaggio di Ausiliari del Traffico, ne basterebbero 4 e sono sicuro che tempo una settimana in molti capirebbero come si vive in una società mediamente civile.
    Per il piazzale la decisione è presa: pensavo di mettere una tettoia che favorisse l’uscita dei bambini, specialmente in caso di pioggia. Poi 4 / 8 panchine + 2 gazebo 4 x 4 e giochi per i bambini + cestini per i rifiuti. Ho fatto presente di provvedere per la striscia di alluminio pericolosa che fa da bordatura. Non possiamo inserire verde per ovvie ragioni. Provvederemo con fondi di bilancio tenendo le sponsorizzazioni per altre situazioni ugualmente urgenti di arredo urbano.

    Anonimo ha detto:
    13 ottobre 2012 alle 10:35 am

    Ciao Rino, torno nuovamente sulla situazione di Via Di Vittorio che continua ahimè a peggiorare. La strada, ormai diventata un’arteria di Buccinasco, è percorsa ad ogni ora del giorno e della notte da molti mezzi che invitati dal bel rettilineo sfrecciano a velocità impossibili. Capirai il pericolo e l’inquinamento acustico che ciò comporta. Perché non unire due esigenze con un bel paio di autovelox che porterebbero qualche soldo alle casse comunali togliendo la voglia di correre a certi irresponsabili?. O in alternativa dei dossi come fatto per altre strade di Buccinasco? Ti segnalo poi lo stato dell’asfalto ormai pessimo, delle aiuole incolte ormai ridotte a cesso per cani (i padroni penseranno che tanto fanno così schifo che una cacca in più non è certo un problema) ed infine lo stato degli alberi da cui, su varie piante, si sono spezzati rami che da settimane penzolano sulle macchine e nessuno rimuove (es altezza incrocia via xxv aprile). Scusa la prolissità ma sono tutti segni tangibili di trascuratezza e di una tendenza continua e costante che rischia di non far notare la differenza con le amministrazioni passate…anzi..
    Certo di un tuo contributo, ti ringrazio.fabrizio

    pruiti ha detto:
    13 ottobre 2012 alle 10:42 am

    La Via DI Vittorio sarà inserita nel programma delle opere pubbliche, inutile fare dei rattoppi, va rimessa a posto per bene una volta per tutte, poi si potranno mettere degli “attraversamenti pedonali sopraelevati” (dossi) così chi corre sfascia la sua macchinetta. Naturalmente tutto questo avverrà solo quando avremo i soldi per farlo, si spera nel 2013 ma ci crdo poco.

    Anonimo ha detto:
    13 ottobre 2012 alle 5:43 pm

    Vorrei prima di tutto ringrazirti per la sollecita risposta anche se ovviamente la trovo insoddisfacente. Capisco l’asfaltatura ma vuol dire che per sistemare il verde delle aiuole (tagliare l’erba e rimuovere 34 monconi da alberi tagliati 3 anni fa) e rimuovere i rami spezzati degli alberi superstiti dovremo aspettare 1 o 2 anni?…non oso immaginare nel frangente cosa sará diventato il verde della via…non confondiamo ordinaria manutenzione e controllo del territorio con interventi straordinari….non vorrei che la mancanza di denaro diventasse pretesto di inerzia…che i soldi fossero pochi si sapeva anche quando veniva promesso a buccinasco che da giugno 2012 le cose sarebbero cambiate…
    Comunque sono uno di quelli che ci ha creduto e che ancora ci crede…
    Grazie.fabrizio.

    pruiti ha detto:
    13 ottobre 2012 alle 6:03 pm

    Fabrizio, davo per scontato che gli interventi di ripulitura e di manutenzione ordinaria si faranno, però attenzioni quando dici “34 monconi da alberi tagliati 3 anni fa”, per farlo bisogna spaccare e poi rifare parte del marciapiede che poi dovremmo comunque rifare dopo, solo per quei 34 monconi si parla di una spesa superiore ai 10mila euro. Stiamo vedendo come appaltare a coperative sociali, anzi sto addirittura interessandomi a come si può ottenere l’utilizzo “gratuito” di persone che devono scontare pene lievi in alternativa al carcere, così coem sta facendo in via sperimentale qualche comune.
    La riqualificazione decente di Via Di Vittorio costerebbe circa 600.000 euro.
    Avevamo promesso che sarebbero cambiate le cose, infatti, stanno cambiando come vedi… nessuno pensava a miracoli.

