IL PDL DI BUCCINASCO INVITA A NON DARE TROPPE MULTE ?

Postato il

Il gruppo consiliare del PDL di Buccinasco ha presentato (tra le altre) un’interrogazione che chiede conto delle multe date agli indisciplinati automobilisti, in occasione del mercato di “forte dei marmi” – clicca QUI 100 Kb png.; ci viene anche chiesto se durante le festività natalizie prevarrà, da parte della Polizia Locale, il “buon senso” o “l’accanimento finalizzato ad incassare soldi per il Comune“. Ha risposto all’interrogazione il collega Assessore O. Baldassarre, clicca QUI 15 Kb pdf.

Alcune mie considerazioni:

a) è profondamente diseducativo e sicuramente sbagliato, nonchè molto poco “civico”, chiedere che non si facciano “troppe multe”.

b) i Cittadini di Buccinasco si lamentano esattamente del contrario, cioè che vengono fatte troppe poche multe a Buccinasco, infatti, spesso si assiste a fenomeni generalizzati e diffusi di violazione del codice della strada, soprattutto per la sosta, molto sgradevoli e che colpiscono quasi sempre i più “deboli”.

c) il Comune siamo tutti noi, quindi non c’è qualcuno che “fa cassa”, ma i soldi incassati vengono utilizzati per tutte le esigenze di gestione del territorio, così come previsto dalle leggi in materia.

About these ads

9 pensieri su “IL PDL DI BUCCINASCO INVITA A NON DARE TROPPE MULTE ?

    […] IL PDL DI BUCCINASCO INVITA A NON DARE TROPPE MULTE ?. […]

    pruiti ha detto:
    29 novembre 2012 alle 5:28 pm

    Reblogged this on Rete Civica Buccinasco.

    fcoraz ha detto:
    29 novembre 2012 alle 6:14 pm

    Hanno pienamente ragione perché l’elevato numero di contravvenzioni allontana il turismo, che è una delle risorse principali dell’economia locale: per esempio, io frequento poco B. perché so che i vigili cattivoni – addestrati in Corea del Nord dal vicesindaco – mi farebbero subito la multa se parcheggiassi dentro la rotonda della Chiesetta: noi del PDL vogliamo la Libertà, non le proibizioni (insensate) del comunismo.

    Roberto ha detto:
    29 novembre 2012 alle 9:21 pm

    Grande fcoraz…!! Troooppo giusto!

    Uno dei “pochi” problemi della Chiesetta sono i Mercatini Domenicali .
    Sarebbe una cosa intelligente che le bancarelle venissero disposte diversamente e che i parcheggi,che ci sono, compreso il Dromokart e quello dell’Ufficio Postale con 200 posti auto ….venissero ben segnalati e utilizzati invece che lasciarli vuoti perennemente durante i Mercatini ! A Milano se agissero come a Buccinasco ci sarebbe la “Guerra Civile” con il corpo a corpo in strada…. !! Quì sono tutti impuniti soprattutto gli automobilisti che parcheggiano ovunque …sui marciapiedi dopo la rotonda verso Assago , sull’aiuola della Banca Carige ed in piena rotonda in Chiesetta .

    Si vede che la Cortinovi è proprio sulla stessa “linea politica” di Cereda che scriveva sul Buccinasco Informazioni a favore di un multato in divieto di sosta nei pressi dell’Asilo Parrocchiale che lamentava di non poter nemmeno parcheggiare in divieto di sosta per pochi minuti davanti ad un passo carraio per poter andare a ritirare il pargolo all’asilo…..!!

    Se quelli del PDL continuano con interrogazioni di questo tipo ( dopo qiuella su Sallusti ) consiglio di far pagare il biglietto di 5 euro per partecipare al Consiglio Comunale devolvendo l’incasso per le spese di manutenzione del Teatro della Fagnana….!!

