BUCCINASCO : COMPLETO RIFACIMENTO DELL’IMPIANTO ELETTRICO DELLA SCUOLA PRIMARIA “MARIA RAVIZZINI” DI VIA MASCHERPA

Postato il

sicurezza-a-scuola1Buccinasco – Come abbiamo più volte scritto, la massima attenzione dell’Assessorato ai “lavori pubblici & manutenzioni” è dedicata ai nostri bambini e ragazzi. Quindi, nonostante le risorse economiche non siano certo adeguate ai bisogni di una città come la nostra, stiamo procedendo in questa direzione, con priorità alle scuole statali e comunali.

Credo che si debba sempre far seguire i fatti alle parole, quindi, con la determina nr. 156 del 18/03/2013 è stato deciso e appaltato il completo rifacimento di tutto l’impianto elettrico della scuola primaria “MARIA RAVIZZINI” DI VIA MASCHERPA.

L’intervento costerà circa 36mila euro e sarà eseguito a regola d’arte, rispettando tutte le più severe raccomandazioni, la messa in sicurezza e l’adeguamento normativo, dalla ditta Elettra s.a.s. di Buccinasco. L’intervento si realizzerà a luglio/agosto quando la scuola sarà chiusa.

Un altro piccolo/grande passo avanti per arrivare ad avere delle scuole pubbliche più sicure e funzionali per i nostri ragazzi.

Rino Pruiti
Vice Sindaco
Assessore Lavori Pubblici – Innovazioni Tecnologiche – Ecologia – Tutela Ambientale – Parco Sud
Buccinasco MI
www.rinopruiti.it

About these ads

4 pensieri su “BUCCINASCO : COMPLETO RIFACIMENTO DELL’IMPIANTO ELETTRICO DELLA SCUOLA PRIMARIA “MARIA RAVIZZINI” DI VIA MASCHERPA

    una mamma che sa ha detto:
    22 marzo 2013 alle 7:45 pm

    con tutte le cazzate che si leggono e si sentono a Buccinasco questa è sempre un’isola di buonsenso e concretezza, non ho più figli in età scolare ma sono contentissima che le mie tasse si spendano per le scuole . grazie

    Arz ha detto:
    22 marzo 2013 alle 11:10 pm

    Scusa Rino
    Ottima l’iniziativa di spesa
    Ma oggi l’impianto elettrico e’ a norma ?

    Rino Pruiti ha risposto:
    23 marzo 2013 alle 10:58 am

    Arz, per quanto riguarda la sicurezza sicuramente si, ma vanno fatti gli adeguamenti necessari alle ultime direttive italiane ed europee che sono molto severe, cosa che manca al 90% delle scuole italiane.
    A Mascherpa necessitiamo di una razionalizzazione dell’impianto che è cresciuto anno per anno senza una vera ristrutturazione generale.
    Un’altra cosa che vorrei fare – ma sarà dura – è un piano di controllo e verifica (con le conseguenti azioni) antisismico, è vero che non siamo in zona sismica ma non si sa mai… questa cosa costa parecchi soldi e prende parecchio tempo.

    Anonimo ha detto:
    24 marzo 2013 alle 8:24 pm

    grazie di esistere assessore

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...