    roberto conti ha detto:
    14 ottobre 2012 alle 8:30 pm

    Buonasera sig. Pruiti, chiedo cortesemente informazioni sulla gestione della pulizia/rimozione rifiuti dell’area circostante lo skate-park situato dietro il campo sportivo comunale Scirea.
    Da qualche settimana stazionano diversi sacchi di rifiuti nei pressi di uno dei cestini, pieno e piuttosto malmesso come del resto gli altri cestini. Di sicuro come al solito molti frequentatori non fanno particolare attenzione a lasciare pulito, ma effettivamente in queste condizioni diventa abbastanza scomodo. Un paio di volte ho volentieri raccolto un pò di pattume, ma temo che se non vengono rimossi almeno i sacchi in maniera “istituzionale” l’area continuerà a dare l’idea di un certo degrado.. invece è un posto bello !
    La ringrazio per l’attenzione.
    Cordiali saluti
    Roberto Conti

    andrea spadotto ha detto:
    17 ottobre 2012 alle 8:50 am

    Ciao Rino, purtroppo la via della musica e’ diventata il mio tormento. Ieri sera verso la fine dall via venendo dal ristorante l’Isola di Wight, all’altezza della cascina, un albero caduto o abbattuto (?) occupava tutto il sentiero impedendo, se non con uno scavallamento, il passaggio.
    Ciao
    Andrea

    antonella ha detto:
    18 ottobre 2012 alle 1:09 pm

    Gentile dott. Pruiti
    Le invio con sincero entusiasmo, le congratulazioni per l’iniziativa del “giardino botanico” che ha proposto al Comune di Buccinasco. All’estero ho visto parecchi giardini sul suolo pubblico curati da cittadini, è noto a tutti che tale attività ricreativa offre a chi la pratica notevoli vantaggi anti-stress.Sono una funzionaria del Comune di Catania e vorrei proporre all’Ente per il quale lavoro, una simile iniziativa. Vorrei approfondire con Lei le modalità di reperimento di fondi extra comunali, per poter dare vita a tale idea anche nella mia città.
    Cordiali saluti
    Antonella Bonanno

    ANDREA ha detto:
    22 ottobre 2012 alle 9:04 am

    Ciao Rino , ti scrivo per il solito problema di comportamento di questi ragazzini bulletti : sabato m i trovavo al parco di via scarlatti con la mia famiglia e mio figlio di 2 anni e c’era un gruppetto di ragazzini che si attrezzavano con dei rami strappati dagli alberi e modellati con dei sassi per appuntire le estremità , poi hanno preso e sono andati sul gioco dello scivolo piu grande dove c’erano dei bambini con genitori che si sono dovuti allontare perchè tentavano di spaccare una parte della struttura del gioco e saltavano apposta tutti insieme sul ponticello di legno per tentare di romperlo sempre del gioco.
    A parte che erano dentro il parco con i motorini e non contenti è arrivato un altro cretino con il motorino che ha iniziato a girare nel verde come se fosse per strada.
    In più hanno visto che noi genitori cominciavamo a fissarli allora sono scesi e gironzolavano tra passeggini e bambini come bulletti.
    Erano le 17:36 e infatti ho provato a chiamarti sul cellulare , purtroppo non avevo il numero della polizia locale che guarda caso era passata da via primo maggio verso le 17:10 – 17:20 circa.
    Questo è bullismo allo stato puro è necessario controllare i parchi , denunciare ragazzi e genitori , non è possibile vedere queste cose e poi è assurdo vedere questi sfigati repressi che fanno i bulletti allo stato puro entrare e gironzolare in un parco con i motorini e soprattutto agli occhi di bambini piccoli.
    Qui lo dico , se mi toccano per sbaglio mio figlio che sta giocando non so come tornano a casa questi !!!!!
    Rino devi intervenire con polizia e carabinieri

    pruiti ha detto:
    22 ottobre 2012 alle 9:09 am

    Andrea , in questi casi devi chiamare subito i Carabinieri, in primis la locale caserma e se non ti rispondono o non possono uscire chiama direttamente il 112. Farò subito le verifiche necessarie.

    ANDREA ha detto:
    22 ottobre 2012 alle 10:35 am

    Rino hai ragione avrei dovuto farlo ma vorrei evitare di passare l’ unico momento che passo con figlio al telefono con le forza dell’ ordine e con la situazione che ne consegue.
    Ti vorrei chiedere se ritieni giusto poter emettere un ordinanza che vieta di fumare sigarette al parco visto che ci sono solerti genitori , oltre a questi ” ragazzini ” che lo fanno e buttano i mozziconi nel verde dove giocano i bambini : anch io sono un fumatore ma non mi metto a fumare e a buttare il mozzicone ancora accesso nel verde .
    Rimango dell’ idea che finchè non passano un pò di guai ( soprattutto penali ) questi personaggi non la smettono
    E’ chiaro che anche questo implica un controllo soprattutto nei week end
    Ti ringrazio

    pruiti ha detto:
    22 ottobre 2012 alle 10:39 am

    Andrea, gira e gira torniamo al vero problema: il controllo. L’ordinanza che vieta di fumare c’è già, l’ha emessa il precedente Sindaco e noi non l’abbiamo certo revocata.
    Come ho più volte consigliato alla nostra Polizia Locale e alla Giunta: dobbiamo mettere in campo delle azioni, anche sporadiche, ma che lascino il “segno” e che portino questi cialtroni ad avere rispetto del prossimo, con le buone ma anche con le cattive. Qualcuno diceva : colpirne uno per educarne cento…