    Peppe ha detto:
    29 novembre 2012 alle 9:31 pm

    Anni fa sono stato oggetto di quella che giudicai una vessazione.A pochi metri da casa vengo fermato da un famigerato vigile(avete già capito senza fare nomi),non ho con me la patente ,dichiaro che nella fretta di accompagnare la moglie dal medico l’avevo dimenticata e che comunque potevo salire un attimo a casa e mostrargliela.NIENTE DA FARE!Una bella multa e la patente ho dovuto SEMPRE MOSTRARLA ,ma all’ufficio della polizia locale.Naturalmente l’OTTIMO AGENTE ha applicato la legge,ma mi chiedo e vi chiedo: Quale pericoloso delinquente credeva di aver multato LO SCERIFFO DI BUCCINGHAM? Concludendo ,A COSA SERVE LA NORMA SENZA USARE IL CERVELLO? A creare solo malumore nei confronti di certi dei TUTORI DELL’ORDINE.

    Roberto ha detto:
    29 novembre 2012 alle 10:57 pm

    Peppe.è l’Italia, questa è l’Italia!!
    Benvenuto al Nord !!

    Se eri a Napoli o giù di lì dalle tue parti in Sicilia…… con lo Sceriffo salivi a casa tua a prendere “na tazzunella é café”….e olè…tutto a possssto !
    Che ci stai a fare quì che si vive male??

    A proposito, la bandiera tricolore l’hai rimessa al suo posto o ce l’hai ancora esposta ??
    Ah, ce l’hai ancora esposta….??? E allora di che ti lamenti ?
    Viva l’Italia……benvenuto “Pantalone”…paga e taci !!
    Che stai addì che tu stesso dici che ” l’Ottimo Agente” ha agito in nome della LEGGE:::???
    Guarda che l’inteligentone dello Sceriffo pensava di aver multato un “timido” Padano….!!

    A me a Milano tanti anni fa è successo di meglio…..
    Io stesso…me medesimo direbbe Totò…. ho chiamato i Vigili perchè un operaio che aveva parcheggiato il camion sul marciapiede in divieto di sosta…..scaricando delle lastre di marmo mi ha rigato il tetto della macchina,parcheggiata a lato strada regolarmente…..!! Ebbene il solerte vigile oltre a lui, ha multato anche me, perchè la mia auto era parcheggiata contromano in una strada a doppio senso di marcia ed il codice della strada prevede anche questo.,cioè che non si può parcheggiare contromano in una strada a doppio senso…… !!!
    Benvenuto al Nord, Pantalone, paga e tas!! Cito !! Muto !!

    multane uno per educarne 100 ha detto:
    29 novembre 2012 alle 11:15 pm

    Al PDL non far sapere perchè gli Italiani quando vanno in Svizzera si comportano da Svizzeri e gli Svizzeri quando vanno in Italia da Italiani.
    Se non c’è certezza di prendere la multa si genera il caos, parcheggi selvaggi, velocità eccessiva, guida col telefonino e tanti bei comportamenti che vanno sanzionati come previsto dal codice della strada che, in quanto tale, non è un’opzione ma un insieme di norme emanate dallo Stato per regolare la circolazione stradale.
    Capito signori Pdellini? Semplice, no?

    Roby O. ha detto:
    30 novembre 2012 alle 9:16 am

    Pruiti, segnala che a Buccinasco+ é necessario fare ancora più multe, grazie .
    Gli incivili sono sempre gli stessi (le “stesse” auto parcheggiate sempre sul marciapiede)
    Roby

    anonimo ha detto:
    30 novembre 2012 alle 7:17 pm

    Dal curriculum vitae di Serena Cortinovi pubblicato sul sito delComune di Buccinasco alla voce Consiglio Comunale.

    Serena Cortinovi…..Insegnante,…dal1994 al 1999 è Assessore alla Pubblica Istruzione e Cultura presso il Comune di Buccinasco .
    nel 2000 fonda il “CENTRO STUDI PEDAGOGICI” e scrive una metodologia educativa per gli asili nido denominata ” EDUCARE CON AMORE;SEMPLICITA’ E COERENZA” .

    Meno male che era una metodologia educativa per gli asili nido e non per gli automobilisti !!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...