BUCCINASCO : SCUOLA MASCHERPA, FALSO ALLARME GAS

Postato il

sicurezza-a-scuola1Buccinasco – Nel pomeriggio di ieri il personale della scuola “Mascherpa” ha fatto evacuare tutti i ragazzi perchè si è sentito odore di gas (o simile), tutto si è svolto serenamente e con ordine. Sul posto, oltre al sottoscritto, è subito intervenuta la Polizia Locale, il responsabile lavori pubblici e manutenzuioni dell’ufficio tecnico e un tecnico specializzato con l’attrezzatura necessaria alle rilevazioni.

Dopo pochi minuti si è accertato che non c’erano fughe di gas e che l’odore, probabilmente, proveniva da fuori. I ragazzi sono rientrati quindi nelle aule.

Tutto bene, è stato comunque utile aver verificato la reattività e le procedure che si adottano in questi casi.

Un grazie a tutti per la collaborazione e la professionalità dimostrata.

Rino Pruiti
Vice-Sindaco
Buccinasco MI
http://rinopruiti.wordpress.com

About these ads

6 pensieri su “BUCCINASCO : SCUOLA MASCHERPA, FALSO ALLARME GAS

    […] BUCCINASCO : SCUOLA MASCHERPA, FALSO ALLARME GAS. […]

    pruiti ha detto:
    13 dicembre 2012 alle 10:35 am
    mirco ha detto:
    13 dicembre 2012 alle 2:30 pm

    E’ il probabilmente che preoccupa

    pruiti ha detto:
    13 dicembre 2012 alle 2:33 pm

    mirco, il “probabilmente” l’ho scritto per non sminuire chi ha pensato di dare l’allarme…

    […] Buccinasco – Nel pomeriggio di ieri il personale della scuola “Mascherpa” ha fatto evacuare tutti i ragazzi perchè si è sentito  odore di gas (o simile), tutto si è svolto serenamente e con ordine. Sul posto, oltre al sottoscritto, è subito intervenuta la Polizia Locale, il responsabile lavori pubblici e manutenzuioni dell’ufficio tecnico e un tecnico specializzato con l’attrezzatura necessaria alle rilevazioni. Dopo pochi minuti si è accertato che non c’erano fughe di gas e che l’odore, probabilmente, proveniva da fuori. […] Leggi l'articolo completo su Rino Pruiti [il blog] Buccinasco | io sono perchè noi siamo […]

    gino ha detto:
    16 dicembre 2012 alle 7:07 pm

    Purtroppo da quello che si legge sono intervenuti tutti tranne, gli Enti preposti al controllo e alla verifica, da rivedere le procedure ( piano di emergenza) che probabilmante non ha funzionato come dovuto.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...