    Maurizio ha detto:
    22 ottobre 2012 alle 11:05 am

    Caro Andrea
    il problema del parco di via Scarlatti è vecchio e io stesso ho piu volte chiamato i carabinieri e la polizia locale ma MAI nulla è successo ! I Carabinieri hanno cose ben piu importanti da fare e i vigili Urbani hanno paura . Questi vandali hanno devastato il ponte di legno e tutta la staccionata che corre lungo il canale , hanno rotto piante e spostato panchine in cemento in luoghi appartati dove possono fare i loro comodi . Mi viene da ridere se penso che non vogliono che si fumi al parco e viene tollerata questa situazione ( DA ANNI ) . In Via Scarlatti vi è un piazzale dedicato a parcheggio …la notte diventa un campo di gara per degli sfigati che con le auto si divertono a fare testa coda o cose del genere . Anche in questo caso chiamato i carabinieri ma nulla è cambiato !!!
    Eppoi avete notato che negli ultimi tempi il verde non viene tagliato ….sembra una foresta in cui anche i cani si rifiutano di entrare .
    Hai ragione quando dici che questi bulletti avrebbero bisogno di una lezione ……ma poi si rischia anche una denuncia !!!!
    Questo paese stà diventando invivibile
    buona giornata

    Stefano ha detto:
    26 ottobre 2012 alle 6:01 pm

    Buongiorno
    Noi di Via Petrarca di Buccinasco siamo studi di vedere la nostra via in queste condizioni, marciapiedi inesistenti, buche e tombini pericolosi sia per i pedoni che per i passeggini, senza pensare agli anziani che abitano qui da sempre. È l’unica via rimasta dimenticata dalla ricostruzioni dei marciapiedi! Dateci delle notizie valide e corrette. Oltre ad asfaltare le strade c’è da pensare anche alla viabilità dei pedoni!

    pruiti ha detto:
    26 ottobre 2012 alle 6:11 pm

    Stefano, non direi che è l’unica via dimenticata, purtroppo recuperare 5 anni non è facile. Tieni anche presente che si farà solo se ci saranno i fondi necessari… ti basta come notizia “valida e corretta” ?

    Anonimo ha detto:
    31 ottobre 2012 alle 9:22 pm

    Buonasera Rino ti avevo scritto anche l’altro giorno evidentemente hai ritenuto di censurare il contenuto che problema hai a far sapere sul tuo blog che e’ stato trovato un ratto morto all’interno dell’asilo di Via Petrarca ? Adesso che siete al governo va tutto bene!!!

    pruiti ha detto:
    1 novembre 2012 alle 9:30 am

    No, non siamo sui blog dei casi umani, qui non si censura praticamente nessuno. Verificherò quello che dici e che non mi risulta.

    claudio ha detto:
    9 novembre 2012 alle 7:06 pm

    Buonasera rappresento un gruppo di ragazzi che si ritrovano spesso e volentieri sui campi di basket del sud-ovest tra cui anche quello di Via Tiziano. Quel cervellone(purtroppo non in fuga) di Cereda qualche mese prima che la Finanza lo andasse a trovare ha pensato bene di rifare il campo mettendo I CANESTRI E LE RIGHE COMPLETAMENTE STORTI….
    Auspichiamo vivamente che l’amministrazione attuale possa rimediare.
    Delle retine dei canestri si può anche fare a meno, stiamo valutando una colletta per metterli noi.
    Inoltre ci sono ben 5 lampioni non funzionanti. (c’è chi si ritrova anche la sera)
    Cordiali Saluti

    pruiti ha detto:
    9 novembre 2012 alle 7:23 pm

    Claudio, provvediamo

    Anonimo ha detto:
    13 novembre 2012 alle 4:43 pm

    Buccinasco+ ? mai una nuova?

    roberto conti ha detto:
    20 novembre 2012 alle 10:08 pm

    Buonasera Sig. Pruiti, sono passato nuovamente ieri dallo skate-park vicino ai campi Scirea. Ora è pulito, erba tagliata, sacchi della spazzatura rimossi, cestino dei rifiuti rimesso in piedi. Grazie mille, speriamo che si mantenga così. A proposito, alcuni giovanissimi frequentatori mi chiedono se fosse possibile apporre un cartello per chiarire che le rampe non sono riservate agli skateboard, ma sono utilizzabili anche con le bmx. Questo potrebbe evitare occasionali “malintesi” fra i gruppi di utenti con i diversi mezzi. Cordialmente.
    Roberto Conti

    andrea spadotto ha detto:
    20 novembre 2012 alle 11:49 pm

    Ciao Rino, i lampioni lungo il lago spina azzurra in corrispondenza di via Alighieri sono tutti spenti.

    Federico ha detto:
    21 novembre 2012 alle 8:38 am

    Confermo che da circa 1 mese e mezzo 10 lampioni del laghetto di via Dante Aligheri, dietro scuola media di via Tiziano sono completamente spenti…..

    Igor ha detto:
    23 novembre 2012 alle 4:47 pm

    MI aggiungo al post del Parco Spina Azzurra per segnalare che qualche vandalo imbecille ha rimosso alcuni dei bulloni che ancorano i seggiolini delle altalene in tutte e due i campi gioco. Se non si presta attenzione, qualche bimbo si potrebbe fare male seriamente. Grazie

    Stefano ha detto:
    25 novembre 2012 alle 1:49 pm

    Sono nuovamente qui a denunciare lo stato indecoroso della Via Perrarca di Buccinasco e preciso di Buccinasco perché sostengo ancora adesso che la nostra amministrazione non ci ha messo mai piede. Al mercoledì ci dovrebbe essere il passaggio per la pulizia della strada ma viene fatto in modo fatiscente e con poca voglia. Sta di fatto che alla sera la situazione è quella della sera prima, UNA VERA SCHIFEZZA, per terra c’è di tutto!! Ho fatto delle foto che manderò alla UsL e ai giornali. Nessuno si è mai degnato di pensare di aggiungere qualche cestino in più di fronte al magazzino Sigma, nei pressi dell’edicola e dei numeri civici 6 e 4. Una cosa scandalosa, una vera vergogna che non siamo più disposto ad accettare. Penso che sia opportuno dare certe priorità alle cose, oltre ad asfaltare le strade c’è da salvaguardare la salute e la sucurezza delle persone. Valutate urgentemente di porre rimedio a questa via da terzo mondo almeno aggiungendo qualche cestino in più e fare venire i vigili a controllare durante la pulizia delle strade!!! Vista la grossa affluenza di persone per la presenza di negozi e del Sigma ci sarebbe da valutare un doppio passaggio fatto bene per la pulizia della strada. Comunque qualche cestino in più posizionato sentendo i residenti non costerebbe nulla a questo Comune che a differenza di altri comuni ha comune fatto pagare l’IMU! Grazie per lo sfogo del tutto giustificato.

    pruiti ha detto:
    25 novembre 2012 alle 3:15 pm

    Stefano, va bene il problema oggettivo… ma non esageriamo.

    Anonimo ha detto:
    29 novembre 2012 alle 10:18 am

    Caro Rino,
    volevo segnalarti che la visuale è ostruita dalle siepi per chi proviene da via 1° maggio e deve venire verso il Comune si fa molta fatica a vedere chi proviene da sinistra.
    Grazie
    Luana

    Anonimo ha detto:
    30 novembre 2012 alle 10:02 am

    Buongiorno Rino,
    volevo sapere come mai a Buccinasco l’orario di pulizia delle strade non viene rispettato?? Esempio in Via Roma dovrebbero fare la pulizia il venerdì dalle 12 alle 13,30, invece puntualmente viene fatta la mattina prima delle 8.
    Grazie
    Laura

    pruiti ha detto:
    30 novembre 2012 alle 10:04 am

    Laura sei sicura dell’orario, cioè è quello esposto sui cartelli?

    Anonimo ha detto:
    30 novembre 2012 alle 11:32 am

    Si sono sicura sul cartello del divieto di sosta c’è scritto venerdì 12/13,30 invece stamattina alle 7.45 c’era l’omino con l’aspiratore che buttava foglie e altro sulla strada e il camion che addirittura andava in contromano.
    Laura

    pruiti ha detto:
    30 novembre 2012 alle 11:45 am

    Laura, capisco, in questi giorni abbiamo chiesto un intervento straordinario per le foglie, indipendentemente dall’orario. Se la cosa però è cronica interveniamo.

    Anonimo ha detto:
    30 novembre 2012 alle 12:13 pm

    ok ciao e grazie

    Alessandro ha detto:
    4 dicembre 2012 alle 12:36 pm

    Ciao Rino, purtroppo qualche deficiente si diverte, da qualche tempo, a passare con l’auto sopra la rotatoria all’incrocio tra Via Garibaldi e Via degli Alpini…immagino non sia legale nascondere nell’aiuola delle strisce chiodate pertanto proporrei di rialzare il perimetro o, intervento più economico, piantare qualche cespuglio.
    Grazie
    P.S. Escludo che le tracce lasciate dalle ruote siano da attribursi al trattorino che falcia l’erba sia per le dimensioni sia perchè queste non sono presenti dopo il taglio.

    Stefano ha detto:
    5 dicembre 2012 alle 11:26 pm

    E intanto anche questo mercoledì come il precedente nell’abbandonata Via Petrarca di Buccinasco non è passato il servizio di pulizia della strada e noi cittadini ci siamo dovuti pulire i marciapiedi da soli. Poi sono io che esagero!

    pruiti ha detto:
    6 dicembre 2012 alle 7:21 am

    Stefano, se verificato la ditta sarà sanzionata, se però la spazzatrice non ha potuto operare per le macchine parcheggiate in divieto di sosta hanno ragione loro.

    ANDREA ha detto:
    6 dicembre 2012 alle 12:09 pm

    Rino sarebbe possibile far pulire il parcheggio di via salieri dopo il civico 27 direzione via scarlatti sia per le foglie e l’erba che esce dagli autobloccanti sia dallo sporco lasciato dai soliti maleducati
    Ti ringrazio

    Stefano Nichelini ha detto:
    10 dicembre 2012 alle 7:40 pm

    Mi ricollego al post di Alessandro del 4 dicembre in merito alla rotatoria tra via degli Alpini e via Garibaldi.
    Per risolvere il problema potrebbe essere sufficiente posizionare un paio di massi di pietra a completamento dell’arredo: basso costo e zero manutenzione.
    grazie

    Roberto ha detto:
    11 dicembre 2012 alle 1:48 pm

    Cioa Rino, ieri ho parlato con un un nostro concittadino taxista che lamenta il fatto che a Buccinasco l’area servizio Taxi della Chiesetta non ha le stisce gialle e la scritta taxi a terra ed i posti sono occupati abusivamente spesso e volentieri. Dato che il Comune di Buccinasco ha rilasciato ben 4 licenze Taxi, vorrei sapere se quella piazzola della Chiesetta è ancora adibita ad uso esclusivo servizio taxi , grazie.
    Se si, bisogna intervenire con la vernice gialla e la segnaletica orrizzontale …se è no…bisogna togliere il cartello verticale !!!

    pruiti ha detto:
    11 dicembre 2012 alle 1:54 pm

    si è ancora riservata, infatti danno pure le multe quando capita, poi rifaremo anche le scritte gialle

    roby o. ha detto:
    11 dicembre 2012 alle 10:38 pm

    Via Guido Rossa all’interno del piazzale, in fondo sul lato sinistro, sulla strada all’altezza dei civici 22/24 qualche “mezzo” ha trascinato 2 dei panettoni in un caso in mezzo alla strada stessa (le macchine ci passano per poco). Malgrado la non gestione della piazza per le note vicissitudini, siate cortesi da rimuoverli o piazzarli in prossimità degli altri, sono troppo pesanti affinché lo si possa fare a mano e troppo pericolosi perché possano rimanere lì.
    Grazie
    Roby O.

    pruiti ha detto:
    12 dicembre 2012 alle 8:37 am

    Roby O., devono intervenire gli amministratori di condominio.

    Roby O. ha detto:
    12 dicembre 2012 alle 10:03 am

    Una storia che non finirà mai … onestamente mi aspettavo risposte diverse da voi. Ma é inutile parlare ancora della situazione la conosco e non pare esserci via d’uscita. Totalmente abbandonati a parte un taglio d’erba “straordinario”.
    Saluti

    pruiti ha detto:
    12 dicembre 2012 alle 10:06 am

    Roby O.; la via d’uscita si deve definire. Vi ripeto ancora una volta: pensiamo alle cose importanti, per le minkiatine scrivetemi privatamente

    Anonimo ha detto:
    12 dicembre 2012 alle 2:02 pm

    Non so se la mia sia una mk o come spero una segnalazione di un cittadino.
    Adiacente al palo della luce vicino al cancelletto area cani lato nord (per maggior chiarezza lato opposto al chiosco armmonia), un pozzetto della corrette è totalmente rotto che se non visto puo provocare notevoli dalnni fisici, inoltre con la probabile e imminente nevicata potrebbe rimanere nascosto ma il rischio sempre elevato.
    Mi aspetto un veloce intervento tecnico

    Stefano ha detto:
    12 dicembre 2012 alle 5:53 pm

    Bene, bene, bene eccomi qui anche questa settimana a segnalare come nella solita via Petrarca per la terza settimana di seguito il servizio di pulizia strade non sia passato. Be’ poi siamo noi ad esagerare! Non solo abbiamo dei marciapiedi che fanno schifo ma adesso abbiamo anche spazzatura per tutta la via come decorazione natalizia. Immagino che non avete neppure colto l’idea di mettere qualche bidone in più nella via oltre a quello presente vicino all’edicola??? Mi chiedevo se siete mai venuti a vedere dove si trova via Petrarca a Buccinasco? Troppo di confine come via per poter far un giro!!! Però l’IMU credo che la paghiamo anche noi o possiamo eventualmente saltare la seconda rata??? Che provvedimenti avete intenzione di prendere per risolvere i problemi di questa strada dal punto di vista della sicurezza e dell’igiene? Giusto per curiosità!!!! Siamo stufi, ma stufi!

    pruiti ha detto:
    13 dicembre 2012 alle 12:09 pm

    Caro Stefano, non solo stai esageranto ma stai dicendo delle grosse “minkiate”. E’ vero che ci sono problemi con la ditta Aimeri che sta licenziando il personale e non svolge certo un servizio eccellente, ma la situazione non è quella che descrivi. L’ufficio ecologia sta facendo il possibile, si è previsto anche un servizio straordinario con spazzamento manuale.

    andrea ha detto:
    14 dicembre 2012 alle 8:20 am

    ciao rino , so che è scontato ma spero che strade , marciapiedi e parcheggi vengano puliti dalla neve

    Anonimo ha detto:
    14 dicembre 2012 alle 9:06 am

    Caro Rino come mai stamane a Buccinasco c’erano delle strade pessime e nel vicino Comune di Corsico erano passati con lo spalaneve e addirittura avevano buttato sabbia e sale?????

    pruiti ha detto:
    14 dicembre 2012 alle 9:42 am

    perchè loro sono più bravi e più ricchi

    Luisella54 ha detto:
    14 dicembre 2012 alle 2:59 pm

    Le strade in situazioni pessime.? non direi! questa mattina alle 7.00 erano transitabilissime. A quell’ora da via salieri è passato un trattore che ha pulito. E lungo tutto il perrcorso della 352 non ho verificato alcun probema

    andrea spadotto ha detto:
    16 dicembre 2012 alle 9:19 am

    Ciao RIno, mi e’ giunta voce che il presepe vivente di Gudo in programma per oggi e’ stato rimandato. Sul sito del comune non c’e’ alcuna informazione. Puoi darmi indicazioni? Grazie Ciao Andrea

    pruiti ha detto:
    16 dicembre 2012 alle 9:27 am

    Si confermo, la comunicazione è arrivata ieri pomeriggio. Avevo anche trovato una sponsorizzazione di CerviBus che offriva il trasporto gratuito dei bambini a Gudo, tutto annullato e rimandato a domenica prossima.. magari se lo dicevano il venerdì si faceva in tempo ad informare.

    Marco T ha detto:
    19 dicembre 2012 alle 5:03 pm

    ciao e grazie per il servizio che svolgi con questo utilissimo blog.
    Volevo chiedere se avete notizie più precise sul crollo che ha interessato la via chiodi, visto che da ieri risulta completamente chiusa al traffico fino a data da destinarsi! Ieri raggiungere romolo è stata un’impresa ardua…Hai per caso aggiornamenti o notizie sui tempi di intervento del comune di milano?
    PS a proposito si sa nulla della famosa via merula-chiodi o di altri possibili interventi per consentire l’uscita da Buccinasco in direzione milano romolo/famagosta???
    Grazie mille.
    Marco

    pruiti ha detto:
    19 dicembre 2012 alle 5:24 pm

    Marco T., nulla su tutti i fronti

    claudio ha detto:
    19 dicembre 2012 alle 9:56 pm

    Marco T anch’io come Rino non sò risponderti…
    Però voglio dirti che sono contrario all’apertura di nuove strade in quella direzione e non solo…
    Tenendo ben presente che siamo già in una delle zone più urbanizzate d’Italia, ogni nuova strada di questo mondo è assolutamente legittima ma bisogna considerare tutte le altre variabili che sono infinitamente più importanti; più strade significa anche più traffico, più inquinamento e continua urbanizzazione.
    Inoltre….tu magari te ne batti le balle ma non và dimenticato che quella zona fà parte del Parco Agricolo della provincia Milano.

    Ma sei proprio sicuro che unendo le strade merula-chiodi si risolva il problema??
    Non è che forse il traffico si sposta semplicemente più avanti??
    Claudio

    Marco T ha detto:
    20 dicembre 2012 alle 9:56 am

    Ciao Claudio e grazie per la risposta.
    Però non condivido l’associazione “più strade = più inquinamento e più traffico”…Anzi in molti casi sono sicuro che è il contrario!
    E’ ovvio che il numero di auto non cresce magicamente con la creazione di una strada nuova!
    Ed è anche ovvio che un tot di auto che transitano ad una media di 5km per 2 ore al giorno, con continue ripartenze, inquinano mooolto di più! Sul discorso dell’urbanizzazione invece ti do’ pienamente ragione.
    Non è che me ne batto le balle del parco agricolo sud, ma vivendo da 33 anni a buccinasco mi sto accorgendo che negli ultimi anni il traffico di certe vie ultracongestionate di buccinasco supera di gran lunga il traffico del centro di milano! Colleghi che abitano a varese, como e pavia arrivano più agevolmente di me nel centro di milano!
    Costruendo quel pezzetto di strada si eviterebbe di passare in pieno centro abitato per la gincana di merula-martinelli con dossi e ben 2 scuole! E si sbucherebbe sul vialone 2 corsie che porta verso viale famagosta!
    Se passi la mattina di la in orario lavorativo ti accorgerai che le auto in coda arrivano fino alla scuola di via martinelli…superato quel punto il traffico si dissolve magicamente.
    Oltretutto anche i mezzi pubblici (tra i quali 47 e 351) ne beneficerebbero!
    Grazie e buona giornata.

    Roberto ha detto:
    20 dicembre 2012 alle 2:12 pm

    A Marco T.
    Io non solo vorrei la Merula – Chiodi, ma vorrei unire anche la via Morandi di Buccinasco alla via Bardolino di Milano ed anche unire la via bardolino al Parco Teramo tramite il proseguimento della via CAMPARI……….Vedi google maps…!! Poi fammi sapere.
    Se le macchine sono sempre le stesse più strade…meno code e tempo risparmiato e quindi meno inquinamento….
    P.S.
    Il Parco Agricolo Sud Milano ha senso al di fuori del perimetro della tangenziale….il resto è solo propaganda….ma è anche giusto fare le strade possibilmente senza nuove inutili case…volendo si può !!!

    andrea spadotto ha detto:
    20 dicembre 2012 alle 3:28 pm

    Ciao RIno, nel parco di via Costituzione vicino al ponticello di ingresso in prossimità’ dei giochi per i bambini, si e’ rotto un grosso ramo di un albero. Il ramo e’ ancora attaccato all’albero, ma e’ pericoloso per chi va al parco (anche se la stagione non e’ favorevole!).
    Andrea

    gm ha detto:
    20 dicembre 2012 alle 4:22 pm

    Bello sognare ad occhi aperti – poi si scende dalla nuvola e ci si rende conto che nulla verrà fatto, neanche se cambierà la bandiera politica in regione. E con MIlano sarà sempre così : meglio salvaguardare l’area C che le periferie. Se non si crea un “problema” , vedi blocchi stradali etc., tutto come prima e con l’ATM sempre più arrogante. Intanto per consentire ai miei figli di potersi spostare con ragionevole indipendenza ho dovuto optare controvoglia a soluzioni “motoristiche”.

    francesco ha detto:
    20 dicembre 2012 alle 6:32 pm

    Credo di non essere il primo ma mi unisco a coloro che tengono a segnalare alcune problematiche riguardanti la palestra di primo maggio:
    1) in uno dei 2 bagni funziona una sola doccia e la luce è rotta.
    2) la temperatura della palestra risulta essere artica (fa freddo con la giacca, figuriamoci in tuta). Riguardo quest’aspetto del riscaldamento c’è un rimpallare la responsabilità dagli uffici del comune alla società che gestisce i riscaldamenti ed altri aspetti (mi domando la motivazione sul perché esternalizzare questi servizi) siparietto tipicamente all’italiana…

    è possibile richiedere un intervento?
    saluti
    Francesco

    pruiti ha detto:
    20 dicembre 2012 alle 8:47 pm

    Andrea, Francesco, mi informo e provvedo. Grazie

    Roberto ha detto:
    20 dicembre 2012 alle 10:01 pm

    A proposito di rami caduti in via Greppi ne sono caduti molti e grossi con la neve.
    Volevo chiederti se è possibile secondo te liberare i marciapiedi di via Greppi dalla presenza degli alberi almeno nei punti in cui non si passa cioè nei punti dove gli alberi sono cresciuti esattamente in mezzo al marciapiedi…!!
    Ma il marciapiede è fatto per i pedoni o per farci crescere gli alberi ??
    Secondo me il marciapiede è solo per i pedoni.
    La sindaca di Corsico ha tagliato gli alberi che erano d’intralcio sui marciapiedi di Corsico !
    E noi di Buccinasco cosa facciamo?? Stiamo a guardare facendo finta di niente?
    Aspettiamo che qualche grosso ramo cada in testa ai pedoni sul marciapiede??
    Guardate che poi vi arriva una bella denuncia…..siete responsabili di quello che accade sul marciapiede Comunale….non potete far finta di niente…!!!

    claudio ha detto:
    20 dicembre 2012 alle 11:39 pm

    Roberto, io libero cittadino e senza tessere di partito di propaganda non ne ho mai fatta!
    Non perdi occasione per divulgare le tue idee di nuove inutili strade e parli di propaganda?’!
    Tra l’altro vedo che hai cambiato idea….prima era Morandi-Bardolino adesso morandi-Bardolino-CAMPARI(col bianco).
    Vuoi togliere il parco agricolo ma non vorresti le case??!
    era meglio un crodino…

    Roberto ha detto:
    24 dicembre 2012 alle 7:42 pm

    E’ appena scoppiato un botto di fine anno ore 19,36…o natalizio chissàchilosà…….che ha fatto tremare i vetri delle case in zona Fagana…….qualcuno fà rispettare le ordinanze del Sindaco?
    In questi casi chiamiamo i Carabinieri o Maiorano…..?
    O rispondiamo con l’artiglieria pesante….???

    pruiti ha detto:
    24 dicembre 2012 alle 8:34 pm

    in questi casi compatiamo gli idioti che sparano, poi se li beccano i Carabinieri con le sanzioni ci facciamo un miglioramento ulteriore della caserma

    Paola Garofoli ha detto:
    8 gennaio 2013 alle 3:06 pm

    Ciao Rino,
    volevo fare una segnalazione sulla palestra di via degli Alpini. Ieri all’apertura delle attività extrascolastiche nella palestra della scuola, negli spogliatoi insieme ai ragazzi che si cambiavano c’erano anche le formiche che gironzolavano indisturbate. Prima di Natale erano solo negli spogliatoi maschili, ma ieri hanno deciso di allargarsi anche in quelli femminili… Mi è stato detto dalla società La Sorgente, che aveva già avvisato il comune prima di Natale e penso l’abbia fatto anche la scuola stessa (ma non ne ho certezza). Per caso sai se durante le vacanze natalizie è stato fatto qualcosa per debellarle? perché se è così mi sa che non ha funzionato, se invece non è stato fatto nulla, forse è il caso d’intervenire.
    grazie
    Ciao Paola G.

    Roberto ha detto:
    8 gennaio 2013 alle 7:20 pm

    Rino ti consiglio di assumere un Formichiere a tempo pieno perchè altrimenti se ammazzi le formiche poi Venturini ti “cazzia”……col formichiere invece è tutto naturale e biologico….!!
    P.S.
    Certo che andare a costruire una palestra su un formicaio……poi il minimo che ti devi aspettare è che le formiche si reimpossessino del loro territorio…..

    Giampiero Paolillo ha detto:
    24 dicembre 2013 alle 7:20 pm

    Buongiorno Rino, ti scrivo in merito alla Farmacia Comunale. Mentre mi sembra molto positiva l’estensione dell’orario alla sera, mi risulta che durante la giornata non vi sia personale a sufficienza per servire la clientela. Spesso si trova un solo addetto e code abbastanza lunghe sono la norma. Le altre farmacie della zona Buccinasco-Corsico (quelle più grandi e quindi paragonabili alla F. Comunale) hanno dai 2 ai 3 addetti in qualsiasi ora della giornata.
    Non mi é chiaro se la farmacia sia gestita da dipendenti comunali oppure se sia data in gestione a una società esterna, ma in entrambi i casi ci dovrebbe essere interesse a fornire un servizio migliore. Io tendo a evitare questa farmacia e come me penso altri cittadini
    Cordiali saluti
    Giampiero Paolillo

    pruiti ha risposto:
    24 dicembre 2013 alle 7:25 pm

    Giampiero Paolillo. sono dipendenti comunali + personale freelance a partita iva. La farmacia è comunale al 100% e gestita dalla ASB che è comunale al 100%. Il problema è che sono bloccate per legge le assunzioni, quindi tenendo conto di ferie , malattie ecc. i problemi ci sono. Stiamo ragionando su cosa fare anche se le leggi nazionali sul pubblico impiego penalizzano i comuni virtuosi come Buccinasco e favoriscono quelli che negli anni passati hanno sperperato… così è l’Italia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...